MILINKOVIC-SAVIC ALLA JUVENTUS, LA CHIAVE È PJANIC?/ Intanto l’agente di Sturaro: Improbabile vada alla Lazio

Per arrivare a Sergej Milinkovic-Savic, la Juventus potrebbe sacrificare in questo calciomercato Miralem Pjanic, per il quale Barcellona e Real Madrid sono pronte a scatenare un’asta

06.06.2018 - Claudio Franceschini
sergej_milinkovicsavic_lazio_lapresse_2017
Inter e Lazio, chi si qualifica in Champions? (Foto: LaPresse)

Nella trattativa che potrebbe portare Sergej Milinkovic-Savic alla Juventus come contropartitat ecnica potrebbe essere usato anche il centrocampitsa bianconero Stefano Sturaro. Questi è stato protagonista di una stagione molto al di sotto delle sue aspettative, senza riuscire a giocare molto anche per diversi problemi fisici. Il ragazzo però si è messo a disposizione andando a ricoprire persino il ruolo di terzino destro. Il suo procuratore Carlo Volpi ha parlato ai microfoni di RMC Sport, spiegando: “Ogni richiesta ricevuta per Stefano Sturaro è stata rifiutata dalla Juventus e da Massimiliano Allegri. Il ragazzo è tenuto in grande considerazione ed è molto apprezzato. Ci sono grandissimi calciatori alla Juventus, ma troverà il suo spazio grazie alla grande duttilità. Scambio con Milinkovic-Savic? Ho grandi rapporti con la Lazio, il Genoa e l’Atalanta, ma al momento questo scenario mi sembra improbabile”. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL CENTROCAMPISTA DELLA LAZIO È IL GRANDE SOGNO BIANCONERO

Il grande sogno del calciomercato estivo della Juventus si chiama, e non certo da oggi, Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo sarebbe il fiore all’occhiello per Massimiliano Allegri: una mezzala capace di giocare a ridosso della prima punta, che abbina tecnica e fisico e garantisce gol (12 nell’ultimo campionato). I bianconeri lo puntano dallo scorso anno, ma nel frattempo il prezzo di Milinkovic-Savic è decollato: il Manchester United, stando alle notizie, sembra aver messo sul piatto 90 milioni di euro per strapparlo alla Lazio mentre il presidente Claudio Lotito ha rivelato di aver rifiutato un’offerta che superava i 100 milioni. Chiaro il discorso: chi vuole il serbo deve pagare tanti soldi, anche se il rischio di “blindarlo” in una prigione dorata è concreto e il già citato Lotito non è certo nuovo a utilizzare il pugno di ferro (ci sono almeno tre casi nel passato recente). Dunque la Juventus, se vuole ottenere le prestazioni di Milinkovic-Savic per la prossima stagione, deve provare a insistere: scommettere cioè sulla volontà del giocatore di andare a giocare la Champions League e aspettare che la Lazio abbassi le sue pretese, perchè c’è davvero il rischio di arrivare a uno scontro in casa che, trattandosi di un giocatore di questo livello, non farebbe comodo a nessuno. In realtà i bianconeri, come riportato da alcune indiscrezioni, potrebbero avere un altro asso nella manica che risponde al nome di Miralem Pjanic.

MILINKOVIC-SAVIC JUVENTUS, LA CHIAVE E’ PJANIC?

Il regista bosniaco è stato uno dei giocatori più importanti nell’ultima stagione della Juventus, e su di lui ci sarebbero le mire di Barcellona e Real Madrid. I blaugrana in particolare hanno il difficilissimo compito di sostituire Andrés Iniesta e, a meno di scommettere su una soluzione interna, dovranno investire denaro per farlo; Pjanic sarebbe un giocatore ideale per prendere in mano le redini della squadra. Marca dice che anche il Real Madrid campione d’Europa ci prova; a questo punto, sapendo che la disponibilità economica dei due club è ampia, la Juventus potrebbe scatenare un’asta di calciomercato: provare a far lievitare il prezzo di Pjanic, venderlo al miglior offerente e poi girare il tesoretto alla Lazio per arrivare a Milinkovic-Savic. Un piano che sicuramente può funzionare, ma che al momento non tiene conto del fatto che l’addio del bosniaco aprirebbe necessariamente alla ricerca di un playmaker basso: il serbo della Lazio gioca in un altro ruolo e, a meno che Allegri non voglia promuovere a pieno titolo il giovane Rodrigo Bentancur, i campioni d’Italia si ritroverebbero con un regista di grande valore in meno. Mancanza alla quale il calciomercato estivo potrebbe sopperire, ma ci sono alcuni tasselli che vanno incastrati e dunque per il momento questa doppia operazione sull’asse Juventus-Lazio-Spagna è ancora in fase del tutto embrionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori