HAMSIK LASCIA IL NAPOLI: VA IN CINA/ Mercato, accordo col Dalian: Ancelotti, “vuole fare un’altra esperienza”

Marek Hamsik va in Cina: addio Napoli. Il capitano degli azzurri ha trovato l’intesa con il Dailan: operazione da 15 milioni. Le parole di Ancelotti.

02.02.2019 - Dario D'Angelo
Marek Hamsik
Hamsik esce dal campo nella sua ultima gara col Napoli (foto da Twitter)

Marek Hamsik lascia il Napoli: è questa la notizia che rende amaro, o quanto meno malinconico un sabato gioioso per i partenopei, vittoriosi per 3 a 0 contro la Sampdoria. Una sostituzione dal campo applaudita dal San Paolo con più amore del solito, la mano del capitano che batte sul cuore, a dimostrare che nonostante l’ormai prossimo trasferimento in Cina il cuore dello slovacco continuerà a battere per Napoli. Questo è stato il preludio ad una trattativa di cui dà conto Sky Sport con il Dailan, il club che ha messo sul piatto un’offerta da 15 milioni per il Napoli e un triennale da 9 milioni di euro per Hamsik. Difficile dire di no, soprattutto a 31 anni compiuti. Hamsik e l’azzurro sono pronti a salutarsi, ma il loro sarà al massimo un arrivederci: impossibile solo pensare di dirsi addio.

HAMSIK IN CINA, ANCELOTTI CONFERMA

Carlo Ancelotti, nel post-partita di Napoli-Sampdoria, non ha nascosto che quella di stasera potrebbe essere stata l’ultima partita di Marek Hamsik con la maglia azzurra. Queste le sue parole ai microfoni di Sky Sport:”C’è una trattativa in corso, dobbiamo valutare insieme al giocatore. Il Napoli ha molto rispetto per Marek, se lui vuole fare un’altra esperienza vogliamo accontentarlo. C’è questa trattativa, non nascondiamo niente. Da parte mia e dalla società, se il giocatore ha voglia di andare via, tendiamo ad accontentarlo. Credo che ci sia la volontà, d’altro canto si è aperta una trattativa”. Alla domanda su come cambia il Napoli con la partenza di Hamsik, Ancelotti ha risposto:”Marek ha fatto molto bene, nonostante quello che si è detto. In quella posizione lì abbiamo provato Fabian, c’è Diawara. siamo ben coperti, tant’è che abbiamo rinunciato anche a Rog”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA