Piatek al Milan?/ Calciomercato, De Notaris: “Lascerà il Genoa solo a giugno” (Esclusiva)

Piatek al Milan è una delle voci più ricorrenti degli ultimi giorni. Ma per saperne di più abbiamo sentito l’operatore di mercato Ernesto De Notaris.

Krzysztof Piatek
Presentazione Piatek al Milan (Foto LaPresse)

Piatek al Milan è una delle voci più ricorrenti degli ultimi giorni di calciomercato. Polacco di 23 anni, il centravanti del Genoa è conteso dai principali club italiani e potrebbe finire anche in qualche grande club straniero. Il Milan c’ha provato magari per sostituire Higuain ma Preziosi vuole soldi e subito. Il Napoli gli sta facendo il filo da tempo, alla fine questo è certo Piatek lascerà la città della Lanterna. Probabile però che succeda nel mercato estivo. Ma per saperne di più abbiamo sentito l’operatore di mercato Ernesto De Notaris. Eccolo in questa intervista a ilsussidiario.net.

Pensa che Piatek resterà al Genoa?

Alla fine se ne andrà da Genova, questo è sicuro| la sua partenza è solo questione di tempo.

Potrebbe partire a gennaio o a giugno?

Adesso no, sarà a giugno che Piatek lascerà il Genoa.

In quali squadre italiane potrebbe finire?

In Italia solo al Napoli. Ci sono anche buoni rapporti con Preziosi. Con i soldi derivati dalla cessione di Koulibaly potrebbero arrivare anche Chiesa e Barella. Il Napoli mai come adesso potrebbe vendere Koulibaly a un prezzo così alto.

Una svolta per la squadra di Ancelotti…

Sì potrebbero partire anche due – tre giocatori importanti, come Mertens e Hamsik. Il Napoli si rafforzerebbe, potrebbe pensare allo scudetto o valorizzare alcuni giovani. Del resto Ancelotti è venuto al Napoli per vincere lo scudetto…

E in quali squadre straniere potrebbe finire?

Il Real Madrid potrebbe essere la squadra dove Piatek potrebbe andare a giocare.

Un suo giudizio tecnico sul giocatore.

E’ un grande attaccante, il Genoa ha fatto il colpo dell’anno, un grande acquisto per la formazione rossoblù.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA