Calciomercato Napoli/ News, tre nomi per il post-Reina: c’è anche Rui Patricio (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Napoli, ultime notizie legate al club azzurro: in ottica estate sono tre i portieri monitorati per sostituire Reina. C’è anche il nome del portoghese Rui Patricio

Rui_Patricio_Portogallo_uscita_lapresse_2018
Probabili formazioni Portogallo Svizzera, Rui Patricio - La Presse

Mentre l’attualità di calciomercato è rivolta ai nomi di Simone Verdi, Amin Younès e anche Gerard Deulofeu (l’alternativa all’esterno del Bologna), il Napoli lavora anche per l’estate, in modo da non farsi trovare impreparato: tiene banco la questione portiere, perchè la telenovela Pepe Reina ha avuto una sosta lo scorso agosto ma si concluderà quasi inevitabilmente con il mancato rinnovo del contratto, dunque l’addio. Serve un sostituto all’altezza, e al momento i nomi sono tre: escluso quello di Mattia Perin, che già nei giorni scorsi pare sia stato proposto ai partenopei senza incontrarne l’entusiasmo. I tre profili sono stranieri: Geronimo Rulli, che gioca nella Real Sociedad ma è stato fino a un anno fa di proprietà del Manchester City, era la grande suggestione dell’estate ma è sceso nelle gerarchie quando ha dichiarato di non voler fare il secondo di Reina per giocarsi le sue carte in chiave Mondiale. Abbiamo poi Bernd Leno, già monitorato da tempo e titolare nel Bayer Leverkusen, probabile convocato dalla Germania in Coppa del Mondo, e poi c’è Rui Patricio, che ha vinto gli Europei con il Portogallo e ha trascorso tutta la sua carriera nello Sporting Lisbona, toccando le 87 presenze in Europa. Dal punto di vista dell’età, Rulli è il più giovane dei tre ma la differenza non è enorme, e poi quando si parla di portieri spesso e volentieri si guarda ad altri fattori; staremo a vedere, c’è ancora tempo ma è probabile che il Napoli deciderà di chiudere in anticipo rispetto al primo luglio. (agg. di Claudio Franceschini)

YOUNES PRONTO A FIRMARE

Nei prossimi giorni potrebbe diventare ufficiale un altro interessante colpo di calciomercato. Secondo Rai Sport infatti Amin Younes sarebbe pronto a firmare un precontratto con il Napoli. Il calciatore è in scadenza di contratto e si accorderebbe per poi firmare ufficialmente per il Napoli a partire dal primo luglio prossimo. La notizia è stata lanciata da Ciro Venerato, esperto di fatti di calciomercato partenopei di Rai Sport, ai microfoni di Radio Crc dove conferma appunto la bontà delle fonti che da settimane parlano di questo affare. Nato a Dusseldorf il 6 agosto del 1993 il calciatore è un esterno d’attacco rapido e dotato di grande tecnica. Il 2017 per lui è stato un anno davvero importante perché il ragazzo ha debuttato con la maglia della nazionale tedesca dimostrando di essere un calciatore davvero dotato di grandissima tecnica. Vedremo poi se Maurizio Sarri gli darà possibilità di giocare con continuità oppure se per il giovane si profilerà magari una cessione in prestito. (agg. di Matteo Fantozzi)

NESSUN CONTATTO PER CASTILLEJO

Nelle ultime ore si parla moltissimo di Simone Verdi per il calciomercato del Napoli, gli addetti ai lavori non si dimenticano però che nella sessione estiva era vicinissimo ad arrivare in azzurro Samu Castillejo dal Villarreal. L’agente del calciatore in questione, Rafa Zurro, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, sottolineando: “In queste ultime settimane non ci sono stati contanti né con noi né col Villarreal da parte del Napoli di Maurizio Sarri. Lo scoglio principale per la trattativa è però la clausola rescissoria da trenta milioni che i partenopei ritengono però troppo alta“. Castillejo è un calciatore dotato di grande qualità, tecnica e rapidità che farebbe proprio al caso della squadra campana. C’è però da dire che gli azzurri vogliono evitare di andare a prendere un calciatore che si dovrebbe poi anche adattare al campionato italiano visto che Simone Verdi invece col Bologna in Serie A ha già dimostrato di poter fare la differenza. (agg. di Matteo Fantozzi)

DEULOFEU ALTERNATIVA A VERDI

Gerard Deulofeu l’alternativa a Simone Verdi: in questo momento il calciomercato invernale del Napoli è concentrato su questi due nomi, con l’esterno del Bologna che rimane il primo obiettivo e che, come già detto, sarebbe vicino al trasferimento. Ciro Venerato, giornalista Rai, ha parlato dell’affare nella trasmissione Si Gonfia la Rete su Radio Crc e ha detto che a breve il calciatore sarà contattato telefonicamente . in questo momento si trova a Dubai – per discutere del suo ruolo in squadra e di altri dettagli; “si è partiti da un secco no al ‘nì’ della scorsa settimana” ha detto Venerato, che nell’avanzare la candidatura di Verdi sostiene che il Bologna è sostanzialmente salvo e difficilmente potrà correre per una qualificazione in Europa League. “A fronte di una valutazione congrua, per Verdi si chiuderà” e dunque si attende solo l’assenso del giocatore. Come alternativa rimane allora Gerard Deulofeu: il Napoli non ha intenzione di pagare la clausola rescissoria, ma rischia comunque di farlo perchè il Barcellona ha valutato il prodotto del suo settore giovanile 20 milioni di euro, vale a dire l’esatto ammontare di suddetta clausola. I partenopei, ha riferito Venerato, sperano comunque di abbassare il prezzo: per il momento sono fermi a un’offerta da 15 milioni con una proposta di ingaggio pari a 2,5 milioni. Sullo spagnolo però c’è anche il forte interesse dell’Inter, e la Roma potrebbe inserirsi nella corsa. (agg. di Claudio Franceschini)

VERDI SI AVVICINA

E’ sempre Simone Verdi l’attualità di calciomercato in casa Napoli: nelle ultime ore si parla di un Maurizio Sarri fortemente interessato anche a Denis Suarez – lo abbiamo detto – ma sembra essere un’operazione più per giugno che per gennaio. Verdi invece rappresenta il presente: tutti si sono già sbilanciati in merito, da Roberto Donadoni che lo ha spronato a fare un passo avanti nella carriera a Maurizio Sarri che gli ha fatto pubblicamente i complimenti. Il Bologna non vorrebbe privarsene a cuor leggero ma i 22 milioni che gli arriverebbero nelle casse fanno decisamente comodo: ecco perchè, come ha scritto Il Messaggero, il direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli è decisamente ottimista in merito alla buona riuscita dell’affare. Già domani riprenderanno i contatti con l’entourage del giocatore per provare a definire l’accordo economico, la sosta del campionato appare utile per trovare l’intesa anche tra le due società. A meno di grandi sorprese Verdi dovrebbe vestire a breve la maglia del Napoli; poi spetterà a Maurizio Sarri trovargli spazio e minuti in campo, cosa che potrebbe essere favorita dalla cessione imminente di Emanuele Giaccherini che piace anche in Turchia. (agg. di Claudio Franceschini)

MACHACH PROSSIMO ALLA FIRMA

Tutto fatto per Zinedine Machach: presto il Napoli potrebbe firmare il talentuoso centrocampista francese del quale ormai si parla da tempo, e mettere così a segno la prima operazione del suo calciomercato invernale. Come abbiamo già detto, in Francia sono ancora di attualità le polemiche per la rescissione del contratto con il Tolosa, che lo ha reso libero di firmare con qualunque squadra: l’episodio nello specifico aveva riguardato un violento alterco – terminato con una sorta di rissa – con il suo allenatore Denis Zanko, prima di giocare una partita con la squadra riserve. Anche per questo motivo si è detto che Machach non sia in grado di reggere certe pressioni, ma il talento è indiscutibile e il Napoli potrebbe averci visto giusto nel fargli sottoscrivere un contratto. Il futuro a breve termine sarà comunque lontano da Castelvolturno: Machach raggiungerà Maurizio Sarri e i giocatori del Napoli ma poi verrà girato in prestito per fare esperienza, in modo da essere eventualmente pronto per la prossima stagione quando potrà stabilmente entrare a far parte delle rotazioni. (agg. di Claudio Franceschini)

MISSIONE CATALANA PER DENIS SUAREZ

Il Napoli ci prova per Denis Suarez: in attesa del sì di Simone Verdi, il calciomercato dei partenopei guarda oltre e precisamente a Barcellona. Dalla Spagna il Napoli ha pescato benissimo negli ultimi anni: grazie alla presenza di Rafa Benitez in panchina sono arrivati calciatori fondamentali per il progetto come Pepe Reina, Raul Albiol e José Callejon senza dimenticarsi di David Lopez che ha comunque fatto la sua parte. Ora il nome importante è quello di Denis Suarez che, come riporta il Corriere dello Sport, sarebbe nel mirino della società partenopea con il presidente Aurelio De Laurentiis che avrebbe dato il via libera all’operazione, se non altro per un tentativo di acquisto. Cresciuto tra Celta Vigo e Manchester City, e arrivato poi a Barcellona quando aveva 19 anni, Suarez si è affermato nel Siviglia e soprattutto nella stagione con il Villarreal, quando ha anche incrociato il Napoli in Europa League (eliminandolo); con il Submarino Amarillo giocava largo a destra in un centrocampo a quattro, nel Barcellona (che lo ha riacquistato come previsto dal contratto) fa più che altro la mezzala nel 4-3-3. In blaugrana lo spazio è riuscito a ritagliarselo: 51 le sue presenze in un anno e mezzo (6 gol), il che non è male vista la concorrenza nel suo ruolo. Il Napoli può pensare di farlo arrivare in prestito, per poi eventualmente definire l’acquisizione definitiva in estate; sarebbe un’ottima addizione per la mediana di Maurizio Sarri, un giocatore di qualità che potrebbe fungere da vice Allan così da spostare definitivamente Piotr Zielinski come alternativa agli esterni offensivi. Riusciranno i partenopei a strappare Denis Suarez al Barcellona? (agg. di Claudio Franceschini)

STRETTA FINALE PER VERDI

Il Napoli potrebbe mettere a segno un importante colpo di calciomercato nella sessione di gennaio. Si parla ancora di Simone Verdi che viene considerato il calciatore adatto per dare un cambio sulle corsie esterne a José Maria Callejon e Dries Mertens. Ne ha parlato l’esperto di calciomercato della squadra di Premium Sport Niccolò Ceccarini che a Tmw Radio ha spiegato: “Entro questa settimana è attesa una risposta per Simone Verdi. Napoli e Bologna sono sostanzialmente d’accordo per una cifra attorno ai venti milioni di euro compreso bonus“. Nel post partita della gara contro il Verona era stato lo stesso Maurizio Sarri a sottolineare come il calciatore del Bologna fosse un ottimo innesto per la sua qualità anche se aveva ribadito che il calciomercato pretendeva delle cifre folli. Aurelio De Laurentiis sa però bene che quest’anno il Napoli deve fare tutto per vincere lo Scudetto e per questo servirà anche fare degli investimenti nella sessione di riparazione.

IN FRANCIA ANCORA POLEMICHE PER MACHACH

Uno dei colpi di calciomercato messi a segno in questa sessione di riparazione di gennaio dal Napoli  è stato l’ingaggio dalla lista degli svincolati di Zinedine Machach. In Francia si fa ancora tanta polemica sul calciatore che è stato sospeso dal Tolosa e si torna a parlarne oggi che il ragazzo dovrebbe firmare con la squadra azzurra. Secondo quanto riportato da L’Equipe pare che i tifosi del Tolosa siano rimasti davvero molto sorpresi per il comportamento avuto dal calciatore. In molti infatti sottolineano come il calciatore non sia in grado di reggere le pressioni di un top club e altri invece spiegano come abbia avuto anche in passato altri comportamenti sbagliati. Sono pochi invece i clementi che lo perdonano e speravano di vederlo reintegrare nella squadra francese anche se al momento questa situazione appare assai improbabile. Staremo a vedere se nelle prossime ore sarà proprio il calciatore a chiarire cosa è successo a Tolosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori