CALCIOMERCATO INTER / Ultime notizie, Cedric Soares sempre più vicino: domani incontro decisivo?

Calciomercato Inter, ultime notizie: Cedric Soares sempre più vicino. Skriniar vuole rimanere, a giugno può arrivare De Paul dell’Udinese

24.01.2019, agg. alle 16:40 - Matteo Fantozzi
cedric soares inter
Cedric Soares (Facebook)

Ci sono sviluppi per Cedric Soares, il giocatore del Southampton che è nel mirino dell’Inter, magari già per un acquisto immediato nella sessione di calciomercato di gennaio. Secondo quanto riportano i colleghi del portale FcInterNews.it, infatti, domani dovrebbe avere luogo una riunione tra la dirigenza dell’Inter e quella del Southampton per discutere del passaggio del terzino destro portoghese classe 1991 alla squadra di Luciano Spalletti. Si tratterebbe di un rinforzo importante, dal momento che le condizioni di Sime Vrsaljko continuano a preoccupare e i nerazzurri sono impegnati su tre fronti, sperando di fare ancora molta strada pure in Coppa Italia ed Europa League. Le notizie che arrivano da Oltremanica inducono ancora di più all’ottimismo l’Inter per quanto riguarda Cedric Soares: il tabloid The Sun rivela che il tecnico dei Saints, Ralph Hasenhüttl, avrebbe già dato il suo benestare all’operazione da chiudersi a titolo definitivo, al fine di poter lavorare con una rosa ancora più snella dopo le partenze di Manolo Gabbiadini e Wesley Hoedt. Spalletti invece ha l’esigenza opposta in quel settore del campo e l’arrivo di Cedric Soares potrebbe fare comodo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DE PAUL EREDE DI PERISIC?

Rodrigo De Paul resta un nome caldissimo per il calciomercato dell’Inter in vista della prossima estate, dal momento che a gennaio di certo l’Udinese non lascerà partire l’argentino, giocatore fondamentale per la salvezza dei friulani. L’Inter d’altronde non insiste su questo punto e ciò è stato gradito dall’Udinese, con cui l’accordo è sempre più vicino con il passare delle ore. Un altro nome caldo nell’Inter, ma questa volta in uscita, è quello di Ivan Perisic: per il croato qualcuno aveva addirittura ipotizzato un irrealistico addio già a gennaio, la verità è che l’addio dovrebbe concretizzarsi a giugno e al posto di Perisic arriverebbe appunto De Paul. L’accordo di massima fra i nerazzurri e l’Udinese c’è già, sulla base di 25 milioni di euro: i friulani li vorrebbero tutti in contanti, l’Inter per ora propone 18 più qualche giovane, ma non dovrebbero esserci problemi anche perché la società nerazzurra sembra avere definitivamente superato la concorrenza del Napoli, altra società che aveva manifestato grande interesse per De Paul, provandoci però già per gennaio, mossa sgradita ai Pozzo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SKRINIAR VICINO AL RINNOVO

“Tutti sapete che io voglio rimanere all’Inter, ho un grande rapporto con la società e con i direttori. Stiamo parlando del rinnovo e siamo vicini all’accordo”. Parola di Milan Skriniar e non potrebbe esserci notizia migliore per tutti i tifosi dell’Inter, che certamente desiderano vedere ancora a lungo il difensore slovacco indossare la maglia nerazzurra, spegnendo ogni voce di calciomercato. Skriniar ha concesso una lunga intervista a Tuttosport, il cui passaggio principale è naturalmente quello in cui ha espresso a chiare lettere la sua volontà di rimanere all’Inter, dando pure l’annuncio che l’accordo per il rinnovo del contratto è vicino. Il giornalista dunque gli chiede se la firma potrebbe arrivare già a febbraio e Skriniar risponde che in tal senso non c’è alcun problema: “Troveremo il momento migliore per farlo”. Di certo all’Inter Skriniar ha la stima di tutti, a partire da Luciano Spalletti che lo ha valutato 100 milioni di euro: “Ho pensato che fosse uno scherzo. So che l’ha detto dopo la partita col Barcellona ma io non ci credevo e, a chi me lo chiedeva, rispondevo che non era vero. Sicuramente fa piacere, però non è importante il prezzo, ma quanto faccio in campo. Non mi pesa. Lo stesso vale per chi diceva che ero stato pagato tanto quando ero arrivato all’Inter. Ci sono giocatori a cui certi discorsi possono creare pressione, a me no”. Nessun problema anche per il probabile arrivo di Diego Godin nella prossima stagione per rafforzare la difesa dell’Inter: “Porterà esperienza e mentalità vincente. Lui è uno che ha vinto dei trofei, può darci una grossa mano e aiutarci a diventare più forti”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PIACE CEDRIC SOARES

Il calciomercato dell’Inter potrebbe improvvisamente accendersi su un terzino. Secondo quanto riportato da Calciomercato L’Originale su Sky Sport 24 pare che non convinca Sime Vrsaljko soprattutto per i tanti problemi fisici avuti in questa prima parte di stagione. Il croato è in prestito dall’Atletico Madrid e potrebbe essere rispedito ai colchoneros. C’è già il nome del sostituto, piace infatti il classe 1991 del Southampton Cedric Soares. Il portoghese è un calciatore di sicura affidabilità che potrebbe regalare a Luciano Spalletti un’alternativa in più in difesa. Sempre secondo Sky Sport pare che i contatti con i Saints siano in un fase decisamente avanzata. L’intenzione della squadra nerazzurra è quella di provare a chiudere l’affare già nelle prossime 48 ore. La giornata di oggi potrebbe essere già decisiva per capire se l’affare si potrà chiudere così celermente oppure se si dovrà aspettare l’estate prossima per completare il tutto.

Calciomercato Inter, ultime notizie: Perisic può partire a gennaio

Ivan Perisic potrebbe essere presto protagonista del calciomercato dell’Inter. Il croato è ormai diventato un vero e proprio bersaglio della tifoseria nerazzurra che non tollera le prestazioni di questa ultima stagione. Perisic infatti è spesso avulso alla manovra e totalmente assente in fase realizzativa, pagando forse anche un Mondiale che è stato vissuto dall’inizio alla fine da protagonista. Secondo il Corriere della Sera il calciatore potrebbe già partire nella sessione di riparazione se qualcuno si presenterà dal club meneghino con 40 milioni di euro. Al momento il Manchester United, che l’aveva cercato con insistenza, pare essersi defilato. I Red Devils infatti stanno per chiudere la trattativa di rinnovo con Anthony Martial. Rimangono invece piste praticabili sia l’Arsenal che il Bayern Monaco. I nerazzurri intanto si sono tutelati su un’eventuale partenza, visto che è stato ormai trovato l’accordo per l’acquisto di Rodrigo de Paul dall’Udinese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA