Simone Zaza al Milan?/ Il centravanti non rientra più nei piani del Valencia

- Umberto Tessier

Simone Zaza potrebbe lasciare il Valencia visto che Marcelino ha altre idee per l’attacco. Sul centravanti forte l’interessa del Milan che vorrebbe riportarlo in Italia

zaza_italia_2017
Simone Zaza

Simone Zaza ha vissuto una grandissima stagione in Spagna con la maglia del Valencia che ha terminato la Liga al quarto posto che vuol dire qualificazione alla prossima Champions League ottenuta dopo due stagioni avare di gioie. L’attaccante, ex Juventus, Simone Zaza, ha realizzato ben tredici reti che potrebbero però non bastare per guadagnarsi la riconferma con il Valencia. Il club spagnolo avrebbe già comunicato le proprie intenzioni al centravanti spiegando di avere altri progetti per la prossima stagione e di trovarsi quindi un’altra squadra. Simone Zaza, che è ormai fuori dal progetto di Marcelino, spera ancora di ottenere la riconferma ma a questo punto le possibilità di rivederlo in Liga sono basse. Intanto il suo agente, Giuseppe Bozzo, si già messo al lavoro per trovare una nuova squadra a Zaza. Una soluzione possibile porta a Milano, sponda rossonera, con il Milan che, per risolvere i problemi del reparto avanzato, sta pensando proprio all’ex Juventus. Il prezzo del cartellino è abbastanza abbordabile ma il problema attuale è che la società cinese sta lavorando sul fronte Uefa con il rischio esclusione dalle coppe europee che potrebbe diventare realtà.

SIMONE ZAZA, ARRIVANO OFFERTE DALL’ITALIA

Per Simone Zaza, che sembra non rientrare più nei progetti del Valencia, oltre alla corte del Milan c’è anche quella del Torino. La società granata è pronta a tuffarsi sul centravanti di Policoro per regalare a Walter Mazzarri un nuovo attaccante che, nelle idee dell’allenatore, affiancherebbe Andrea Belotti formando una coppia davvero interessante. L’edizione odierna del quotidiano ‘Tuttosport’. cerca di ipotizzare le mosse della società guidata da Urbano Cairo che può arrivare ad offrire 14 milioni di euro. L’affare Zaza è legato al futuro di Niang, per il quale il Torino cercherà una nuova destinazione prima o dopo l’operazione Zaza. Proprio l’ex rossonero, acquistato per quattordici milioni di euro, ha deluso le aspettative con la maglia del Torino che puntava deciso sulle sue prestazioni per centrare la qualificazione in Europa League.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori