Calciomercato Inter/ Ultime notizie, Simeone apre all’addio di Godin: “Lavoriamo ad una soluzione”

Calciomercato Inter, ultime notizie: possibile Andersen già a gennaio se dovesse andare via subito Miranda, grandi mosse in difesa

05.01.2019, agg. alle 17:44 - Jacopo D'Antuono
Joachim Andersen, difensore danese della Sampdoria (instagram)

Anche il tecnico dell’Atletico Madrid si è espresso sulle voci riguardanti l’addio di Godin. Il difensore degli spagnoli sembra sempre più vicino ad un approdo all’Inter e Diego Pablo Simeone, durante la conferenza stampa della vigilia di campionato per il match tra i Colchoneros e il Siviglia, ha così confermato i rumors sul futuro del centrale difensivo uruguaiano: “Sia il giocatore che l’Atletico cercano le soluzioni migliori per il bene di entrambe le parti – riporta Mundo Deportivo – Il club e Godin sanno cosa penso a riguardo. Se rimarrà con noi, sarà per il bene suo e del club”. Ricordiamo che il contratto del giocatore dell’Atletico Madrid è in scadenza il prossimo 30 giugno, dunque per l’Inter si tratta di una vera e propria occasione di calciomercato da non farsi sfuggire. Staremo a vedere se la trattativa andrà davvero a buon fine. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

RUMORS SU ANDERSEN

Difesa davvero al centro dell’attenzione quando si parla di calciomercato dell’Inter, perché sono tante le indiscrezioni sulla retroguardia nerazzurra. Un nome caldo in entrata è quello del danese Joachim Andersen, senza contare che per la prossima estate è praticamente fatta per l’approdo di Diego Godin in nerazzurro. L’ultima novità relativa ad Andersen è però legata a una possibile accelerazione già in questa finestra di calciomercato di gennaio, qualora dovesse andare via subito Joao Miranda. Vi abbiamo già parlato (vedi paragrafi sottostanti) del centrale brasiliano, che non rinnoverà il contratto ma che vorrebbe andare via già a gennaio, dunque secondo il Corriere dello Sport l’Inter continua a portare avanti i contatti per Joachim Andersen, centrale della Sampdoria che Piero Ausilio e Beppe Marotta vogliono acquistare già a gennaio per anticipare la concorrenza che con il passare dei mesi potrebbe farsi più folta. In caso di partenza immediata del difensore brasiliano, l’offerta per mettere subito le mani su Andersen sarebbe questa: poco meno di dieci milioni di euro per il prestito oneroso e 20 milioni per il riscatto a giugno. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BARELLA, ATTENZIONE ALLE OFFERTE STRANIERE

Nicolò Barella è sempre un nome caldissimo nel calciomercato dell’Inter, ma sono davvero tante le squadre, in Italia e anche all’estero, che seguono con grande interesse il centrocampista del Cagliari, nome emergente nel panorama internazionale. La concorrenza straniera potrebbe essere molto pericolosa, come ha evidenziato il direttore di Inter TV, Roberto Scarpini: ”A parte la Juventus, le altre italiane si muovono con logiche differenti dalle big d’Europa. Per cui, sul mercato, è difficile andare a contrastare le offerte che arrivano dall’estero, almeno dal punto di vista economico. Una variabile che sta spostando molto”, è l’analisi della storica voce dei nerazzurri, intervenuto nella trasmissione di calciomercato di Sportitalia. Barella è l’esempio perfetto: “Mettiamoci nei panni del Cagliari: meglio prendere 50 milioni subito dal Chelsea o due giocatori dal Napoli? Questi club vivono proprio su questo tipo di trattative”, ha sottolineato Scarpini. Insomma, se si scatenasse un’asta a cifre sempre più alte, sarebbe un grande problema anche per l’Inter: meglio giocare d’anticipo e chiudere il prima possibile… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MIRANDA E RANOCCHIA, IL FUTURO DEI DUE DIFENSORI

Se in copertina per quanto riguarda il calciomercato dell’Inter c’è naturalmente l’accordo con Diego Godin per fare da luglio dell’uruguaiano un nuovo difensore nerazzurro, proprio in difesa sono da registrare anche i possibili movimenti in uscita, che riguardano naturalmente Joao Miranda e Andrea Ranocchia. Il brasiliano è scontento per lo scarso utilizzo e dunque non è da escludere una partenza di Miranda già a gennaio, anche se Luciano Spalletti naturalmente non vorrebbe perdere la prima alternativa ai due titolari De Vrij e Skriniar, di conseguenza la società valuterà solamente offerte interessanti per un giocatore che comunque a giugno andrà in scadenza di contratto e certamente non rinnoverà, facendo di fatto staffetta con Godin, suo compagno di squadra ai tempi dell’Atletico Madrid. Ranocchia invece non si muoverà fino al termine della stagione ma non rinnoverà il contratto che anche per lui è in scadenza al 30 giugno 2019: Villarreal e Sassuolo si sono già dette interessate al difensore, possibile però per Ranocchia anche una nuova esperienza in Premier League. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GODIN A LUGLIO IN NERAZZURRO

L’Inter e Diego Godin sono veramente vicinissimi al sì decisivo. Intesa praticamente raggiunta tra la società meneghina e il difensore uruguaiano del 1986, che lascerà definitivamente la Spagna dopo aver deciso di non rinnovare il proprio contratto con l’Atletico Madrid. Secondo le indiscrezioni di calciomercato riportate da Sky Sport le parti starebbero lavorando ad un contratto biennale, con un’opzione per un terzo anno. Un’intesa di massima dunque è già sul tavolo: l’Inter e Godin lavorano ai dettagli per arrivare alla fumata bianca, con l’affare che potrebbe sbloccarsi nel giro di poche ore. Le visite mediche si svolgeranno in un secondo momento, prima della firma sul contratto. Per l’Inter si tratterebbe eventualmente di un importante rinforzo difensivo, ma anche di uno stoccata in chiave mercato ai rivali della Juventus, che lo aveva corteggiato intensamente in passato.

Calciomercato Inter, Alfredo Pedullà conferma accordo Godin-Suning: “Strada spianata”

Intervenuto durante la trasmissione di calciomercato in onda su Sportitalia, il giornalista sportivo Alfredo Pedullà ha fatto il punto della situazione per quanto riguarda il passaggio di Godin dall’Atletico Madrid all’Inter: “L’Inter su Godin è un’opzione davvero molto concreta – ha detto – ci aveva pensato la Juventus ma adesso l’Inter lo sta valutando molto seriamente. Godin è un nome che per i nerazzurri sta diventando una priorità. I rumors sono confermati da un’offerta che potrebbe essere accettata in tempi brevi. La strada è spianata perchè il giocatore non dovrebbe rinnovare con l’Atletico Madrid”. Approdato all’Atletico nell’ormai lontano 2010, Godin ha collezionato fino ad ora 13 presenze in Liga (con due reti all’attivo) e quattro partite in Champions League, oltre ad aver giocato la Supercoppa Europea vinta proprio contro il Real. Sempre secondo Pedullà l’Inter sarebbe sulle tracce di altri giocatori molto interessanti come Herrera ed Andersen.

© RIPRODUZIONE RISERVATA