Sensi al Milan/ Calciomercato, ultime notizie: ipotesi prestito con diritto di riscatto

Sensi al Milan, calciomercato, ultime notizie: prende quota l’ipotesi prestito con diritto di riscatto. Operazione non facile col Sassuolo.

05.01.2019 - Jacopo D'Antuono
Berardi_Sensi_Sassuolo_Genoa_lapresse_2018
Calciomercato Milan, Stefano Sensi (LaPresse)

Il calciomercato invernale dovrà consegnare a Rino Gattuso un Milan più competitivo e solido, malgrado le tante difficoltà legate alle risorse economiche scarse del club. I reparti da rafforzare maggiormente sono il centrocampo e l’attacco: per Leonardo e Maldini ci sono carenze evidenti da colmare, ecco perchè la dirigenza avrebbe intensificato le contrattazioni con Sensi del Sassuolo. Non è un’operazione facile perchè Sensi rappresenta un profilo importante per il Sassuolo. Dall’Inghilterra, intanto, rimbalzano le voci di un possibile interesse dei rossoneri per Obiang, che si sentirebbe poco valorizzato nella sua esperienza al West Ham. Per quanto riguarda il reparto offensivo, invece, Leonardo avrebbe preso in considerazione l’idea di bussare alla porta della Juventus per il baby Kean. I rossoneri hanno bisogno di un attaccante pronto a prendere il posto di Higuain o Cutrone a gara in corso.

Calciomercato Milan, priorità Sensi: i rossoneri ci provano con la formula del prestito

L’obiettivo primario per il calciomercato del Milan resta Stefano Sensi del Sassuolo. Stando a quanto si legge sui vari portali sportivi, l’unica pista concreta per arrivare ad una fumata bianca entro gennaio è quella di un trasferimento in rossonero con la formula del prestito. Abbiamo già parlato dei tentennamenti da parte del Sassuolo, che però potrebbe cedere alle lusinghe del Milan, nel caso in cui il club meneghino inserisse nella trattativa un portiere come Plizzari. L’operazione è aperta, le due società continuano a dialogare alla ricerca di un’intesa. La fumata bianca non sembra dietro l’angolo ma la sicurezza è che il Milan vuole provarci davvero per Sensi. In ottica calciomercato il Milan si tiene aperte anche altre piste, come quella che porta al gioiellino della Roma, Lorenzo Pellegrini, su cui vige una clausola vicina ai trenta milioni di euro. I lombardi avrebbero già mosso qualche passo coi capitolini per capire la fattibilità di un’operazione a giugno, visto che a gennaio il Milan non potrà fare grossi investimenti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA