Godin all’Inter?/ Calciomercato, Miele: “No, se sceglie l’Italia andrà alla Juventus!” (Esclusiva)

Godin all’Inter è una trattativa possibile? Il difensore è oggetto di desiderio dei principali club italiani. Abbiamo sentito il procuratore Mario Miele.

03.01.2019 - int. Mario Miele
Calciomercato Inter, ultime notizie La Presse

Godin all’Inter è una trattativa di calciomercato possibile? Il difensore è oggetto di desiderio dei principali club italiani, Inter, Juventus, Milan, in particolare. Diego Godin 32 anni, difensore dell’Atletico Madrid di cui è anche capitano e dell’Uruguay ha la scadenza del suo contratto il 30 giugno 2019. Tutti gli anni sembra che possa partire, così anche i principali top club europei lo cercano. Adesso vedremo come finirà questa telenovela spagnola che sembra non finire mai… Per parlare di tutto questo abbiamo sentito il procuratore Mario Miele. Eccolo in questa intervista a ilsussidiario.net.

Pensa che Godin possa lasciare veramente l’Atletico Madrid…

No non credo proprio tutti gli anni, ormai da due o tre si dice che il capitano dell’Atletico Madrid possa lasciare i colchoneros poi alla fine non se ne va. Penso che finirà la carriera qua non andrà certamente in un’altra formazione della Liga. E’ proprio una telenovela spagnola…

Inter in pole position?

Non sono molto convinto, se Godin dovesse andarsene sceglierebbe il club più ambito in Italia, non l’Inter!

Quindi la Juventus?

Direi di sì, la Juventus ormai ha un appeal internazionale, riesce sempre a prendere i giocatori migliori. Si parla anche di Ramsey, di James Rodriguez.

Ci sono altre squadre dove potrebbe finire?

Quella della Premier sarebbero le più indicate dove Godin potrebbe andare.

Che tipo di difensore è il giocatore uruguaiano?

E’ un difensore con grande personalità, di grande carisma, uno che sa guidare nel modo migliore il reparto arretrato della sua squadra. E’ molto forte nel gioco aereo, un calciatore di livello internazionale che ha messo in difficoltà con l’Uruguay anche la nazionale italiana quando l’ha incontrata…

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA