Calciomercato Inter/ Ultime notizie, sorpasso sul Napoli per Almendra: sul patto 15 milioni

- Jacopo D'Antuono

Calciomercato Inter, ultime notizie: sorpassato il Napoli nella corsa verso Almendra, talento del Boca Juniors. Ci sono 15 milioni sul piatto.

agustin almendra boca juniors lapresse
Agustin Almendra (LaPresse)

Caso caldo per il mercato dell’Inter è senza dubbio Agustin Almendra, nome che è cercato anche dal Napoli per questa finestra di calciomercato invernale. Secondo quanto si legge oggi su Tuttosport, pare che la dirigenza nerazzurra abbia fatto decisamente un passo avanti nei confronti del giovane talento del Boca Juniros. La dirigenza milanese infatti pare essersi posta in pole position ed aver sorpassato ampiamente proprio il club campano, mettendo sul piatto 15 milioni per il cartellino del talento argentino. Si viene inoltre a sapere che secondo le intenzioni del club interista, lo stesso Almendra resterà in maglia con il Boca Juniors fino al 31 dicembre del 2019, con la formula del prestito. (agg Michela Colombo)

GABIGOL-WEST HAM: SI ATTENDE L’OK INGLESE

Secondo fonti inglesi rimane sempre caldo l’asse Gabigol-West Ham. Il giocatore dell’Inter in questi giorni infatti è atteso a Milano a colloquio con la dirigenza nerazzurra per decidere insieme del suo futuro dopo il prestito con il Santos: le ipotesi sul tavolo sono molte non ultima quella di mandare l’attaccante in Premier league. Secondo The Sun infatti il brasiliano è finito nel mire del West Ham e appurato che lo stesso Gabigol non rientrerà nei progetti di Spalletti per la stagione 2019, il brasiliano pare gradire la destinazione in Inghilterra. Per dare il via alla trattativa però si attende ancora una mossa più importnte da parte dello stesso manager del club degli Hammers Manuel Pellegrini: manca quindi solo il si inglese e dopo la trattativa potrà correre in maniera più spedita a giusta conclusione. (agg Michela Colombo)

IL BORDEAUX FISSA IL PREZZO DI TCHOUAMENI

Rimane caldissima l’ipotesi di calciomercato in casaInter che vede sempre nel mirino di Luciano Spalletti come della dirigenza nerazzurra il giovane francese del Bordeaux Aurelien Tchouameni. Giusto pochi giorni fa proprio il club francese, pur facendo vedere di non essere troppo felice di separarsi dal giovane centrocampista classe 2000, ha di fatto affermato che non esistono giocatori incedibili, lasciando quindi aperto un spiraglio per la cessione della stellina francese. Secondo poi quanto raccolto dal portale fcinternews oggi in terra francese. pare che proprio il Bordeaux abbia poi fissato il prezzo del cartellino dello stesso Aurelien Tchouameni, ovvero 6 milioni di euro. Una cifra davvero imponete vista sia l’età che quanto fatto finora dallo stesso centrocampista, che ha messo a bilancio meno di 15 presenze in stagione e un totale di 1053 minuti di gioco. (agg Michela Colombo)

RANOCCHIA: RINNOVO O CESSIONE?

Grande nodo in casa Inter per il calciomercato di gennaio (ma pure quello di giugno) è Andrea Ranocchia. L’ex capitano nerazzurro, (che pure per pochissimo ha vissuto privilegio di indossare la fascia) in stagione non ha ancora collezionato alcuna presenza in campo: essendo in scadenza di contratto pare bel lecito ora interrogarsi sul suo futuro. La prima ipotesi e certo la più facile è quella della cessione in questa finestra di mercato: il difensore infatti ha attirato l’attenzione dell’Empoli in Italia, ma anche del Villarreal in Spagna di alcuni altri club di Premier league. Eppure l’addio a Milano non è pure l’unica posizione che si pone davanti allo stesso Ranocchia: non risulterebbe infatti troppo sorprendente se le due parti si sedessero al tavolo di discussione per un rinnovo di contratto. La presenza di un sostituto di lusso in difesa è ben importante e non dimentichiamo che il suo nome farebbe ben comodo per questioni di lista. Staremo a vedere. (agg Michela Colombo)

BASTONI NELL’AFFARE PER BARELLA?

In casa Inter si continua a lavorare perché Nicolò Barella indossi al più presto i colori nerazzurri: il calciatore come abbiamo già voto modo di parlarne nei giorni scorsi, è uno dei profili più appetibili sul mercato e su di lui a concorrenza è tanta. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato pare che sia sempre l’Inter il club in pole position per il giovane del Cagliari, ma ora servirebbe una proposta concreta da mettere sul tavolo visto che il prezzo fissato dalla dirigenza sarda (50 milioni di euro) pare troppo alto. Secondo quindi quanto emerge dal portale tuttomercatoweb.com ecco che la dirigenza del club milanese è al lavoro per offrire una controproposta di valore per la società dei 4 mori: l’intenzione è di inserire nell’affare la cessione in prestito di Alessandro Bastoni, e si ipotizza anche l’ingresso del cartellino di uno tra Eder e Gabigol. Staremo a vedere se la proposta piacerà alla controparte sarda. (agg Michela Colombo)

IDEA ISCO: POSSIBILE PRESTITO ONEROSO

Si continua a sognare per il calciomercato dell’Inter: il club meneghino, secondo quanto si legge questa mattina sulle colonne di Qs sarebbe preparando un colpaccio che farebbe davvero sognare i tifosi nerazzurri. Pare infatti che la dirigenza del club di Corso Vittorio Emanuele abbia messo nel mirino Francisco Roman Alarcon Suarez, ovvero Isco. L’esterno del Real Madrid infatti pare in rotta con la società dei Blancos potrebbe valutare quindi l’interesse della formazione interista: il suo contratto però formalmente scade solo a giugno del 2022 e l’affare non si annuncia certo semplice. Il club nerazzurro inoltre in questa finestra di calciomercato di certo non è in grado di mettere sul piatto i 70 milioni chiesti dal Real madrid: si apre quindi la strada per il prestito oneroso, che verrebbe poi ridiscusso nell’estate, non sottovalutando altre possibili soluzioni. (agg Michela Colombo)

PAZZA IDEA ROBBEN MA SOLO PER..

Dopo aver praticamente raggiunto l‘accordo per Diego Godin dell’Atletico Madrid, l’Inter continua ad essere stuzzicata dalle possibili occasioni di calciomercato a parametro zero. Proprio in questo senso, come riportato in esclusiva da FcInterNews.it, l’ultima pazza idea nerazzurra porterebbe il nome di Arjen Robben, in realtà offertosi al club meneghino attraverso manager in queste ultime ore. Si tratta di un’idea che potrebbe prendere quota in ottica di giugno, con Spalletti e la società che dovranno ragionare sul da farsi considerando l’età non più giovane del giocatore (classe 1984), ma anche le indiscutibili qualità dal punto di vista tecnico e del carisma. Le strade dell’Inter e di Robben potrebbero incrociarsi sul serio, nelle prossime settimane le parti si aggiorneranno per valutare la situazione.

Calciomercato Inter, Lele Adani commenta l’operazione Godin: “Sarebbe un leader dentro e fuori dal campo”

Lele Adani promuove a pieni voti l’ipotesi Godin per la difesa dell’Inter e commenta quindi con grande entusiasmo quello che sembra essere un colpo di mercato imminente. “E’ un leader dentro e fuori dal campo – ha detto l’opinionista di Sky Sport – per parlare di lui dobbiamo dire alcune cose: se sei capitano dell’Uruguay ed erediti la fascia di Varela, vuol dire che hai cuore, mente e uno spirito superiore”. Non solo leadership, l’innesto di Godin porterebbe ulteriore qualità in difesa secondo Adani: “Sì perchè sa essere stopper e libero insieme – ha aggiunto l’opinionista di Sky – sa adattarsi a qualsiasi tipo di centrale che gioca al suo fianco: sa essere libero quando quello è marcatore, quando invece è un giocatore più elegante, Diego sa essere marcatore. Sa essere un difensore di una volta, che marca in area, che entra deciso, è risoluto e pratico: ma è anche moderno che lavora di reparto, elegante nella costruzione ed intelligente nella lettura. La terza caratteristica importante è questa: è un giocatore che rifiuta la sconfitta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA