FELLAINI O CEBALLOS AL MILAN? / Calciomercato, i rossoneri lavorano all’arrivo di un grande centrocampista

- Matteo Fantozzi

Fellaini o Ceballos al Milan? Calciomercato, i rossoneri lavorano all’arrivo di un forte centrocampista. Nell’agenda di Mirabelli e Fassone ci sono i calciatori di Real e Manchester.

Fellaini_Aguero_United_City_lapresse_2017
Marouane Fellaini (Foto LaPresse)

Il Milan è conscio che il calciomercato può regalare sempre e comunque delle spiacevoli sorprese per questo sta lavorando a diversi obiettivi per il centrocampo. Oltre a Marouane Fellaini c’è nel mirino Dani Ceballos del Real Madrid. Secondo La Gazzetta dello Sport il Milan starebbe aspettando solo di risolvere i problemi legati al fairplay finanziario per poi mettere a segno un colpo con l’arrivo di una mezzala di assoluto livello. La rosea nella sua versione online sottolinea anche come in Spagna ieri si sia parlato di un accordo già raggiunto tra il club rossonero e il calciatore dei blancos. Il ragazzo era stato protagonista di un grandissimo Europeo Under 21 l’estate scorsa, tanto da meritarsi la chiamata dal Real Madrid dove però non aveva trovato moltissimo spazio. Giocatore rapido e dotato di grande tecnica può fare la differenza saltando l’uomo e tirando anche da fuori. Sarà il Milan a spuntarla tra le tante pretendenti al suo cartellino?

FELLAINI PUÒ ARRIVARE A PARAMETRO ZERO

Il 30 giugno prossimo Marouane Fellaini si libererà a parametro zero dal Manchester United diventando quindi un’occasione di calciomercato davvero molto interessante. Il Milan lo osserva da tempo, ma il calciatore stesso ha preso tempo perché vorrebbe giocare la Champions League e si sarebbe proposto alla Juventus dove però in mezzo al campo sono già in troppi. I rossoneri acquisterebbero con lui un calciatore forte fisicamente, alto ben 194 centimetri, e con grandi tempi di inserimento. Potrebbe essere schierato indifferentemente nei tre di centrocampo oppure nei due dietro la punta di riferimento. Un calciatore che arrivato ai trent’anni, li compirà a novembre, è pronto a fare il salto in Serie A dove non ha mai giocato e dove spera di fare ancora meglio di quanto fatto in Premier League con la casacca dei Red Devils sulle spalle.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori