Nainggolan all’Inter/ Ultime notizie, Nela: “Monchi non è matto, nessun dramma per la Roma” (Calciomercato)

- Matteo Fantozzi

Nainggolan all’Inter, calciomercato: alla Roma oltre ai soldi dovrebbero andare anche il terzino Davide Santon e il giovane trequartista ex Entella Nicolò Zaniolo. Stavolta ci siamo davvero.

Bellusci_Nainggolan_Empoli_Roma_lapresse_2017
Probabili formazioni Roma Empoli, Foto LaPresse

Il passaggio di Radja Nainggolan all’Inter ha fatto tantissimo rumore soprattutto a Roma dove il calciatore era diventato un simbolo non solo sul campo ma anche soprattutto fuori entrando nel cuore dei suoi tifosi. E’ per questo che in molti, nonostante il probabile arrivo di Javier Pastore, si sono riversati sul web per evidenziare il loro dispiacere nel vedere un leader giallorosso giocare in Italia con un’altra maglia. Di questo ha parlato l’ex bandiera della Roma Sebino Nela che a RMC Sport ha specificato: “Nessuno è matto. Tutto il mondo sa bene la bravura del direttore sportivo spagnolo Monchi e la riconosce. Bisogna avere fiducia perché Davide Santon e Nicolò Zaniolo saranno funzionali alla squadra di Eusebio Di Francesco. Radja Nainggolan è stato il miglior centrocampista della Serie A negli ultimi anni, ma non bisogna fare dei drammi perché ho visto cessioni molto più importanti in passato”. (agg. di Matteo Fantozzi)

SARÀ IL SECONDO NERAZZURRO PIÙ PAGATO

Radja Nainggolan ha di fatto confermato che il suo futuro sarà all’Inter. Ci sono d’altronde pochi dubbi circa la destinazione del centrocampista belga, dal momento che Roma e Inter hanno trovato un accordo sulla base di una cifra tra i 23,5 e i 24 milioni di euro più i cartellini di Nicolò Zaniolo e Davide Santon, mentre sarebbe sfumato l’inserimento nella trattativa di un altro gioiellino della Primavera nerazzurra come Zaniolo, cioè Xian Emmers. Insomma, vanno solo aspettati gli incastri giusti per le esigenze di bilancio, tema delicato sia per l’Inter sia per la Roma in tempi di fair-play finanziario, anche perché Nainggolan doventerà per i nerazzurri il secondo giocatore più pagato della rosa dopo il capitano e capocannoniere Mauro Icardi. La cosa certa è che il vincitore di questa trattativa è Luciano Spalletti, che ha ottenuto il giocatore che voleva per rendere la sua Inter sempre più muscolosa e di personalità. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL SALUTO DI NAINGGOLAN AI TIFOSI GIALLOROSSI

Prosegue il calciomercato estivo da favola di casa Inter. Dopo gli acquisti a costo zero di Asamoah e De Vrij, e l’arrivo di Lautaro Martinez, ultimato già a gennaio, è giunta l’ora di Radja Nainggolan. Il centrocampista della Roma sembra destinato a vestire la maglia nerazzurra, per un’operazione che dovrebbe prevedere l’esborso di 24 milioni di euro cash da parte della società meneghina, con l’aggiunta di due contropartite tecniche, leggasi Santon e Zaniolo. E che la trattativa sia ormai in dirittura d’arrivo, lo si capisce anche dalle recenti parole dello stesso centrocampista, che rispondendo ad un tifoso su Instagram, triste per il suo addio, ha scritto: «Non credete che stia bene a lasciare Roma. Ma a volte ti mettono nelle condizioni di dover fare delle scelte». Parole che suonano ormai come un addio: non ci resta che attendere i prossimi aggiornamenti su questa trattativa. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IL COMMENTO DI DE BIASI

Si continua a parlare dell’ormai fatto passaggio di Radja Nainggolan all’Inter. Il centrocampista della Roma infatti lascerà la capitale per andare a giocare con la maglia nerazzurra agli ordini di quello che era il suo ex allenatore proprio in giallorosso Luciano Spalletti. Dell’affare ha parlato Gianni De Biasi a TuttoMercatoWeb, sottolineando: Javier Pastore è un giocatore di talento e grande qualità. Con il suo passaggio alla Roma e quello di Nainggolan ci guadagnano un po’ tutti. Il centrocampista belga aveva bisogno di nuove motivazioni e la Roma così realizza anche una buona plusvalenza”. Va aggiunto che poi la squadra di Eusebio Di Francesco ha rinforzato il centrocampo anche con due giovanissimi talenti come Ante Coric e Bryan Cristante che nell’ultima stagione hanno dimostrato di essere sicuramente calciatori dall’altissimo tasso tecnico. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL BELGA CERCA CASA A MILANO

Ormai non sembrano esserci più dubbi sul passaggio di Radja Nainggolan all’Inter. Alla Roma andranno in cambio una cifra intorno ai 24 milioni di euro più due contropartite tecniche: Davide Santon e il giovane Zaniolo. Ma a conferma del fatto che l’avventura nella Capitale del Ninja è ai titolo di coda ci sono anche degli indizi “extra-campo”. Come riportato da Tuttosport, infatti, il centrocampista belga sta già cercando casa a Milano. Da quel che si apprende Nainggolan avrebbe deciso di optare per un’abitazione nel centro della città meneghina e starebbe esaminando una serie ristretta di case, motivo per cui la scelta potrebbe essere molto rapida. Appare ormai certo dunque che il Ninja non si stabilirà né nei dintorni della Pinetina, né a Como (meta prediletta dagli argentini) e neanche in zona San Siro, dove ha messo radici Mauro Icardi. (agg. di Dario D’Angelo)

TIFOSI GIALLOROSSI POLEMICI

In casa giallorossa c’è stupore per la scelta di far partire un giocatore simbolo come Radja Nainggolan senza contropartite considerate adeguate. Al di là dell’offerta cash da 24 milioni di euro dell’Inter, il fatto che siano un giovane come Zanolo e un giocatore che ha evidenziato diverse difficoltà come Santon a prendere la via della Capitale ha scatenato sui social diverse proteste. Si leggono tra gli altri messaggi: “Secondo me è una stupidaggine, un giocatore come Santon alla Roma… Questa trattativa o non esiste o è uno scherzo. Operazione senza senso.” E ancora: “Ogni anno viene smantellate la squadra e poi si spera nei miracoli.” Anche perché il timore dei tifosi giallorossi è che quella di Nainggolan sia solo la prima di una serie di partenze che possano far da contraltare, e depotenziare, gli acquisti già effettuati dal club. (agg. di Fabio Belli)

ZANIOLO E SANTON LE CONTROPARTITE

La Roma dalla cessione di Radja Nainggolan all’Inter potrebbe avere oltre a una buona cifra economica anche il cartellino di due calciatori interessanti. Davide Santon è un terzino che si è un po’ perso dopo che da giovanissimo José Mourinho lo aveva soprannominato ”bambino prodigio”. Un terzino che sarebbe utile per la sua duttilità, in grado di giocare su entrambe le corsie e di fare da vice sia ad Aleksander Kolarov che ad Alessandro Florenzi. C’è grande curiosità su Nicolò Zaniolo che l’Inter ha pescato nel vivaio dell’Entella e che ha dimostrato nella Primavera di Stefano Vecchi di essere calciatore dalle potenzialità incredibili. Secondo Il Tempo Eusebio Di Francesco vorrebbe portarlo con lui in ritiro per valutarne la crescita e poi deciderà se trattenerlo o se magari farlo andare a giocare in prestito con continuità.

IL NINJA SEMPRE PIÙ VERSO MILANO

Radja Nainggolan all’Inter? Una trattativa di calciomercato di cui si è parlato molto a lungo potrebbe presto diventare realtà, nelle ultime ore infatti ci sarebbe stato uno scatto verso la chiusura da parte delle due società. Il Tempo ha sottolineato come la Roma sarebbe pronta a chiudere la trattativa per 24 milioni di euro più i cartellini del terzino Davide Santon e del giovanissimo trequartista Nicolò Zaniolo. Anche il calciatore belga si sarebbe definitivamente convinto dopo che aveva in un primo momento sottolineato di non voler lasciare la capitale. Sicuramente tra i motivi che hanno spinto il ninja ad accettare la corte nerazzurra c’è stata la volontà ferma della Roma di lasciarlo partire. Inoltre ad aspettarlo c’è Luciano Spalletti che proprio in giallorosso decise di avanzarlo dietro all’unica punta Edin Dzeko regalandogli una delle migliori stagioni della sua carriera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori