Calciomercato Juventus/ Ultime notizie, futuro di Pjaca in bilico: il croato vuole rimanere a Firenze

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Juventus, ultime notizie: fondamentale nell’affare Martin Caceres il fattore ambientale. Per il futuro si punta forte sul portoghese del Braga Trincao

Paratici juventus
Calciomercato Juventus news: il ds Fabio Paratici

Il calciomercato Juventus deve risolvere la situazione di Marko Pjaca: attualmente il giovane croato è in prestito alla Fiorentina, ma dopo un avvio di campionato che sembrava promettere bene (anche un gol) lo spazio si è ridotto, e l’arrivo a gennaio di Luis Muriel (tre gol in due partite) ha chiaramente convinto Stefano Pioli a poter fare a meno del ragazzo. Nella Juventus di oggi Pjaca troverebbe difficilmente quei minuti che gli sarebbero utili per tornare in carreggiata, e dunque la società bianconera contempla un altro prestito; tuttavia Giancarlo Antognoni, club manager della Fiorentina, ha parlato ai microfoni di DAZN e detto chiaramente che “Pjaca vuole rimanere a Firenze ed è giusto che sia lui a scegliere”. L’ex bandiera viola si è detto convinto di come il croato sia destinato a diventare un elemento importante per la squadra; chiaramente però la Juventus dovrà valutare nel migliore dei modi se assecondare le richieste del ragazzo o pensare al proprio futuro, e dunque fare in modo che Pjaca possa avere minuti in un’altra squadra e sia pronto, eventualmente, ad un ritorno alla Continassa nella sessione estiva di calciomercato. (agg. di Claudio Franceschini)

CALCIOMERCATO JUVENTUS: POGBA, DESTINI INCROCIATI CON ISCO E MARCELO

Non è un mistero che il calciomercato Juventus continui ad avere nel mirino Paul Pogba: il centrocampista francese è rinato nel Manchester United da quando Ole Gunnar Solskjaer ha sostituito José Mourinho in panchina, l’addio dello Special One ha reso più complicato un affare che sarebbe potuto andare in porto per il mal di pancia del Polpo ma, nonostante la nuova situazione a Old Trafford, la Juventus non ha certo perso le speranze di riportare a Torino quel giocatore che è stato bianconero tra il 2012 e il 2016, affermandosi come uno dei più forti al mondo nel suo ruolo (al netto della valutazione di calciomercato). Uno dei problemi, al di là dei soldi che la società campione d’Italia dovrebbe sborsare al Manchester United, è la presenza del Real Madrid che starebbe pensando seriamente a Pogba; i destini delle due squadre potrebbero allora tornare a incrociarsi. In che modo? Semplice: alla Juventus piacciono molto Isco e Marcelo – come noto – e in cambio di un “via libera” a Florentino Perez sul centrocampista francese il presidente delle merengues potrebbe essere persuaso a mettere sul piatto il trequartista e il terzino sinistro, favorendo in qualche modo i bianconeri. Staremo a vedere, per ora si tratta soltanto di semplici indiscrezioni… (agg. di Claudio Franceschini)

IL PERCHE’ DI BENATIA

Martin Caceres è il colpo della Juventus sul calciomercato di gennaio. Le perplessità di parte della stampa sono riassunte però in un semplice concetto che fa capire perché la scelta è caduta proprio sull’uruguaiano. Anche se spesso fuori forma e troppe volte fermo ai box per infortunio secondo TuttoJuve la scelta sia stata dovuta soprattutto dal fatto che El Pelado conosce alla perfezione l’ambiente. Serviva un calciatore per sostituire numericamente Medhi Benatia, partito verso il Qatar, e così si è deciso di puntare su un ragazzo che è costato pochissimo e che sa alla perfezione come giocare sia con Giorgio Chiellini che con Leonardo Bonucci. Le tre alternative vagliate precedentemente sono state Skrtel, Bruno Alves ed Ezequiel Garay che però richiedevano un investimento più importante. In estate sicuramente arriverà un altro difensore centrale di livello, considerando anche che Andrea Barzagli con ogni probabilità metterà fine alla sua carriera.

SI AVVICINA TRINCAO

La Juventus punta anche al calciomercato del futuro, con Trincao che rimane sempre nel mirino. Dal Portogallo sono sicuri che la Juventus sia pronta a chiudere l’affare, respingendo l’assalto di disturbo del Napoli e dell’Inter. Il calciatore del Braga viene considerato un elemento importante per il futuro e in grado di fare molto presto il salto di qualità. Il classe 1999 viene visto da molti come il possibile erede di Cristiano Ronaldo e può giocare in qualsiasi posizione dell’attacco proprio come Cr7. Possibile che dietro l’insistenza dei bianconeri ci sia proprio il consiglio del calciatore più forte del mondo che da connazionale lo conosce molto bene e lo ha incrociato in nazionale quando questi era impegnato con le giovanili e lui con la nazionale maggiore. Sembrano esserci comunque tutte le dinamiche per far sì che molto presto si chiuda l’affare anche se non è da escludere che il Braga possa giocare al rialzo conscio di avere un gioiello tra le mani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA