PASTORE ALLA ROMA? / Calciomercato, accordo col Psg: visite mediche giovedì?

- Matteo Fantozzi

Pastore alla Roma? Calciomercato: i giallorossi pensano all’argentino del Paris Saint German nel caso dovesse partire Radja Nainggolan. Il belga sempre più verso l’Inter di Luciano Spalletti

pastore_psg_lapresse
Javier Pastore (LaPresse)

La Roma e Pastore sono sempre più vicine. Sarebbe solamente una questione di ore, il tempo delle visite mediche, che sarebbero in programma per giovedì. L’ennesimo gran colpo di Monchi, vicinissimo a riportare in Italia il talento argentino. Il costo complessivo dell’affare dovrebbe aggirarsi sui 18 milioni bonus compresi. Toccherà all’ottimo Eusebio Di Francesco esaltare le qualità indiscutibili dell’ex calciatore in Italia del Palermo. Si prospetta un 4-3-1-2 con Pastore dietro al duo composto da Dezeko e Schick. In caso di 4-3-3 invece Pastore sarebbe costretto a scarificarsi nella fase difensiva. Trattativa che quindi sembra giunta alla stretta finale per l’ennesimo colpo targato Monchi. L’Italia è quindi vicina a riabbracciare un calciatore dalle indubbie qualità tacniche per una compagine che sta operando davvero bene sul mercato. (agg. Umberto Tessier)

PASTORE AD UN PASSO DALLA ROMA

Dopo aver raggiunto l’accordo con il Paris Saint German pare che Javier Pastore anche avrebbe detto di sì alla Roma. Secondo quanto riportato dal portale di Alfredo Pedullà pare che l’affare si sia chiuso su un triennale sulla base di 3.5-4 milioni di euro a stagione più eventuali bonus. Si tratta di una base di intesa che dovrebbe portare alla chiusura dell’affare entro il 30 giugno prossimo. Al momento il Paris Saint German continua a chiedere tra i 18 e i 20 milioni di euro, ma comunque si potrebbe lavorare anche a un piccolo sconto. Pastore è un trequartista di assoluto livello che può giocare anche da interno di centrocampo. Dovrebbe essere il calciatore adatto per sostituire Radja Nainggolan destinato a lasciare la Roma in questa stagione con il passaggio all’Inter che sembra essere ormai cosa scontata. Sarà poi solo il campo a dire se la Roma ci avrà perso o guadagnato. (agg. di Matteo Fantozzi)

ACCORDO COL PSG

Javier Pastore alla Roma potrebbe diventare da sogno realtà. Il calciatore argentino del Paris Saint German è davvero a un passo dal tornare in Italia dove ha vestito già la maglia del Palermo e dove potrebbe a breve indossare la casacca giallorossa. Secondo quanto riportato da Alfredo Pedullà, esperto di calciomercato della squadra di SportItalia, pare che la Roma abbia trovato l’accordo economico col club parigino. Il direttore sportivo spagnolo Monchi ora sarebbe pronto a muoversi verso l’entourage del calciatore con il via libera dato dal club proprietario del suo cartellino. Sarebbe davvero un colpo importante per la Roma che andrebbe a sostituire Radja Nainggolan con un giocatore forse ancor più funzionale al 4-2-3-1 che ha in mente Eusebio Di Francesco. El Flaco poi potrebbe anche giocare da interno di centrocampo in un 4-3-3 con spiccate doti offensive. (agg. di Matteo Fantozzi)

SOSTITUIRÀ NAINGGOLAN

La Roma ha deciso di cedere Radja Nainggolan, ma nonostante l’arrivo in mezzo al campo di Bryan Cristante e Ante Coric non è da escludere un altro colpo in quella zona del campo. Secondo La Gazzetta dello Sport i giallorossi potrebbero tornare sull’argentino del Paris Saint German Javier Pastore. El Flaco era stato messo nel mirino già nel calciomercato di gennaio, quando il direttore sportivo spagnolo Monchi era arrivato a un passo dall’affare, senza poi riuscire però a completarlo e a portare nella capitale l’ex calciatore del Palermo. Pastore sarebbe sicuramente l’ideale per Eusebio Di Francesco in grado di giocare sia come interno in un centrocampo a tre che come trequartista nel 4-2-3-1. La valutazione è molto importante, ma la Roma non si spaventa e con il cash incassato dalla cessione di Radja Nainggolan potrebbe arrivare a mettere a segno questo importante colpo di calciomercato.

NAINGGOLAN SEMPRE PIÙ VERSO L’INTER

Radja Nainggolan è sempre più nel mirino dell’Inter, pronto a riabbracciare il suo ex allenatore Luciano Spalletti. Il centrocampista belga sembra davvero in rottura con la Roma dopo che queste voci di calciomercato hanno minato la sua serenità. A questo punto, capito che non potrà coronare il sogno di vincere in giallorosso, il calciatore valuterà con grande attenzione la possibilità di farsi guidare da chi l’ha fatto maturare molto sotto il punto di vista tecnico e tattico. Rapido e dotato di grande spunto, con cambio di passo e intelligenza sotto porta, ha fatto un passo avanti sul rettangolo verde di gioco e la sua carriera è cambiata. Luciano Spalletti infatti l’ha posizionato in campo tra i tre trequartisti dietro a un’unica punta di peso. Lasciate da parte le capacità di interdizione è riuscito anche ad essere molto prolifico sotto porta. La sua carriera oggi lo porta a voltare pagina e a cambiare quindi maglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori