Darmian e Lazzari al Napoli?/ Ultime notizie: due terzini per Carlo Ancelotti

- Matteo Fantozzi

Nel calciomercato di gennaio ci si può aspettare colpi importanti come Darmian e Lazzari al Napoli. La squadra di Carletto Ancelotti infatti cercherà almeno un terzino, se non due

DarmianItalia_Europei
Matteo Darmian al Napoli? (Foto LaPresse)

Nel calciomercato di gennaio ci si può aspettare colpi importanti come Darmian e Lazzari al Napoli. La squadra di Carletto Ancelotti infatti cercherà almeno un terzino, se non due, per rinforzare il suo pacchetto arretrato. Secondo Il Mattino la squadra azzurra starebbe seguendo da vicino il terzino del Manchester United che va in scadenza di contratto a giugno. L’ex Torino era stato nel mirino della Juventus a lungo in estate, prima che i bianconeri decidessero di affondare il colpo Joao Cancelo. Il prezzo non è molto alto, ma la concorrenza potrebbe essere importante. Attenzione anche a Manuel Lazzari della Spal, calciatore che grazie alle sue prestazioni nella squadra di Ferrara si è meritato anche la convocazione nella nazionale italiana di cui il collega fa parte in pianta stabile da tempo. I biancoazzurri per lui però chiedono una cifra di certo non inferiore ai venti milioni di euro.

Darmian e Lazzari al Napoli? La crisi sulle corsie finalmente verso un epilogo

L’interesse del Napoli per Darmian e Lazzari apre uno spunto di riflessione sul calciomercato azzurro. La squadra di Carlo Ancelotti in estate si è rinforzata davvero poco, la campagna di Aurelio De Laurentiis si è poggiata infatti soprattutto sull’arrivo del grandissimo tecnico emiliano. In difesa si sono palesati ormai da tempo dei dubbi soprattutto per quanto riguarda i terzini. L’unico affidabile al momento rimane l’albanese Elseid Hysaj, mentre Faouzi Ghoulam è fuori praticamente da un anno. Non ha convinto del tutto Mario Rui, spesso protagonista di buone prove ma sempre e comunque in difficoltà quando c’era da fare il salto di qualità. Senza contare poi il nuovo acquisto Malcuit che ha giocato solo alcuni spezzoni e ancora non sembra pronto a giocare a questi livelli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA