THIAGO SILVA TORNA AL MILAN/ Il desiderio del difensore brasiliano sarà esaudito dalla compagine rossonera?

- Umberto Tessier

Il difensore brasiliano, capitano del Psg, ha espresso il desiderio di chiudere la carriera con la maglia del Milan. Apertura importante nei confronti della compagine rossonera

thiago_silva_lapresse_1_2015
Thiago Silva (LaPresse)

Thiago Silva, attraverso la Gazzetta dello Sport, oltre ad esprimere il desiderio di tornare al Milan e chiudere quindi la carriera con la maglia rossonera, ha parlato della lotta scudetto per il prossimo anno: “La Juventus rimane la più forte e bisognerà capire cosa faranno Napoli, Roma, Inter e Lazio. Al Milan manca ancora qualcosa, come minimo due grandi giocatori”. Analizzando invece il possibile ritorno in Italia, l’affare appare difficile anche per la situazione attuale societaria del Milan. Inoltre, la compagine rossonera, con Leonardo Bonucci e Alessio Romagnoli, sembra aver trovato la giusta coppia per blindare la fase difensiva. I due potrebbero, inoltre, rivedersi spesso in nazionale nel nuovo corso iniziato con il c.t. Roberto Mancini. Insomme, il ritorno di Thiago Silva appare una soluzione difficile da attuarsi. (agg. Umberto Tessier)

THIAGO SILVA VUOLE TORNARE AL MILAN

Thiago Silva, difensore brasiliano attualmente in forza al Psg, ha rilasciato un’intervista all’edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Per tre stagioni ha giocato in Italia, nel Milan, dove ha vinto uno scudetto e una Supercoppa Italiana. L’amore per la maglia rossonera è ancora forte tanto da non escludere un clamoroso ritorno: “Il Milan è nel mio cuore e lo sarà per sempre. Sono un grande tifoso e seguo ogni vicenda con grande trasporto: il calcio italiano ed europeo ha bisogno del vero Milan. Come potrei dire di no al Milan? Una squadra che era e resterà per sempre nel mio cuore. Tornare, magari per chiudere la carriera, sarebbe una cosa bellissima”. Un’apertura netta nei confronti dei rossoneri che potrebbero seriamente pensare di riportare in Italia il forte difensore brasiliano che si appresta a disputare i mondiali in Russia. Sarebbe naturalmente da valutare l’aspetto economico viste le difficoltà del Milan che attende la sentenza dell’Uefa, resta comunque l’apertura di Thiago Silva.

THIAGO SILVA E IL BRASILE

Thiago Silva, capitano del Psg, si appresta a disputare i mondiali in Russia con la sua nazionale, il Brasile, data da tutti grande favorita alla vittoria finale. Lo stesso difensore verdeoro non si nasconde: “Contro l’Austria abbiamo dimostrato di star bene, nonostante la gara sia stata complicata e più dura del previsto. L’obiettivo è di arrivare fino in fondo, questo è sicuro”. Ricordiamo che Thiago Silva ha esordito in Nazionale maggiore il 12 ottobre 2008, subentrando a Juan nell’intervallo della partita contro il Venezuela, valida per le qualificazioni ai Mondiali 2010. Il 19 novembre 2008, nell’amichevole di Gama vinta per 6-2 contro il Portogallo, è stato schierato per la prima volta come titolare. Con la nazionale vanta una vittoria in Confederations Cup nel 2013 e due medaglie olimpiche, bronzo a Pechino nel 2008 e argento a Londra nel 2012. Il suo sogno è quello di alzare ora la Coppa del Mondo per chiudere al meglio la sua avventura con la maglia della nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori