Calciomercato Milan/ News: nel mirino Depay, ma Fekir… (Ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Milan, news: i rossoneri hanno messo nel mirino Memphis Depay, ma le complicazioni arrivano tutte da Nabil Fekir. (oggi, 20 maggio 2018)

Gattuso_allenatore_indicazioni_lapresse_2017
Pronostico Milan Bologna - La Presse

Il Milan è alla ricerca di calciatori rapidi e di grande tecnica per la prossima sessione di calciomercato, soprattutto perchè qualcuno davanti potrebbe partire. Suso e Giacomo Bonaventura sono cercati da diversi importanti club, ma sono diversi anche i talenti messi sul mirino. Nel mirino è finito Memphis Depay, esterno d’attacco classe 1994 dell’Olympique Lione. Il club francese ha acquistato il calciatore un anno e mezzo fa per una cifra attorno ai venti milioni di euro. Il club francese però sarebbe pronto a trattare solo per una cifra davvero molto vicina al doppio. Attenzione però che la possibile cessione di Nabil Fekir al Liverpool potrebbe inasprire la situazione e mettere i rossoneri in una posizione molto complicata. A quel punto la società francese non avrebbe l’obbligo di andare a cedere il calciatore a una cifra al di sotto di quelle che dovrebbero essere le aspettative.

SORPASSO PSG SU WILSHERE

A lungo si è parlato della possibilità di veder passare al Milan nella prossima sessione di calciomercato di una mezzala di assoluto livello. Il nome in cima alla lista dei desideri sembrava essere Jack Wilshere, centrocampista dell’Arsenal che tra un mese va in scadenza di contratto. Secondo quanto riportato da L’Equipe però sul calciatore ci dovrebbe essere il grande interesse da parte del Paris Saint Gemran pronto a mettere a segno un colpo importante. Il calciatore è tra i pupilli di Tuchel che sarà il nuovo allenatore della squadra transalpina. Wilshere è un calciatore dotato di grandissima tecnica e in grado di saltare l’uomo oltre che da segnare con conclusioni dalla distanza. Purtroppo su di lui si sono abbattuti una serie di brutti infortuni che ne hanno decisamente rallentato l’ascesa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori