CALCIOMERCATO MILAN/ Ultime notizie, Perinetti: avevamo sentito il Napoli per Piatek, poi con i rossoneri…

Calciomercato Milan, ultime notizie. Perinetti (Genoa) conferma i contatti con il Napoli per Piatek, volato poi a Milano in questa finestra di gennaio.

01.02.2019, agg. alle 17:31 - Matteo Fantozzi
Gol di Piatek contro il Napoli
Video Milan Cagliari: Krzysztof Piatek (LaPresse, 2019)

Terminato il calciomercato invernale ecco che si svelano i retroscena anche dei colpacci messi a segno dalla dirigenza dl Milan in queste settimane di gennaio. Tra i colpi più importanti fatti da Leonardo e Maldini di sicuro possiamo contare Kryzsztof Piatek, trasferito dal Genoa a 35 milioni di euro. A tornare sull’argomento è stato in queste ore Giorgio Perinetti, dirigente del club rossoblu che ai microfoni di Radio Marte ha confermato pure il grande interesse del Napoli per il bomber polacco: “C’è stata una chiacchierata tra Preziosi e De Laurentiis per Piatek, ma noi ci siamo opposti perché non volevamo cederlo. Poi con la sua cessione al Milan abbiamo realizzato una plusvalenza importantissima e il tesoretto è stato reinvestito e Sanabria è anche più giovane di Piatek”. (agg Michela Colombo)

CALCIOMERCATO MILAN, BAKAYOKO VERRA’ RISCATTATO

In casa Milan si guarda già alla sessione di giugno del calciomercato anche per la riconferma di alcuni protagonisti del campo già presenti nello spogliatoio di Gattuso. Ci riferiamo a Tiemouè Bakayoko, diventavano punto di riferimento al centro dello schieramento rossonero. Se a inizio stagione il giocatore non aveva impressionato, ora, costretto titolare per l’assenza di Biglia, ha ritrovato fiducia e prestazioni eccellenti, a beneficio di tutta la squadra. Naturale quindi che la dirigenza del milan abbia già messo in programma per la finestra di calciomercato di giugno di riscattarlo. Secondo quanto riporta anche la Gazzetta dello sport i rossoneri dovrebbero quindi riscattarlo dal Chelsea per la cifra di 35 milioni di euro: una cifra importante ma giustificata, specie se lo stesso Bakayoko continuerà a fornire prestazioni come quella ammirata contro il Napoli nella partita di Coppa Italia. L’accordo di calciomercato poi non sarebbe difficile: in occasione dei contatti per il passaggio di Higuain ai Blues pare che si sia parlato molto anche di questo affare estivo. (agg Michela Colombo)

VIEIRA BLOCCA SAINT MAXIMIN

Ufficialmente il calciomercato invernale è terminato ieri sera ma non sono poche le indiscrezioni e i retroscena che arrivano questa mattina e che riguardano proprio anche il Milan, particolarmente attivo in questa finestra di gennaio. Come è noto uno degli obbiettivi degli ultimi giorni della dirigenza rossonera era stato Allan Saint Maximin, attaccante esterno del Nizza, il quale però non è mai arrivato per davvero nel capoluogo lombardo. Secondo quanto si legge questa mattina sul Corriere della sera, pare che il club del diavolo abbia lavorato molto per strappare il giovane attaccante, ma il club abbia fatto muro intorno al suo talento rifiutando la proposta del prestito con diritto di riscatto. Pare inoltre che lo stesso tecnico del Nizza Vieira avrebbe minacciato le dimissione in caso di cessione dello stesso Saint Maximin. (agg Michela Colombo)

NESSUN COLPO IN AVANTI

Il calciomercato di gennaio per il Milan si chiude con una grande delusione, quella di non essere riusciti ad acquistare un esterno d’attacco come si sarebbe voluto. Gianluca Di Marzio a Sky Sport ha svelato quali erano i nomi messi in agenda da Leonardo che poi erano circolati in questi ultimi giorni. Gli obiettivi erano tre, ma la società rossonera non è riuscita a trovare accordi che fossero vantaggiosi per lei e per la controparte. Il primo obiettivo era Yannick Ferreira Carrasco, alla fine scartato visto l’enorme ingaggio percepito da lui in Cina. Il secondo era il cavallo di ritorno Gerard Deulofeu per il quale è stato trovato un vero e proprio muro da parte del Watford non disposto a trattare per la sua cessione. Il terzo infine era Saint Maximin, calciatore molto apprezzato da Gennaro Ivan Gattuso ma che sarebbe arrivato solo di fronte a un’offerta irrinunciabile nella sessione di riparazione.

HALILOVIC IN PRESTITO ALLO STANDARD LIEGI

Nella notte il Milan ha completato un colpo di calciomercato in uscita. È ufficiale la cessione in prestito allo Standard Liegi in Belgio del giovane talento Alen Halilovic. L’affare si è concluso con un accordo per il titolo temporaneo di 18 mesi e diritto di riscatto in favore della squadra belga. Continua così la sfortunata carriera del calciatore croato che nonostante sia un classe 1996 ha già girato moltissime squadre. Cresciuto nelle giovanili della Dinamo Zagabria il calciatore era stato acquistato dal Barcellona, facendo pensare a un astro pronto ad esplodere. Dopo un anno nella squadra B però fu ceduto in prestito allo Sporting Gijon e da lì iniziò un suo personalissimo e lungo viaggio. Da Amburgo al Las Palmas fino al Milan per poi volare allo Standard Liegi. La speranza dei rossoneri è che possa crescere in Belgio per poi magari fare ritorno in Italia stavolta da protagonista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA