Calciomercato Roma/ News, Torna d’attualità l’ipotesi Lucas Castro del Chievo (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Roma, ultime notizie legate al club giallorosso: Leandro Castan è seguito da Genoa e Cagliari, dove interessa il promettente Roberto Biancu.

ramon_rodriguez_verdejo_monchi_mani_lapresse_2017
Monchi, direttore sportivo della Roma (LaPresse)

Nell’organico della Roma non tutti i calciatori stanno trovando lo spazio auspicato e c’è un elemento in particolare che potrebbe salutare durante il calciomercato. Stiamo parlando di Leandro Castan, difensore brasiliano ormai recuperato dagli importanti problemi fisici avuti nel recente passato ma incapace, finora, di offrire nuovamente il rendimento a cui ci aveva abituato. Secondo le indiscrezioni per lui sarebbe vivo l’interesse del Genoa ma anche un altro club dai colori rossoblu potrebbe farsi avanti con un’offerta, ovvero il Cagliari. Ricordiamo in ogni caso che di proprietà del Cagliari è il giovane centrocampista Roberto Biancu, in prestito all’Olbia e seguito pure dall’Inter, fattore questo che potrebbe convincere la Roma a sedersi al tavolo dei sardi piuttosto che a quello dei liguri.

TORNA DI MODA IL NOME DI LUCAS CASTRO

Il direttore sportivo della Roma Monchi non ha nascosto che il suo club dovrà lavorare bene se vorrà acquistare qualche innesto funzionale all’organico in questa sessione di calciomercato. In particolare, per quanto riguarda il centrocampo, in orbita giallorossa nelle ultime ore stanno risalendo le quotazioni di Lucas Castro, ventottenne di proprietà del Chievo Verona e già accostato al club di Pallotta nel recente passato. Attualmente infortunato, l’argentino Castro dovrebbe tornare a disposizioni verso la fine del mese di febbraio e l’aspetto fondamentale è il costo del suo cartellino: la valutazione gialloblu è di 6 milioni di euro ma una società come il Chievo potrebbe chiedere in cambio alcuni promettenti giovani del vivaio giallorosso, abbassando così le proprie pretese nei confronti della Roma per questo calciatore.

BRUNO PERES AL BENFICA APRE A GEDSON FERNANDES

La Roma non sta passando un gran momento e, durante il calciomercato, deve guardarsi dalle offerte degli altri club nei confronti dei suoi campioni. In particolare da qualche giorno si parla di una possibile offerta per il cartellino di Bruno Peres, terzino destro brasiliano, da parte dei portoghesi del Benfica. I lusitani sarebbero disposti a mettere sul piatto 9 milioni di euro più bonus per aggiudicarsi l’ex Torino e, dal canto loro, i giallorossi potrebbero chiedere Gedson Fernandes, centrocampista classe 1999 in forza nella formazione B del club di Lisbona. L’esterno brasiliano viene comunque considerato un elemento importante dell’organico a disposizione del tecnico Di Francesco e la sensazione è che non possa partire nell’immediato salvo eventuali proposte irrinunciabili, rimandando quindi eventuali discorsi a giugno.

POSSIBILE DUELLO CON L’INTER PER BIANCU

La Roma vanta uno dei migliori settori giovanili d’Italia e, in fase di calciomercato, i suoi dirigenti sono sempre attenti alle promesse del panorama Nazionale. In particolare, i giallorossi hanno messo, ormai da alcuni mesi, gli occhi sul giovane Roberto Biancu, centrocampista classe 2000 di proprietà del Cagliari ed attualmente in prestito all’Olbia. Nella stagione in corso il diciasettenne ha sin qui totalizzato due assist in 10 presenze nel girone A di Serie C, confermando tutte le sue qualità ed attirando su di sè non solo le attenzioni della Roma ma pure di altre società. Stando alle indiscrezioni infatti, per il cartellino di Biancu potrebbe scatenarsi un duello di mercato tra la Roma appunto e l’Inter, altro club dal vivaio molto importante. Le trattative devono entrare nel vivo sebbene una di queste due squadre potrebbe aggiudicarselo nel prossimo futuro battendo la concorrenza.

GLI AGENTI DI STROOTMAN SI GUARDANO INTORNO

Quasi certamente si può escludere un possibile addio di Kevin Strootman alla Roma in questa sessione di calciomercato ma in estate i discorsi potrebbero cambiare. Il centrocampista olandese classe 1990 ha rilasciato alcune dichiarazioni, a margine della sconfitta di ieri contro l’Atalanta esprimendo tutta la sua delusione in merito al risultato ed al periodo poco vincente vissuto dal club giallorosso in questa fase della stagione ed oggi le indiscrezioni rivelano di come i suoi agenti si stiano guardando intorno per trovargli una nuova appetibile sistemazione. La destinazione più probabile riguarda in ogni caso l’addio per un campionato straniero e le chances di vederlo con una maglia diversa da quella della Roma nella prossima annata calcistica sono direttamente subordinate alla virtuale offerta da far pervenire nella Capitale, per forza di cose irrinunciabile per accontentare i dirigenti giallorossi, oltre alla volontà stessa di Strootman, molto legato alla piazza ed alla società visti anche i pesanti problemi fisici che lo hanno condizionato nel recente passato.

IL DS CERCA LA SOLUZIONE INTERNA

La sconfitta casalinga maturata ieri ha lasciato l’amaro in bocca a tutto l’ambiente della Roma prima della sosta e le voci di calciomercato per cercare di migliorare la situazione non mancano. Come riporta La Gazzetta dello Sport, il direttore sportivo Ramon Monchi ha però messo in chiaro come la società giallorossa non abbia molta intenzione di operare in questa sessione invernale a causa della disponibilità del club, preferendo puntare ad una soluzione interna per uscire da un momento non troppo felice: “Mercato? Bisogna avere i soldi, conoscete la situazione economica. Le soluzioni non le dobbiamo trovare lì, ma dentro Trigoria. Quali? E’ difficile parlare di una sola cosa, sono tanti gli aspetti che non vanno. Dobbiamo fare un’analisi interna, capire il problema e trovare una soluzione. Siamo professionisti, dobbiamo assumerci tutti le nostre responsabilità, io per primo che sono il responsabile sportivo della società. Adesso che arriva la sosta dovremo pensare tranquillamente e trovare soluzioni, magari parlando meno e facendo di più.”

AUBAMEYANG LASCIA NAINGGOLAN NELLA CAPITALE

Il momento della Roma non è dei più rosei e per rialzarsi potrebbe operare in questa sessione di calciomercato invernale. In casa giallorossa, in particolare, ha fatto molto discutere, specie a causa del successo esterno dei bergamaschi, l’esclusione di Radja Nainggolan nella partita di ieri contro l’Atalanta, dovuta a problemi disciplinari viste le uscite del belga sui social. Il centrocampista però è tutt’altro che in partenza della Capitale: nei giorni scorsi è emersa l’indiscrezione secondo cui il Guangzhou Evergrande si sarebbe messo sulle sue tracce preparando 40 milioni di euro per il cartellino dell’ex Cagliari. Il rapporto di Nainggolan con la Roma, sia club che città, non è comunque mai stato in discussione ed anzi il giocatore non perde mai occasione per dimostrare tutto il suo amore verso la piazza. A tutto questo si aggiunge il fatto che il club cinese stia spendendo 80 milioni di euro per prelevare l’attaccante Pierre Emerick Aubameyang dal Borussia Dortmund, cifra questa che ha fatto storcere il naso in Italia conoscendo il valore stesso di Nainggolan, superiore probabilmente ai 40 milioni pronosticati.

DARMIAN E ALEIX VIDAL NON SONO NEL MIRINO

La Roma probabilmente comprerà un terzino nella sessione di calciomercato di gennaio anche perché oltre all’infortunio di Rick Karsdorp c’è da fronteggiare la cessione di Bruno Peres molto vicino al Benfica. Degli obiettivi di cui sono stati citati nelle ultime settimane ha voluto parlare il direttore sportivo dei giallorossi Monchi. Questi ha spiegato a Premium Sport: “Sia Matteo Darmian che Aleix Vidal sono dei calciatori importanti, ma per ora non sono dei nostri obiettivi“. I due calciatori sono in partenza dai rispettivi club e cioè Manchester United e Barcellona dove non trovano spazio. Entrambi sono soprattutto terzini destri, ma impiegabili con buoni risultati anche sull’altra corsia. Permetterebbero quindi di rinforzare il reparto difensivo della squadra di Eusebio Di Francesco. Staremo a vedere quali saranno i nuovi obiettivi con la difesa che sarà comunque rinforzata.

CONCORRENZA SPAGNOLA PER BADELJ

Si è parlato molto della possibilità sul calciomercato di gennaio di vedere la Roma puntare il centrocampista della Fiorentina Milan Badelj che andrà in scadenza di contratto alla fine della stagione. Proprio per questo i viola, proprietari ancora del cartellino, vogliono cedere il calciatore per monetizzare un minimo dalla sua partenza. Nonostante i giallorossi siano realmente interessanti pare che in Spagna siano addirittura due i club pronti a fiondarsi sul calciatore. Secondo ElGolDigital.com infatti il Siviglia di Vincenzo Montella e il Valencia sarebbero sulle tracce del calciatore. Senza dimenticare che poi in Italia il croato ex Amburgo piaccia moltissimo a Inter, Lazio e Milan. Sarà decisiva quindi la decisione del calciatore che valuterà con attenzione quale sarà il club dove avrà più possibilità di giocare da titolare. Di sicuro la Roma rimane molto interessata e valuterà con attenzione questa possibilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori