Bonucci al Manchester United?/ Ultime notizie, Mourinho vuole il difensore del Milan: pronti 34 milioni

- Claudio Franceschini

Leonardo Bonucci potrebbe lasciare il Milan dopo un solo anno: il difensore viterbese è finito nel mirino del Manchester United, ma dovrà essere lui a comunicare la decisione di partire

Bonucci_Milan_Crotone_saluto_lapresse_2018
Probabili formazioni Juventus Milan: il grande ex (Foto LaPresse)

Leonardo Bonucci potrebbe davvero lasciare il Milan: giorni caldi quelli per la società rossonera in sede di calciomercato. L’esclusione dalle coppe europee ha complicato i piani del club, che lo scorso anno ha operato una campagna acquisti faraonica ma ora rischia di veder scappare i pezzi più pregiati. Bonucci per esempio è finito nel mirino del Manchester United: stando a quanto riporta il Sunday Express i Red Devils sarebbero pronti a sborsare una cifra vicina a 34 milioni di euro. In questo momento chiaramente il Milan non ha troppe forze per resistere a eventuali assalti: la situazione travagliata con il passaggio di proprietà al fondo Elliott, l’addio alle coppe europee e tutto il resto “tirano” verso una possibile partenza di giocatori che possano far entrare nelle casse liquidità importante. Bonucci chiaramente è uno dei giocatori con più mercato: non è solo il Manchester United a volerlo, altre big europee possono sognare il colpo in difesa. Bonucci insomma rischia di partire dal Milan dopo una sola stagione, e dopo il trasferimento che aveva fatto grande scalpore dopo i sette anni di Juventus.

ANCHE IL PSG SU BONUCCI

Come dicevamo nei giorni scorsi, Bonucci non ha chiesto formalmente la cessione e il Milan non si muoverà in prima persona se non avrà l’assenso o la richiesta da parte del suo giocatore: in questo senso c’è una fase di stallo, ed è l’ipotesi alla quale si aggrappano i tifosi che non vogliono perdere il difensore. Intanto il Manchester United sa di dover battere la concorrenza del Psg: sono i campioni di Francia i rivali più agguerriti nella corsa al centrale della nostra nazionale. Il Paris Saint-Germain può infatti schierare dalla sua parte Gigi Buffon, che con Bonucci ha diviso lo spogliatoio della Juventus per sette anni, e Marco Verratti che con il viterbese gioca in nazionale. Due ottimi motivi per provare l’avventura sotto la Torre Eiffel, oltre al fatto che probabilmente a Parigi il calciatore potrebbe guadagnare qualcosa in più in termini di ingaggio. La prima mossa però spetta a lui: dovrà essere Bonucci a comunicare al Milan la decisione di partire, fosse anche per permettere al club di guadagnare milioni importanti in un periodo difficile per le finanze e la storia rossonera.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori