CALCIOMERCATO ROMA / Ultime notizie, ag. Coric: “Tante offerte, ma decide la società”

Calciomercato Roma, ultime notizie: Malinovskyi è la nuova idea per il centrocampo, intanto Marcano ha rifiutato l’offerta del Galatasaray.

09.01.2019, agg. alle 18:36 - Matteo Fantozzi
Ante Coric, centrocampista croato della Roma (Foto LaPresse)

Il calciomercato Roma prosegue con i suoi sondaggi e i suoi lavori: all’ordine del giorno c’è non soltanto la possibilità di acquistare un centrocampista ma anche l’eventualità di cedere i pezzi in esubero, a titolo definitivo o in prestito. E’ il caso di Ante Coric: il giovane talento croato ha avuto ben poco spazio nonostante i problemi che i giallorossi hanno avuto a centrocampo. L’agente è Miljenko Coric, padre del ragazzo, che si è prestato ad un’intervista di LaRoma24.it per spiegare la situazione che riguarda Coric: “Ante è un giocatore della Roma e come tale si comporta” ha detto papà Miljenko, che ha anche rimarcato come nessuna comunicazione specifica sia giunta dalla società; dunque per il momento l’ipotesi più probabile è che Coric resti alla Roma almeno fino a giugno; il padre ha anche rivelato di aver ricevuto offerte, ma di non averle prese in considerazione concretamente perchè prima, appunto, bisognerà aspettare la decisione della società giallorossa. Il fronte Coric rimane comunque caldo, vedremo poi quello che succederà. (agg. di Claudio Franceschini)

CALCIOMERCATO ROMA: OFFERTO OBIANG

Come ripetiamo da qualche tempo, è sul centrocampo che il calciomercato Roma si sta concentrando in queste settimane. Monchi va a caccia di un giocatore che possa allungare la coperta in mediana, da prendere eventualmente anche in questa breve sessione invernale; tra le varie opzioni che abbiamo presentato ultimamente c’è anche quella che porta a Pedro Obiang, nome non nuovo. Lo spagnolo – con passaporto della Guinea Equatoriale – aveva impressionato in giovane età quando la Sampdoria lo aveva prelevato dall’Atletico Madrid: cinque stagioni in prima squadra che gli avevano garantito le attenzioni delle big, ma il centrocampista era poi finito al West Ham. Oggi Obiang è in uscita dagli Hammers, che lo starebbero proponendo a varie squadre; tra queste anche la Roma ma, stando a quanto riporta la Gazzetta dello Sport, il nome dell’ex Sampdoria non convincerebbe nè il direttore sportivo nè tantomeno Eusebio Di Francesco. Chissà però che Obiang non possa tornare utile tra qualche giorno, qualora le altre piste che devono portare all’acquisto di un centrocampista nella sessione invernale di calciomercato dovessero rivelarsi chiuse per la società giallorossa… (agg. di Claudio Franceschini)

APERTA LA PISTA DENDONCKER

L’agente di Leander Dendoncker, continuando ad analizzare le possibilità del calciomercato Roma, ha appena rivelato che non ci sono stati contatti con i giallorossi: il centrocampista belga è in prestito al Wolverhampton e, come rivelato dal fratello-procuratore Andreas a La Gazzetta dello Sport, non è ancora stata presa una decisione riguardo l’eventuale riscatto a fine stagione. Con Monchi dunque non ci sono stati discorsi, ma il centrocampista classe ’95 rimane un concreto obiettivo dei giallorossi: avevamo già detto nei giorni scorsi che può giocare davanti alla difesa ma essere anche un difensore centrale, posizione in cui lo scorso anno è stato spesso impiegato nell’Anderlecht dall’allenatore Hein Vanhaezebrouck. Siccome nei Wolves Dendoncker sta giocando pochissimo, è sempre più probabile che la società belga decida di non riscattarlo; la Roma spera addirittura che i biancomalva interrompano il prestito a metà stagione, cioè tra poche settimane, così da avere una possibilità di metterlo subito sotto contratto. Staremo a vedere quello che accadrà, il discorso potrebbe essere legato non solo alle condizioni di Daniele De Rossi ma anche ad un’eventuale partenza di Lorenzo Pellegrini, di cui abbiamo già detto. (agg. di Claudio Franceschini)

MANOLAS, C’E’ ANCHE LO UNITED

Continuano i sondaggi e le strategie del calciomercato Roma: si parla anche di nomi in uscita, un fronte sempre caldo e che soprattutto nelle ultime stagioni ha fatto registrare addii importanti (da Mohamed Salah a Radja Nainggolan passando per Alisson). Oggi il nome più appetibile nella rosa dei giallorossi, almeno a giudicare dagli interessi su di lui, è quello di Kostas Manolas: il centrale greco era stato praticamente sei mesi fa allo Zenit, ma poi l’accordo era saltato all’ultimo. Ora però sul numero 44 della Roma c’è la fila: nei giorni scorsi abbiamo detto come il suo profilo sia tra i favoriti della Juventus, ma anche il Barcellona sarebbe vigile sul difensore come riportato dal Daily Express. A proposito di Inghilterra, attenzione al Manchester United: non è un mistero che i giallorossi siano a caccia di un centrale di grande valore come dimostrato dall’offerta monstre che potrebbero presentare al Napoli per Kalidou Koulibaly. Manolas sarebbe il secondo nome sulla lista: la disponibilità economica non manca, l’assalto potrebbe arrivare già sul calciomercato di gennaio e dunque la Roma dovrà eventualmente prepararsi a fare fronte compatto, anche se difficilmente lascerà partire il suo difensore prima che sia terminata la stagione. (agg. di Claudio Franceschini)

SEMPRE VIVA LA PISTA THIAGO MENDES

Ne avevamo parlato ieri in occasione delle novità sul calciomercato Roma: il Corriere dello Sport rilancia oggi l’interesse della società giallorossa per Thiago Mendes. Il centrocampista brasiliano gioca nel Lille, e rientra di diritto tra i profili visionati per sopperire alle condizioni fisiche di Daniele De Rossi. Il fatto che il capitano non sia costretto a sottoporsi all’intervento chirurgico diminuisce forse l’emergenza in casa dei capitolini, ma un mediano difensivo può comunque fare al caso di Eusebio Di Francesco: in più Thiago Mendes sarebbe utile anche come esterno destro, ruolo che ha ricoperto a volte nel corso della carriera. Oggi schierato nella cerniera a protezione della difesa, sembra fatto apposta per emergere nella Roma di questi tempi; in più il Lille deve monetizzare per sopperire a una difficoltà economica che si sta facendo sempre più evidente. La Roma ha offerto ai francesi un prestito con diritto di riscatto e questo potrebbe essere un ostacolo, visto che il Lille preferirebbe una cessione a titolo definitivo; sulle tracce di Thiago Mendes ci sono anche squadre tedesche (su tutte lo Schalke 04) e anche il Chelsea avrebbe fatto un sondaggio. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PSG SU PELLEGRINI

Non c’è solo Allan nei sogni del Psg: anche il calciomercato Roma è interessato dalla ricerca dei transalpini di un centrocampista che possa fare le veci di Adrien Rabiot, destinato al Barcellona. Si parla di giugno, e il profilo è quello di Lorenzo Pellegrini: il classe ’96, cresciuto nel settore giovanile e tornato nella prima squadra giallorossa dopo l’ottima esperienza con il Sassuolo, è ormai diventato un grande protagonista nella nostra Serie A. Mezzala naturale ma spostato da Eusebio Di Francesco nel ruolo di trequartista (in una linea di tre mezzepunte), Pellegrini è entrato nelle mire di Thomas Tuchel stando a quanto riferisce Sky Sport: per la Roma il problema potrebbe essere rappresentato dal fatto che nel contratto che lo lega al club (scadenza nel 2022) è inserita una clausola rescissoria che varierà a seconda delle presenze. Per ora sono 15 in stagione, a causa di un infortunio al bicipite femorale che lo ha tenuto fuori per un mese: difficile capire quanto il Psg dovrà eventualmente sborsare per il cartellino del giocatore, ma la Roma dovrà stare attenta a non farsi soffiare il suo gioiello nella prossima finestra di calciomercato. (agg. di Claudio Franceschini)

PIACE ANCORA KLIMOWICZ

Orientato a rinforzare la squadra a gennaio, il calciomercato Roma guarda anche ad alcuni giovani: stando a quanto riporta VoceGiallorossa, Monchi starebbe nuovamente sondando il profilo di Mateo Klimowicz, argentino classe 2000. Si tratta di un esterno offensivo che gioca prevalentemente a destra; lanciato in prima squadra lo scorso agosto, nell’Instituto Cordoba il giocatore ha però visto poco il campo, dovendosi accontentare di pochi spezzoni all’inizio del campionato (che è quello della Primera B Nacional); tuttavia la Roma lo segue da tempo e già la scorsa estate aveva fatto un sondaggio; su Klimowicz ci sarebbe anche la Sampdoria ma i giallorossi stanno lavorando per portarlo in Italia nel corso del calciomercato invernale. La formula sarebbe quella del prestito con diritto di riscatto fissato ad un milione di euro; c’è anche l’ipotesi di un acquisto a giugno una volta che Monchi sarà riuscito a piazzare qualche esubero nella rosa, ma la situazione è calda e dunque vedremo se alla fine la Roma metterà a segno questo colpo in prospettiva già nelle prossime settimane. (agg. di Claudio Franceschini)

RITORNO DI FIAMMA PER MALINOVSKIY

Il calciomercato della Roma non finisce di regalare sorprese. È così che spunta un nome nuovo per il centrocampo. Gianluca Di Marzio a Sky Sport 24, durante Calciomercato – L’Originale, ha evidenziato come i giallorossi siano molto attenti all’ucraino classe 1993 del Genk Ruslan Malinovskyi. Questi è noto al calcio italiano per un gol che portava la sua Ucraina a pareggiare 1-1 con gli azzurri dopo la rete di Federico Bernadeschi. L’esperto di calciomercato evidenzia come non sarà però facile strapparlo nella sessione di gennaio alla squadra belga. Secondo SportMediaset la dirigenza giallorossa continua ad essere preoccupata dalla situazione legata a Daniele De Rossi, che tarda il suo ritorno in campo. Questo particolare obbliga l’intervento in questa sessione di riparazione per andare a prendere un centrocampista e ai tanti nomi fatti in questo giorno si aggiunge appunto quello di Malinovskyi.

MARCANO RIFIUTA IL GALATASARAY

La Roma lavora anche sul calciomercato in uscita, pronta a piazzare qualche calciatore che fino a questo momento non ha trovato spazio. Come accaduto un anno esatto fa potrebbe partire il centrale acquistato in estate, se all’inizio del 2018 era toccata a Moreno ora è il turno di Marcano. Secondo quanto riportato da Il Romanista però il difensore centrale avrebbe rifiutato l’offerta proveniente dal Galatasaray che aveva contattato la Roma per acquistarlo. Il difensore spagnolo classe 1987 era arrivato a parametro zero dal Porto. In questa prima parte di stagione ha trovato spazio in appena tre partite, senza lasciare di sicuro l’impronta. E’ sembrato fino a questo momento un calciatore un po’ troppo lento per i ritmi del calcio italiano e abituato a una marcatura alta come avviene in Primera Lega in Portogallo dove ha giocato per quattro anni. Nonostante sia arrivato un rifiuto al club turco non è da escludere che possa trovare una collocazione nella sessione di calciomercato di riparazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA