Strinic al Milan/ Il terzino ex Samp e Napoli conferma: “firmato un triennale, bello giocare con Kalinic”

- Michela Colombo

Strinic al Milan, calciomercato news: il terzino della Sampdoria conferma, “firmato un accordo triennale con i rossoneri”. In squadra ritroverà Kalinic.

ivan_strinic_sampdoria_2018
Ivan Strinic, con la maglia della Sampdoria (LaPresse)

Il primo colpo di calciomercato in casa Milan è Ivan Strinic, anche se in realtà l’affare si era già consumato il dicembre scorso: da mesi quindi si sapeva che il terzino avrebbe indossato la maglia rossonera ma oggi è la prima volta che l’ormai ex Sampdoria prende parola. Lo stesso Strinic ha infatti dichiarato ai microfoni di 24 poco fa: “La stagione adesso è finita, quindi posso dire che non sono più un giocatore della Sampdoria ed ho firmato un contratto di tre anni con il Milan. Probabilmente il club annuncerà l’affare dopo la fine della Coppa del Mondo”. I dettagli dell’affare ovviante non sono ancora noti, ma di sicuro la dirigenza del Milan si è mossa con grande prontezza in questo caso di calciomercato: Strinic infatti andrà via a parametro zero (un ottimo elemento nel caso in cui il club voglia subito girarlo per sfruttare un’alta plusvalenza). Di certo Strinic ne ha approfittato anche per togliersi qualche sassolino dalla scarpa nel confermare il suo addio alla maglia blucerchiata: “Quando sei in scadenza di contratto nei successivi 6 mesi, un club può fare due cose: può pensare a farti dare il massimo e schierarti oppure può decidere di non farti giocare più. Per questo motivo nella seconda parte della stagione ho giocato solamente tre partite. Il Milan mi voleva e mi ha aspettato dicendomi che non gli importava molto del fatto che non avrei giocato molto per il resto della stagione

IL TERZINO RITROVERA’ KALINIC

Sulla carta Strinic approderà a Milanello dove ad accoglierlo ci sarà il compagno in nazionale ed ex compagno di squadra al Dnipro Nikola Kalinic e il terzino è già entusiasta: “Sono contento di essere nuovamente compagno di squadra con Kalinic, andiamo molto d’accordo. Quando eravamo al Dnipro l’ho aiutato molto, ora sono sicuro che farà lo stesso con me a Milano”. La cautela alla vigilia dell’inizio della stagione estiva del calciomercato è però obbligo: se prima abbiamo accennato dell’ipotesi di vedere subito Strinic in ottica plusvalenza, vi è pur incertezza sul futuro di Kalinic. Il bomber ex viola ha decisamente disatteso le aspettative di inizio stagione 2017-2018 e non appare improbabile che il Milan voglia metterlo sul mercato. Lo stesso croato però pare aver già risposto di voler rimanere a Milanello, per riscattarsi nella prossima stagione. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori