CAVANI AL NAPOLI / Ultime notizie, De Laurentiis chiude le porte al Matador e torna in campo Milik!

- Carmine Massimo Balsamo

Cavani al Napoli, si può: ultime notizie, il centravanti uruguaiano può dare l’addio al Paris Saint Germain, de Laurentiis prova a fare il colpo per l’attacco

edinson_cavani_psg_championsleague_lapresse_2017
Video Les Herbiers Psg (LaPresse)

Edinson Cavani al Napoli? I tifosi azzurri possono anche smettere di sognare con Aurelio de Laurentiis che ha chiuso la strada al Matador, sottolineando di avere già i top player in casa. Intanto torna in campo Arkadiusz Milik che sarà pronto per l’inizio del campionato. Senza considerare il fatto che è arrivato anche Roberto Inglese e potrebbe essere una grande sorpresa. Il Napoli va avanti per la sua strada e continuando a puntare sui calciatori che hanno permesso di sfiorare lo Scudetto sogna di riportare a Napoli un titolo che manca ormai da troppo tempo. Molto poi dipenderà dal nuovo allenatore Carlo Ancelotti, che sicuramente cambierà il 4-3-3 con un 4-3-1-2 molto diverso nell’esposizione offensiva. Certo è che Edinson Cavani farebbe la differenza e con il suo acquisto la squadra azzurra sarebbe in grado di rispondere al colpo Cr7 da parte dei bianconeri. E se fosse una strategia di De Laurentiis per operare sottotraccia? Lo scopriremo presto. (agg. di Matteo Fantozzi)

DE LAURENTIIS: “I TOP PLAYER LI ABBIAMO IN CASA”

Aurelio De Laurentiis chiude le porte ad Edinson Cavani. I tifosi del Napoli continuano a sognare il ritorno del Matador ma il presidente, ai microfoni di Radio Kiss Kiss ribadisce l’intenzione di voler puntare sui giovani e di non avere alcuna intenzione di dare la caccia all’attaccante del Psg il cui ingaggio da 20 milioni lordi appare proibitivo per le casse del club partenopeo. “I top player il Napoli ce li ha in casa. Tutti continuano a dire di Cavani, ma non viene. I giornali devono vendere, se non fanno un po’ di caos non venderebbero più. Già sono in crisi, quindi sono gli ultimi bagliori della carta stampata”, ha dichiarato De Laurentiis che, anche senza Cavani, punta a consegnare ad Ancelotti una squadra in grado di competere su fronti e di lanciare la sfida alla Juventus di Cristiano Ronaldo. Il ritorno di Cavani, dunque, sotto il Vesuvio appare sempre più improbabile (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

“CAVANI NON L’HO PRESO E NON LO PRENDERO'”

Aurelio De Laurentiis parla in esclusiva ai microfoni di Sky Sport commentando le ultime voci di mercato che vorrebbero nuovamente Cavani al Napoli. Il Matador, nonostante l’addio e la cessione al Psg, continua ad essere amatissimo dai tifosi azzurri che non hanno mai perso la speranza di rivederlo nuovamente sotto il Vesuvio. Nelle ultime ore sembrava che il sogno potesse realizzarsi ma Aurelio De Laurentiis che segue personalmente tutte le operazioni di mercato del suo club, ha spezzato i sogni dei tifosi. Alla domanda se sia vero che sta provando a prendere Cavani, il presidente del Napoli ha risposto: “Falso, perché io mi muovo in prima persona e fino ad ora non ho fatto nulla. Non l’ho preso e non lo prenderò”. Cavani, dunque, non sarà l’attaccante che il club partenopeo sta cercando per Ancelotti? Un bomber arriverà, ma dalle parole di De Laurentiis non dovrebbe essere Cavani. Sarà vero o sarà semplice tattica quella del numero uno azzurro? (Aggiornamento di Stella Dibenedetto).

“SONO IO IL VOSTRO CAVANI”

Tatticismo o semplice battuta? Una frase per non riscaldare troppo la piazza o semplicemente la boutade di un presidente storicamente avvezzo ai colpi di teatro come Aurelio De Laurentiis? Se lo domandano adesso i tanti tifosi del Napoli che continuano a sognare il ritorno sotto il Vesuvio di Edinson Cavani. Come riportato da Napoli Today, decine di tifosi radunatisi a Dimaro nonostante la pioggia battente, hanno intonato a gran voce il seguente coro: “Portaci Cavani, presidente portaci Cavani”. Una richiesta esplicita, quella dei tifosi partenopei al numero uno azzurro, che a quanto pare dal diretto interessato si sarebbero sentiti rispondere:”Sono io il vostro Cavani”. Emerge insomma la volontà di affermare i meriti della società per il ruolo interpretato oggi dal Napoli nel calcio italiano. Non è la prima volta, infatti, che De Laurentiis manifesta un certo fastidio per il fatto che prima i calciatori (si vedano proprio Cavani e Higuain) e poi gli allenatori (Sarri su tutti) siano stati portati alle stelle dalla piazza a dispetto della società. Sì, ma Cavani arriva o non arriva? (agg. di Dario D’Angelo)

TRATTATIVA SI O NO?

Il Napoli insegue davvero Edinson Cavani? Il Matador può davvero tornare a vestire la maglia della squadra partenopea in questa sessione di calciomercato? Per il momento certezze non ci sono, se non che Cavani dopo i Mondiali si è rintanato a Salto, in Uruguay, per trascorrere le vacanze; le parole del presidente Aurelio De Laurentiis hanno raffreddato gli animi dei tifosi che sognavano il grande colpo, perché a dire il vero una trattativa non è mai partita e forse mai partirà. Tuttavia, Cavani non avrebbe escluso un suo ritorno: a Napoli vivono i due figli e, come riporta il Corriere dello Sport, l’attaccante avrebbe già espresso la sua volontà quantomeno a trattare o valutare la situazione. Il che ovviamente non coincide con il desiderio assoluto di vestire l’azzurro, ma che davanti a una giusta offerta si potrebbe fare. A questo punto bisognerà valutare alcuni dati, che sono soprattutto economici: il Napoli avrà le finanze necessarie per sedersi al tavolo con il Psg e discutere del cartellino? Cavani accetterebbe eventualmente di ridursi lo stipendio pur di tornare in una squadra con la quale ha fatto benissimo per tre anni, e davanti a tifosi che lo adorano? Staremo a vedere… (agg. di Claudio Franceschini)

DE LAURENTIIS PARLA DI CAVANI

Nel corso delle ultime ore si è parlato molto di un ritorno di fiamma del Napoli per Edinson Cavani, attaccante del Paris Saint Germain con un passato da protagonista con la casacca partenopea. Il nodo principale è quello legato all’ingaggio, ma è filtrato ottimismo dalla Francia sulla possibilità di un’intesa tra la dirigenza azzurra e l’entourage del Matador. A frenare gli entusiasmi però ci ha pensato il presidente Aurelio de Laurentiis che, intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, ha commentato senza lasciare spazio a dubbi: “Guadagna venti milioni di euro lordi ogni mesi. E’ un calciatore formidabile, ma non penso che si dimezzerà il suo stipendio”. E sottolinea: “Se dovesse telefonarmi e dire di essere pronto a dimezzarsi lo stipendio, entrando nei parametri del Napoli, va bene. Ma dietro il PSG c’è il Qatar, che cerca di arricchirsi nel mondo immobiliare e per questo motivo deve tenere i politici dalla sua. Io, invece, ho deciso di fare calcio come se facessi film”. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

DEL GENIO: “ACCORDO NAPOLI-CAVANI”

Accelera il Napoli sul mercato, il sogno Edinson Cavani può trasformarsi in realtà. Nelle ultime ore sono giunte indiscrezioni dalla Francia sul possibile addio del Matador al Paris Saint Germain, notizie confermata anche in Italia. Contattato da Tutto Napoli, il giornalista Paolo Del Genio ha rivelato: “Da persone molto vicine a Maria Soledad, l’ex moglie del Matador ho saputo che c’è l’accordo col giocatore per 4 anni a 7.5 milioni a stagione. Questo non significa che è fatta, ma da oggi tolgo la parola impossibile a questa trattativa. Certo, bisognerà trattare col PSG e non sarà facile, però la volontà del giocatore sembra che ci sia perché la fonte è molto vicina alla sua famiglia. La proposta del Napoli anche economicamente potrebbe avere una sua efficacia”. E un possibile assist sulla fattibilità dell’affare potrebbe essere giunto da Aurelio de Laurentiis jr, che come riportato dal Corriere dello Sport ieri ha affermato: “Cavani? Da tifoso certo: a chi non piacerebbe veder tornare Cavani a Napoli”. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

ADDIO AL PSG IN VISTA?

Edinson Cavani al Napoli non è solo un sogno: i partenopei provano a riportare al San Paolo il centravanti uruguaiano. Reduce dalla positiva esperienza al Mondiale 2018 con la selezione allenata da Oscar Tabarez, il Matador è pronto a tornare protagonista al Paris Saint Germain ma il suo futuro nella capitale francese non è più così certo. Secondo quanto riportato dai colleghi di Tutto Napoli, l’affare sembra possibile: Cavani può tornare al Napoli, i tifosi sono già in visibilio. Fonti vicine all’attaccante, che è esploso proprio al San Paolo sotto la gestione di Walter Mazzarri, rivelano che sarebbe già stato raggiunto un accordo tra l’entourage del calciatore e la dirigenza azzurra: contratto fino al 30 giugno 2022 da 7,5 milioni di euro a stagione. Ora però bisogna trovare l’accordo con il Paris Saint Germain, un passaggio decisamente non scontato…

CAVANI AL NAPOLI: LE ULTIME

Conferme sulla fattibilità di un ritorno al Napoli di Edinson Cavani sono giunte anche dal giornalista Raffaele Auriemma, che intervenuto ai microfoni di Canale 8 ha sottolineato: “La notizia è questa, Edinson Cavani ha oltre il 50 per cento di possibilità di approdare al Napoli”. Potrebbe terminare dopo cinque stagioni da protagonista e 116 reti in 165 presenze l’avventura in Ligue 1 del Matador, sbarcato a Parigi dopo quattro anni di altissimo livello proprio a Napoli: nell’estate del 2013 concluso il trasferimento per 64 milioni di euro, con i rapporti tra calciatore e presidente Aurelio de Laurentiis non idilliaci. Ma ora il numero uno della Filmauro sembra disposto a tutto per arrivare al centravanti cresciuto nel settore giovanile del Danubio: accordo già raggiunto con l’entourage, si tratta col Psg…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori