Rabiot al Milan?/ Calciomercato, Ds Psg: “Non vuole rinnovare e allora non gioca”. Occhio a Roma e Juventus

- Matteo Fantozzi

Adrien Rabiot è uno dei pezzi di calciomercato più appetibili per l’Italia con Milan, Juventus e Roma che lo seguono ormai da tempo. Il calciatore va in scadenza di contratto a giugno

rabiot juventus
Calciomercato Juventus news: Adrien Rabiot (Foto LaPresse)

Adrien Rabiot è uno dei pezzi di calciomercato più appetibili per l’Italia con Milan, Juventus e Roma che lo seguono ormai da tempo. Il calciatore va in scadenza di contratto a giugno prossimo e non vuole rinnovare il suo contratto. Lo conferma il direttore sportivo del Paris Saint German Antero Henrique che specifica: “Non rimarrà a Parigi. Rabiot mi ha informato che non vuole rinnovare il contratto e quindi andrà via alla fine del suo contratto. Per questo ci sarà una conseguenza molto semplice e cioè la panchina per un periodo indefinito”. Ha evidenziato come la società sia molto amareggiata per questa sua scelta perché sono state accettate tutte le condizioni per trattenerlo in Francia. Si parla addirittura di un inganno durato dei mesi da parte dell’agente del ragazzo, una situazione da considerarsi irrispettosa per i tifosi e per il club. Il calciatore al momento ha deciso di non pronunciarsi sulle parole del dirigente.

Rabiot al Milan? Attenzione a Juventus e Roma

Adrien Rabiot a parametro zero è sicuramente un colpo davvero molto importante e per questo non può essere sottovalutato. Prendere un calciatore giovane e forte come lui, senza pagarlo, rappresenta un’occasione da non farsi sfuggire. E’ così che Juventus, Milan e Roma sono in fila per riuscire a portarlo in Italia. Il calciatore francese sarebbe anche felice di raggiungere la Serie A per vivere una nuova esperienza. Dal canto suo però sono diversi i ragionamenti da fare. Il primo in assoluto è legato ovviamente alla forza della squadra e nessuno può mettere in dubbio che i bianconeri con Cristiano Ronaldo siano diversi gradini sopra rispetto alle altre due. Coi bianconeri però il ragazzo troverebbe di certo meno spazio per la presenza di calciatori esperti come Sami Khedira e Blaise Matuidi, di giocatori imprescindibili come Miralem Pjanic e di nuovi talenti come Rodrigo Bentancur ed Emre Can.



© RIPRODUZIONE RISERVATA