Defrel alla Sampdoria?/ Se parte Zapata è il primo nome sulla lista di Sabatini

- Umberto Tessier

Gregoire Defrel è il primo nome sulla lista di Walter Sabatini in caso di partenza di Duvan Zapata cercato dallo Jiangsu Suning. L’attaccante francese non rientra più nei piani della Roma

Defrel_DiFrancesco_Sassuolo_lapresse_2017
Defrel con Di Francesco al Sassuolo: a Roma il binomio è stato molto più sofferto (LaPresse)

Nelle ultime ore la voce che vuole lo Jiangsu Suning su Duvan Zapata, ha cambiato letteralmente gli scenari riguardo l’attacco della Sampdoria. Se il centravanti colombiano dovesse davvero dire addio ai blucerchiati, il club di Corte Lambruschini punterebbe, quasi sicuramente, tutte le fiche su Gregoire Defrel che non rientra più nei piani giallorossi. Lo stesso Ferrero ha confermato l’interesse doriano per il francese in un’intervista rilasciata nella giornata di ieri e ripresa da Sky Sport: “Al momento ci piace Defrel che ci piaceva già l’anno scorso e vedremo se con i giallorossi si potrà ipotizzare un accordo”. Il nuovo ds Walter Sabatini starebbe spingendo per un prestito con diritto di riscatto per ottenere Defrel. La Sampdoria potrebbe comunque pensare al ritorno del francese a prescindere dalla partenza di Duvan Zapata, ovviamente l’eventuale cessione dell’attaccante in Cina darebbe grande slancio ad una trattativa che si preannuncia in discesa. Defrel è in cerca del rilancio e il Ferraris sarebbe teatro perfetto.

DEFREL E L’ESPLOSIONE AL SASSUOLO

Gregoire Defrel, dopo le ottime stagioni al Sassuolo, ha compiuto il grande salto passando alla Roma. L’attaccante sognava il salto di qualità definitivo ma le quindici presenza condite da appena una rete, certificano un flop scaturito anche da molti infortuni. Futuro ora tutto da scrivere per il francese che potrebbe rilanciarsi alla Sampdoria. Ricordiamo che il calciatore è salito alla ribalta grazie grazie alle belle stagioni vissute con la maglia del Sassuolo. Sono 20 le reti messe a referto in 62 presenze con il dolce ricordo legato all’ultima giornata del campionato di serie A 2016-2017, quando realizza la prima tripletta della sua carriera professionistica, nella gara tra Torino e Sassuolo, conclusasi con il risultato di 5-3 in favore dei granata. Con 16 reti realizzate tra campionato ed Europa League, si conferma il giocatore più prolifico della squadra neroverde per la stagione 2016-2017.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori