Cesare Prandelli cerca una panchina / “L’Udinese? Non c’è nulla purtroppo”, dove allenerà?

- Matteo Fantozzi

Cesare Prandelli cerca una panchina: “L’Udinese? Non c’è nulla purtroppo”. Dove allenerà l’ex commissario tecnico della nazionale? Il tecnico di Orzinuovi reduce dall’avventura all’Al-Nasr.

Cesare_Prandelli_conferenza_stampa
Cesare Prandelli Profilo Instagram Al Nasr FC

Tra i tanti allenatori liberi c’è Cesare Prandelli che dopo le non proficue esperienze con Galatasaray, Valencia e Al-Nasr spera di tornare in Italia. Nelle ultime settimane si è parlato molto di Udinese per lui, con il tecnico che però ha voluto smentire questa voce. A Radio Uno, durante la trasmissione Radio Anch’io lo sport, ha voluto sottolineare: “Mi manca il calcio italiano. Vediamo se ci sono possibilità per tornare. Ho tanta voglia di fare e di rimettermi in gioco. Udinese? Mi ha fatto un piacere straordinario essere accostato al club perché stimo la famiglia Pozzo, purtroppo però non c’è nulla di vero”. Chissà che queste parole non spingano proprio i friulani a chiamare il tecnico di Orzinuovi per provare a ricostruirsi dopo una stagione molto complicata. Staremo a vedere se arriverà questa telefonata tanto attesa.

DOPO LA NAZIONALE SOLO DELUSIONI

Cesare Prandelli ha pagato cari i quattro anni in Nazionale che hanno comunque portato le ultime soddisfazioni azzurre. Nel 2012 infatti era riuscito ad arrivare alla finale dell’Europeo, sommerso poi da una Spagna troppo forte all’epoca per tutti. Il Mondiale 2014 però è stato impietoso con gli azzurri che non riuscirono nemmeno a passare il girone, anche se a dirlo oggi che l’Italia non andrà al Mondiale suona strano. Dopo l’addio ai colori bianco, rosso e verde il tecnico di Orzinuovi è andato al Galatasaray dove è durato appena quattro mesi, esonerato dopo l’eliminazione ai gironi di Champions League. Dopo due anni di inattività è stato chiamato al Valencia a campionato in corsa decidendo di dimettersi dopo 8 partite e appena 6 punti conquistati per divergenze con la società. Nell’ultima stagione è stato allenatore dell’Al-Nasr e anche lì è stato esonerato a metà stagione dopo la brutta eliminazione nella Coppa del Presidente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori