CALCIOMERCATO INTER / Ultime notizie: per Bergwijn c’è la concorrenza del Bayern Monaco

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Inter, ultime notizie: per Bergwijn c’è la concorrenza del Bayern Monaco. Piace Cristian Zapata in difesa, derby in vista?

piero_ausilio_2017
Piero Ausilio, ds Inter - Instagram

Si aggiunge anche il Bayern Monaco alla corsa per Steven Bergwijn, esterno classe 1997 del Psv, che è un obiettivo di calciomercato dell’Inter. Il giocatore d’altronde è un talento emergente, ammirato anche in Champions League (nello stesso girone dei nerazzurri) e di conseguenza le pretendenti sono numerose. È quanto rivela quest’oggi il sito Voetbal International: sappiamo che i bavaresi sono alla ricerca di sostituti validi per rimpiazzare gli “eterni” Arjen Robben e Franck Ribery – ormai alla fine delle rispettive e gloriose carriere – e dunque si sono messi in concorrenza con Manchester United e Inter per cercare di strappare il talentuoso giocatore olandese al Psv Eindhoven. Cresce dunque la fila delle pretendenti per Bergwijn e questa è una eccellente notizia per gli olandesi, che punteranno a realizzare una cessione record per il club, superando quella di Memphis Depay per 34 milioni di euro. Se ne riparlerà comunque in estate: Bergwijn, che ha un contratto valido fino al 2022, infatti non verrà ceduto in questo mese di gennaio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IDEA CRISTIAN ZAPATA IN DIFESA

Cristian Zapata protagonista di un clamoroso derby di calciomercato? La notizia a sorpresa dell’interesse da parte dell’Inter per il centrale difensivo rossonero arriva dalle pagine della Gazzetta dello Sport, che racconta appunto dell’attenzione del club nerazzurro per il difensore colombiano dei cugini, che andrà in scadenza di contratto il 30 giugno. L’Inter dunque sta pensando a un altro colpo a parametro zero per la difesa del futuro, che andrebbe ad aggiungersi a Diego Godin (senza dimenticare che anche Stefan De Vrij è arrivato con questa formula). Il fatto che il procuratore di Zapata sia Ivan Ramiro Cordoba naturalmente potrebbe agevolare l’Inter, che è rimasta in ottimi rapporti con la bandiera nerazzurra dello scorso decennio; proprio per questo sarebbero stati avviati i contatti, mettendosi in concorrenza con il Milan che da parte sua ha offerto a Zapata il rinnovo del contratto che scadrà al termine della stagione. Zapata e Godin sostituirebbero così Joao Miranda e Andrea Ranocchia, ma va tenuto presente che dovrebbe rientrare all’Inter anche Alessandro Bastoni: cinque difensori centrali non saranno troppi? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE MANOVRE PER BARELLA

Nicolò Barella è il nome da copertina per il calciomercato dell’Inter e La Gazzetta dello Sport in edicola oggi dedica infatti l’articolo d’apertura proprio al centrocampista del Cagliari che è nel mirino dei nerazzurri. Sappiamo che il prezzo di Barella è stato fissato dal Cagliari in 50 milioni di euro, cifra alta ma nemmeno esagerata per un centrocampista che ha tutto per diventare fra i più forti a livello internazionale. Il problema è semmai che i sardi vogliono solo soldi, mentre l’Inter cercherà di inserire anche dei giocatori come parziali contropartite tecniche, magari creando un vero e proprio asse con il Cagliari che prosegua anche nelle prossime stagioni, garantendo così ai sardi anche altri giovani nerazzurri da far crescere nei prossimi anni, oltre a quelli che arriverebbero in Sardegna già a giugno. L’Inter appare nettamente in pole position tra le ipotesi italiane, avendo sorpassato in modo netto il Napoli, tuttavia Barella piace molto anche all’estero e questo potrebbe essere il vero problema per i nerazzurri, perché Chelsea, Manchester United e Arsenal non avrebbero problemi a pagare per intero i 50 milioni richiesti dal Cagliari e se si scatenasse un’asta (con il prezzo che magari salirebbe ancora di più) l’Inter potrebbe essere in seria difficoltà. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VISITE MEDICHE PER GODIN

Si continua a parlare di Diego Godin per il calciomercato dell’Inter. Le ultime novità arrivano da Calciomercato – L’originale su Sky Sport 24 dove viene svelato che il difensore uruguaiano dell’Atletico Madrid avrebbe già svolto le visite mediche con la squadra nerazzurra. Una cosa avvenuta in gran segreto nei giorni scorsi per evitare un fuggi fuggi di notizie e magari il malcontento dei colchoneros attesi tra poco meno di un mese dall’ottavo di finale di Champions League contro la Juventus. L’ufficialità dell’arrivo all’Inter per giugno a parametro zero arriverà sicuramente nelle prossime settimane. Al momento si parla di un contratto biennale con opzione per il terzo. Si parla inoltre di un ingaggio da 4.5 milioni di euro che potrebbe coi bonus salire a 6. Con Joao Miranda prossimo alla partenza il reparto arretrato della squadra di Luciano Spalletti acquisirebbe un calciatore di grandissimo spessore internazionale. Ovviamente la speranza dei tifosi è che di fronte a questo grande acquisto non venga ceduto Milan Skriniar centrale slovacco considerato tra i più forti del mondo nel suo ruolo.

Calciomercato Inter, ultime notizie: ecco Cedric a fargli spazio Dalbert e Vrsaljko

L’Inter è scatenata sul calciomercato e oggi potrebbe annunciare l’acquisto di Cedric Soares dal Southampton. Secondo quanto riportato da Sky Sport sarebbe tutto fatto per il prestito oneroso a 500mila euro con un riscatto fissato attorno agli 11 milioni di euro. Si deve decidere intanto chi gli farà spazio in rosa. Sime Vrsaljko non convince per via dei troppi problemi fisici, ma dovrebbe rimanere a Milano fino a giungo per poi tornare a fine prestito all’Atletico Madrid senza che i meneghini esercitino il diritto di riscatto. Chi invece sembra destinato a partire subito è il brasiliano Henrique Dalbert. FcInterNews evidenzia come il suo agente sia al momento a Oporto anche se al momento non ha ricevuto nessuna comunicazione di un’imminente cessione del calciatore. Dalbert piace moltissimo all’Olympique Marsiglia che sarebbe pronto a presentare un’offerta congrua al club allenato da Luciano Spalletti. Sempre sulle corsie invece sono al momento confermati Kwadwo Asamoah e Danilo D’Ambrosio che si dovranno comunque conquistare una maglia per la prossima stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA