Morata o Falcao al Milan?/ Tutto dipenderà dalle decisioni dell’Uefa, senza coppe lo scenario cambia

- Umberto Tessier

Il Milan attende la decisione dell’Uefa per pianificare il prossimo mercato. In attacco il primo nome è Alvaro Morata, in seconda battuta c’è il colombiano Radamel Falcao

Morata_Chelsea_infortunio_lapresse_2017
Alvaro Morata (LAPRESSE)

Il Milan studia per il prossimo mercato che vede come primo obiettivo una punta capace di garantire le reti che nell’ultima stagione sono mancate. Molto dipenderà però dalla decisione dell’Uefa che si dovrà esprimere sull’eventuale esclusione dall’Europa League dei rossoneri. Comunque i giudici del Financial Control Body potrebbero aprire vari scenari che vanno dal limite sul mercato o la possibilità di iscrivere giocatori nella prossima lista Uefa, o probabilmente più drastici, con l’esclusione rossonera dalle coppe e la perdita dei ricavi europei. In caso di conferma nelle coppe la compagine rossonera punterebbe dritta su Alvaro Morata. Già l’estate scorsa Mirabelli aveva affidato a Beppe Bozzo, intermediario dell’affare, un mandato per chiudere la pratica. Morata, logicamente arriverebbe solo in caso di ribalta europea ma i nodi sono comunque anche altri. Il club Financial Control Body, in caso di un blocco al mercato, potrebbe compromettere l’inserimento in lista Uefa di un giocatore pagato 70 milioni.

RADAMEL FALCAO, IL PIANO B

L’altro piano del Milan porta in Francia, precisamente al Monaco, eporta il nome del colombiano Falcao. Venerdì scorso Mirabelli ha seguito Egitto-Colombia, utile a una serie di attività di pubbliche relazioni. Radamel Falcao è il piano alternativo del Milan con i rossoneri che punterebbero infatti a un anno di prestito del colombiano dal Monaco, ricambiando con la cessione temporanea del portoghese André Silva, grande delusione nella prima annata in Italia. Jorgé Mendes, agente di entrambi i calciatori, potrebbe agevolare l’affare: gli ostacoli sono rappresentanti dall’ingaggio faraonico percepito da Falcao mentre André Silva invece accetterebbe. L’attaccante portoghese, che gode della stima immensa di Crìstiano Ronaldo, ha siglato due gol in 24 presenze di campionato e si prepara a traslocare di nuovo. Il Milan ha speso per il suo ingaggio di 38 milioni di euro e vuole ora trovare la soluzione più adatta per non perdere l’investimento fatto. Il Monaco potrebbe arrivare a offrire 40 milioni di euro più bonus, i Wolves, neo promossi in Premier League, lo stesso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori