KEITA ALL’INTER / Ultime notizie: definito l’accordo col Monaco, affare slegato da Candreva

- Mauro Mantegazza

Keita all’Inter, ultime notizie: l’accordo col Monaco è a un passo, da definire solo i dettagli della formula che è slegata da uno scambio con Candreva.

KeitaBalde_Lazio_esultanza_lapresse_2017.jpg
Keita, attaccante Lazio - LaPresse

L’affare Keita Baldé all’Inter si farà, con o senza Antonio Candreva: La Gazzetta dello Sport in edicola oggi ne è sicura. L’accordo di massima con il Monaco infatti è già stato trovato da tempo, il giocatore gradisce il passaggio in nerazzurro e l’Inter vuole il senegalese per completare l’attacco a disposizione di Luciano Spalletti. Il nodo restano i dettagli, ma la formula è già stata trovata, prestito con diritto di riscatto per un totale di 30 milioni. Si ragione sul valore della prima trance, e poi sulle possibili contropartite da inserire nell’operazione Keita. Oggi l’Inter partirà per Madrid dove domani sfiderà l’Atletico e dove i nerazzurri dovranno trattare per un certo Luka Modric, ma non si molla la presa sul senegalese. Poi all’inizio della prossima settimana sarà ufficializzato l’arrivo di Keita. Se Candreva alla fine dovesse restare a Milano allora potrebbe essere il giovane Yann Karamoh a fare le valigie, ma in questo caso solo in prestito per giocare con maggiore continuità, perché i nerazzurri credono nel talento francese. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE CIFRE DELL’AFFARE

Keita Baldé è vicinissimo all’Inter, come conferma La Gazzetta dello Sport, che riferisce di un accordo praticamente già fatto. L’attaccante ex Lazio è pronto a tornare in Italia e vestire il nerazzurro, il contratto quadriennale che ancora lo lega al Monaco può essere trasformato in un legame fino al 2023 con l’Inter, con un ingaggio che passerebbe dai quasi quattro milioni netti monegaschi a una cifra più vicina ai tre milioni, una piccola riduzione che comunque non causerebbe problemi, perché la volontà di Keita di passare all’Inter appare evidente dopo una stagione difficile nel Principato. Pure con il Monaco c’è già un accordo di massima, anche l’attesa si prolungherà ancora di qualche giorno per definire la formula che porterà il senegalese classe 1995 a rinforzare il settore offensivo a disposizione dell’allenatore nerazzurro Luciano Spalletti.

KEITA ALL’INTER, SCAMBIO CON CANDREVA?

Due sono le opzioni sul tavolo: la prima porta a uno scambio di prestiti con Antonio Candreva, che pian piano sembra si stia convincendo ad accettare la destinazione Monaco, anche se preferirebbe rimanere a Milano; la seconda è quella di prendere Keita in prestito con diritto di riscatto (30 milioni totali) in modo autonomo da quello che potrà essere il futuro dell’esterno romano, che paga la scorsa stagione conclusa senza segnare nemmeno un gol. La formula del prestito è in ogni caso indispensabile, più per esigenze di lista Champions League che non di Fair Play Finanziario. Infatti sarà necessario un pareggio fra entrate e uscite rispetto all’ultima lista Uefa del club, quella della Europa League 2016-2017 e il prestito eviterebbe di spendere troppi soldi subito, soprattutto pensando al possibile arrivo di un certo Luka Modric.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori