Calciomercato Milan/ Ultime notizie, è sbarcato Paquetà, martedi la presentazione ufficiale

Calciomercato Milan, ultime notizie: Paquetà sbarca a Milano. Il primo colpo di mercato rossonero sarà presentato martedi 8 gennaio.

06.01.2019, agg. alle 18:32 - Dario D'Angelo
Paquetà all'aeroporto: è arrivato questa mattina
Fratello Paquetà al Monza

Mentre non sono pochi i dubbi che aleggiano sulle mosse di calciomercato del Milan, visti tanti nomi affiancati al club rossonero ma non si vede nulla di concreto sul tavolo della dirigenza, i tifosi del Diavolo salutano Paquetà. Il primo colpo di mercato di Leonardo e soci infatti proprio poco fa è sbarcato a Milano in compagnia oltre che della famiglia anche dello stesso dirigente. Già fittissimo il programma della stesso giocatore ex Flamengo, arrivato al Milan dietro un contratto da 35 milioni di euro: domani si cercherà casa mentre martedì è attesa la presentazione ufficiale a Milanello dello stesso Paquetà. Come è noto il contatto per legare definitivamente il brasiliano con il club rossonero è stato già depositato in sede di Lega Calcio:l’accordo poi era già stato trovato a ottobre. (agg Michela Colombo)

DUNCAN NEL MIRINO

Secondo l’esperto di mercato Alfredo Pedullà rimane ben calda la strada che potrebbe Duncan a vestire la maglia del Milan a brevissimo. Il club rossonero infatti cerca un giovane centrocampista da mettere sotto la guida di Gattuso e se Sensi rimane l’obiettivo numero 1, questo è anche fino troppo costoso in questa session di mercato. Ecco quindi che nelle ultime ore è tornata in auge l’ipotesi che vede a Milano un collega dello stesso Sensi ovvero Duncan. Il giocatore neroverde ha voglia di fare il grande passo e il Milan è sicuramente una destinazione gradita: va però precisato che proprio il centrocampista è fresco di rinnovo e sarà difficile strapparlo alla dirigenza emiliana. Proprio il Sassuolo poi avrebbe fissato a 20 milioni di euro il cartellino dello stesso Duncan: una cifra altissima, ma che potrebbe anche scendere se nella trattativa verranno inserite delle contropartite tecniche, ipotesi che non dispiace al Milan che potrebbe quindi puntare su Plizzari come jolly di scambio. (agg Michela Colombo)

MISTERO SULL’AFFARE BORINI-SHENZEN

Si ammanta di mistero l’affare di calciomercato in casa Milan che vedrebbe Fabio Borini pronto a fare le valigie per volare in Cina e vestire la maglia dello Shenzen. Se infatti fino a pochi giorni fa pareva che mancassero solo le firme per chiudere l’accordo tra le parti in causa, ieri è apparso un comunicato che ha di fatto smentito l’affare. In tal scritto si legge che lo stesso club cinese dello Shenzen in realtà non si fosse mai interessato al profilo di Borini. Oggi però le ultime indiscrezioni che ci arrivano dal portale tuttomercatoweb ci mostrano uno scenario tutto nuovo. Sarebbe stato infatti un giornalista cinse e non la stessa dirigenza della formazione cinese a fare tali affermazioni. Insomma, in realtà non si capisce bene se l’affare Borini-Shenzen sia effettivamente sul tavolo o meno e il realtà molto potrebbe essere ben aperto. Ciò che è noto è che il Milan non ha messo ufficialmente sul mercato lo stesso giocatore ma non è escluso che dietro a un’offerta importante l’addio possa anche avvenire a gennaio. Staremo a vedere. (agg Michela Colombo)

IL LIPSIA CERCA CALHANOGLU

Benché da tempo il giocatore sia stato definito incedibile da dirigenza e allenatore (che sempre ha puntato su di lui nonostante i tanti momenti bui), Hakan Calhanoglu continua ad essere nelle mire del Lipsia. Il club tedesco ha voglia di accaparrarsi in questa finestra di calciomercato l’esterno turco del Milan, benchè lo stesso abbia detto di non avere troppa intenzione di lasciare il capoluogo lombardo. Secondo poi il quotidiano Tuttosport vi sarebbe una differenza importante tra l’offerta posta sul tavolo dal Lipsia e la valutazione dello stesso Milan per il cartellino dl giocatore. La dirigenza tedesca infatti non vuole mentre sul tavolo più di 15-18 milioni di euro, mentre per i rossoneri lo stesso Calhanolgu non vale meno di 25 milioni. Una differenza importante che potrebbe anche rivelarsi ulteriormente decisiva per il fallimento dell’operazione del mercato invernale. (agg Michela Colombo)

SI PUNTA DENDONKCER

Se nei giorni scorsi suo nome era stato fortemente legato alla Roma, ecco che il profilo di Leander Dendoncker emerge anche parlando delle mosse di calciomercato del Milan. I rossoneri infatti secondo quanto si legge questa mattina nel quotidiano torinese Tuttosport, sarebbero piombati sul giovane centrocampista belga del Wolverhampton: la dirigenza è a caccia di giovani talenti per rinforzare questa parte del campo (visti anche i tanti infortuni) e il nome potrebbe essere una valida alternativa nel caso in cui l’affare Sensi con il Sassuolo non vada in porto. Va però detto che per lo stesso Dendoncker la concorrenza potrebbe essere altissima, visto anche il grande interesse della Roma di Monchi: il Milan quindi vaglia altre ipotesi in attesa che si sblocchi l’affare con il neroverde. (agg Michela Colombo)

SENSI PRIMO OBBIETTIVO

Il Milan ha ufficializzato Lucas Paquetà ma i tifosi rossoneri sperano che i veri botti del calciomercato debbano ancora arrivare. Leonardo e Maldini hanno il compito di accontentare le richieste di mister Gattuso compatibilmente con i paletti Uefa che al momento sembrano limitare le attività dell’azionista Elliott. Ecco perché non è facile operare su un mercato tradizionalmente difficile come quello di gennaio e allo stesso tempo assicurare al Milan quel salto di qualità che serve alla rosa per giocarsi fino in fondo le proprie chances di qualificazione alla prossima Champions League. Secondo Sportitalia, uno degli obiettivi più concreti porta il nome di Stefano Sensi: il Milan sta aumentando il pressing con il Sassuolo per il regista neroverde che avrebbe scalzato Daniele Baselli nel gradimento rossonero, al punto che da via Aldo Rossi la settimana prossima verrà proposto un prestito oneroso con diritto di riscatto. Il Sassuolo cederà?

CALCIOMERCATO MILAN, BERTOLACCI E BORINI IN USCITA

Il mercato del Milan potrebbe dipendere anche dalle operazioni in uscita, capaci di portare nelle casse rossonere fondi freschi da reinvestire. In questo senso da monitorare la situazione di Fabio Borini: l’attaccante secondo Sportitalia è vicino alla cessione in Cina. Il giocatore percepirà 5 milioni di euro circa a stagione, mentre il Milan potrebbe incassare una cifra vicina ai 9 milioni di euro. Qualcosa di meno dovrebbe arrivare dalla cessione di Andrea Bertolacci: il centrocampista potrebbe infatti tornare al Genoa già nel mese di gennaio. Difficile però che la coppia Leonardo-Maldini riesca ad ottenere un tesoretto consistente dal momento che il centrocampista ex Lecce classe 1991 andrà in scadenza di contratto nel mese di giugno. Mercato rossonero in stand-by, dunque: ma gennaio è appena iniziato. E chissà che la Befana non metta nella calza la notizia di una trattativa insperata…

© RIPRODUZIONE RISERVATA