Calciomercato Lazio/ Badia: Acerbi? E’ il vice ideale di De Vrij. Idea Barak! (esclusiva)

- Michela Colombo

Calciomercato Lazio: intervista esclusiva a Riccardo Badia sui prossimi movimenti di mercato biancocelesti. Il club sulle tracce di Acerbi, Barak e il Papu Gomez.

francesco_acerbi_sassuolo_lapresse_2017
Video Sassuolo Napoli (LaPresse)

Scenari di calciomercato estivo con una Lazio intenzionata a sostituire De Vrij già all’Inter da tempo e Milinkovic Savic rispettivamente con Acerbi e Barak. I due giocatori che hanno fatto bene al Sassuolo e all’Udinese e potrebbero essere i primi arrivi nella capitale alla corte di Simone Inzaghi. Molte voci di mercato poi riguardano Papu Gomez, vecchio pallino della società capitolina che da tempo è sulle sue tracce: vedremo se l’Atalanta sarà disposta a cederlo. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito il procuratore Riccardo Badia: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

 Acerbi alla Lazio? Potrebbe arrivare, è il profilo ideale per sostituire De Vrij finito all’Inter, il difensore da prendere per il reparto arretrato della formazione di Simone Inzaghi.

Potrebbe arrivare Barak? Anche lui potrebbe arrivare, sarebbe il profilo ideale per prendere il posto di Milinkovic  Savic che partirà. Il giocatore dell’Udinese ha tutti i numeri per far bene nella squadra biancoceles

Papu Gomez alla corte di Simone Inzaghi? Vedremo, se l’Atalanta ricevesse un’offerta adeguata, la cosa si potrebbe anche fare. Del resto Papu Gomez viene da una stagione straordinaria e un grande giocatore e andrebbe benissimo per affiancare Luis Alberto in attacco.

Felipe Anderson in partenza? No, la Lazio non l’aveva ceduto nelle sue stagioni migliori, non credo che voglia farlo neanche adesso dopo una stagione difficile. La Lazio vorrà tenerlo perchè faccia bene in modo da aumentare il prezzo del suo cartellino.

Milinkovic Savic lascerà Roma? Direi proprio di sì e potrebbe finire al Manchester United per una cifra intorno ai sessanta milioni, settanta, magari ottanta coi bonus. Non penso proprio che la Lazio possa cederlo a cifre incredibili, come cento o addirittura duecento milioni.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori