Calciomercato Roma/ Ultime notizie: Manolas verso lo United, giallorossi su Mancini

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Roma, ultime notizie: Godfred Donsah obiettivo per il centrocampo, corsa a due con l’Inter per Gianluca Mancini dell’Atalanta.

Roma, Nicolò Zaniolo
Pronostico Sassuolo Roma (Foto LaPresse)

Il Manchester United potrebbe smuovere il calciomercato della Roma. Dalla Grecia infatti fanno sapere che i Red Devils siano pronti a pagare l’intera clausola rescissoria per Kostas Manolas. Il contratto del centrale costa 36 milioni di euro, non una cifra irresistibile che il club inglese vorrebbe pagare a giugno. Per questo diventa ancora più importante la trattativa che dovrebbe portare nella capitale Gianluca Mancini dell’Atalanta. Il difensore classe 1996 piace molto ai giallorossi, ma anche all’Inter e all’Everton. La Roma è consapevole però che su Manolas non può fare nulla e che sarà la volontà del calciatore a decidere tutto. Se un club dovesse pagare la clausola rescissoria i capitolini non potrebbero fare nulla e sono quindi costretti a lavorare su un’alternativa prestigiosa. Il nome di Mancini è in cima alla lista dei desideri anche se non si dimentica la pista Andersen conteso però da mezza Europa. (agg. di Matteo Fantozzi)

Sondaggio per Meite

Continuano i sondaggi di calciomercato della Roma di Eusebio Di Francesco, sempre alla ricerca di sostanza in mezzo al campo. Secondo Il Messaggero tra i nomi fatti nelle ultime ore c’è anche quello di Soualiho Meite del Torino, calciatore che è arrivato in Italia in questa stagione e che fin da subito ha dimostrato grandissima personalità decidendo partite importanti anche con alcuni gol da vero campione. La Roma ha fatto un sondaggio con Urbano Cairo che ha aperto per giugno ma ha respinto ogni possibile idea per il calciomercato di gennaio. Non c’è solo Meite nell’orbita giallorossa, perché pare che continuino le chiacchierate col Bologna per Erick Pulgar. Secondo La Gazzetta dello Sport sarebbe stato il club felsineo ad offrire il giovane centrocampista che la Roma valuta con attenzione, ritenendolo un profilo non da sottovalutare in vista del futuro. Sono numerose le possibilità di calciomercato che si aprono, vedremo cosa accadrà nelle prossime ore. (agg. di Matteo Fantozzi)

Offerto Perotti all’Atalanta

La Roma potrebbe giocarsi sul calciomercato la carta Diego Perotti. L’esterno d’attacco argentino non viene visto da Eusebio Di Francesco e dopo un lungo stop per infortunio potrebbe partire nella sessione di gennaio. Secondo quanto riportato da Il Giorno i giallorossi potrebbero essere pronti a mandare all’Atalanta proprio l’ex Siviglia per arrivare a Gianluca Mancini in estate. Attenzione però perché sul giovane difensore della Dea si è aggiunta un’altra concorrente oltre all’Inter di Luciano Spalletti. Il Daily Mirror ha accostato il difensore classe 1996 all’Everton, pronto a mettere sul piatto una bella cifra per acquistarlo magari già da subito. I nerazzurri hanno intenzione di trattenere il calciatore almeno fino a giugno ma sono pronti però già da ora a trattare. Non è da escludere dunque che qualcosa possa cambiare già nelle prossime ore con la Roma pronta ad acquistare il ragazzo e a parcheggiarlo per sei mesi a Bergamo. (agg. di Matteo Fantozzi)

Idea Joao Miranda per la difesa

Il calciomercato della Roma potrebbe subire un’impennata con un colpo in difesa. La sessione di gennaio è da sempre fatta di occasioni e i giallorossi potrebbero essere pronti a sfruttare quella che porta a Joao Miranda dell’Inter. Secondo Il Corriere dello Sport pare che Monchi abbia già avuto dei contatti con il procuratore del difensore brasiliano e starebbe pensando di affondare il colpo subito. Il centrale ha il contratto in scadenza 2020, ma vorrebbe partire subito chiuso da Milan Skriniar e Stefan de Vrij e infastidito dalle voci dell’arrivo di un altro difensore e cioè Diego Godin. Al momento Miranda ha rifiutato le offerte da Brasile ed Emirati Arabi perché nonostante i 34 anni vorrebbe rimanere ancora in Europa. Proprio per un motivo anagrafico la squadra giallorossa sembra intenzionata però a trattare solo per un prestito secco per sei mesi senza nessun obbligo di riscatto. L’Inter potrebbe cederlo per alleggerire il monte ingaggi per sei mesi, ma valutando anche l’ipotesi di rimanere con tre centrali fino alla fine della stagione. Oltre a Skriniar e de Vrij in rosa c’è infatti solo Andrea Ranocchia con Godin destinato ad arrivare ma a giugno. (agg. di Matteo Fantozzi)

È Ozyakup il colpo di Monchi

Il calciomercato di gennaio della Roma potrebbe anche essere fatto di occasioni. L’ultima in ordine di tempo riguarda Oguzhan Ozyakup, centrocampista 26enne del Besiktas da tempo pallino di Monchi che già in estate aveva provato ad affondare il colpo. Stando agli ultimi rumors di mercato, stavolta il ds romanista avrebbe ottenuto l’ok di Ozyakup al trasferimento in questa finestra di mercato invernale. Ora la Roma sta provando a trattare col club turco sulla base di un prestito con diritto di riscatto a 10 milioni.  Secondo Il Resto del Carlino invece pare che nel mirino sia finito Godfred Donsah, centrocampista 22enne del Bologna di quantità e qualità. Il ragazzo ha dimostrato di essere un calciatore in grado di fare la differenza, ma non potrà sistemare tutti i problemi della squadra giallorossa privata in estate di Radja Nainggolan e Kevin Strootman. Questo anche perché Donsah è reduce da un brutto problema fisico che non gli ha permesso fino a questo momento di scendere in campo nemmeno un minuto. Il 2 agosto il ghanese classe 1996 infatti si è procurato la frattura del perone e nonostante sia prossimo al ritorno in campo avrà bisogno ancora di tempo per essere al cento per cento. Da Roma valutano l’affare, ma non si fermano nel cercare anche altri calciatori importanti in mezzo al campo che possano fare la differenza fin da subito.

Calciomercato Roma, ultime notizie: corsa a due con l’Inter per Mancini

La Roma sul calciomercato sta lavorando anche in ottica della prossima stagione. Per questo, secondo Il Giorno, sarebbe già stata messa in piedi una trattativa per arrivare a Gianluca Mancini difensore classe 1996 dell’Atalanta. Il calciatore è stato protagonista di una partenza della stagione importante, dimostrando quantità e qualità oltre a grande voglia di emergere. I giallorossi poi hanno dei rapporti importanti con la Dea, soprattutto dopo l’acquisto in estate del centrocampista Bryan Cristante. Si parla di prestito oneroso con diritto di riscatto in vista del 2020 per una spesa che si dovrebbe aggirare attorno ai trenta milioni di euro. Attenzione però perché la squadra giallorossa sarà costretta a una corsa a due con l’Inter interessata al centrale da tempo. L’Atalanta non può che osservare con grande soddisfazione, sperando che il prezzo possa lievitare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA