Dybala lascia la Juventus?/ Calciomercato, De Notaris: “Scambio con Icardi?” (Esclusiva)

Dybala lascia la Juventus a fine stagione? Ma per parlare di tutto questo abbiamo sentito l’operatore di mercato Ernesto De Notaris.

15.01.2019, agg. alle 12:05 - int. Ernesto De Notaris
Dybala lascia la Juventus?

Dybala lascia la Juventus a fine stagione? Non si fa altro che parlare di questo nelle stanze del calciomercato anche perché un calciatore come l’argentino è in grado di spostare gli equilibri. La presenza infatti di Cristiano Ronaldo sta impedendo una sua crescita calcistica definitiva. E il giocatore argentino potrebbe partire magari verso qualche top club europeo magari anche verso l’Inter in uno scambio con Icardi, soluzione questa non impossibile. Insomma Dybala potrebbe lasciare Torino per cercare veramente di diventare un grande campione. Ma per parlare di tutto questo abbiamo sentito l’operatore di mercato Ernesto De Notaris. Eccolo in questa intervista a ilsussidiario.net.

Dybala in giugno via dalla Juventus…

Credo che questa possa essere la soluzione più probabile che dovrebbe avvenire veramente a giugno.

La presenza di Cristiano Ronaldo un problema per la sua crescita calcistica?

In effetti così Cristiano Ronaldo toglie spazio a Dybala che così non riesce a esprimersi fino in fondo. E questo è un reale problema per il giocatore argentino.

Dove potrebbe andare andare il giocatore bianconero?

Il Barcellona dovrebbe essere la sua prossima squadra, una piazza importante dove poter giocare ad alti livelli!

Possibile uno scambio con Icardi?

No non credo proprio, Icardi andrebbe in conflitto con CR7, non li vedo due giocatori così nella Juventus. Icardi è una primadonna e l’attaccante portoghese preferisce avere a fianco Mandzukic, un attaccante che si sacrifica molto per la squadra, non fa mai polemica e non è certo una primadonna…

Cosa manca a Dybala per diventare veramente un campione?

Alla Juventus ha fatto bene. Per diventare un campione a tutti gli effetti deve solo cambiar aria, così diventerà ancora di più un grande giocatore.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA