Calciomercato Chelsea chiuso per due sessioni/ Higuain torna alla Juventus

- Matteo Fantozzi

Il calciomercato del Chelsea rimarrà chiuso per due stagioni. È stato respinto il ricorso presentato dal club londinese al Comitato d’appello della Fifa.

higuain chelsea 2019 twitter
Calciomercato Chelsea chiuso per due sessioni (foto da Twitter)

Il calciomercato del Chelsea rimarrà chiuso per due stagioni. È stato respinto il ricorso presentato dal club londinese al Comitato d’appello della Fifa. Questo infatti ha confermato il blocco della campagna acquisti fino al gennaio 2020, compreso, per aver violato le norme internazionali dei calciatori minorenni. L’unica possibilità concreta ora è quella di rivolgersi al TAS di Losanna per la concessione di un’ordinanza provvisoria che quantomeno possa garantire ai giocatori a firmare fuori stagione. Una situazione che in passato avevamo visto già con il Barcellona che riuscì comunque a comprare Alexis Vidal e Arda Turan che non poterono giocare per sei mesi fino alla scadenza del blocco. Vedremo cosa accadrà nelle prossime settimane quando sicuramente scenderà in campo il presidente dei blues Roman Abramovich per commentare questa situazione che di fatto rende complicate le cose per l’immediato futuro.

Calciomercato Chelsea chiuso per due sessioni: Higuain torna alla Juventus

La situazione legato alla chiusura per due sessioni del calciomercato del Chelsea coinvolge direttamente la Juventus. I bianconeri infatti saranno, probabilmente, costretti a veder tornare a Torino il Pipita Gonzalo Higuain. L’attaccante argentino era tornato, virtualmente, in bianconero nel calciomercato di gennaio per essere ceduto in prestito con diritto di riscatto proprio al Chelsea del suo mentore Maurizio Sarri. Con ogni possibilità il calciatore non potrà dunque essere riscattato e tornerà in bianconero. Sono molte le voci di calciomercato sul futuro dell’ex Napoli che ovviamente non rimarrebbe a Torino. Per lui si era parlato, in tempi recenti, dell’ipotesi Roma dove avrebbe potuto prendere il posto di Edin Dzeko. Attenzione poi all’Inter dove non è da escludere un’ipotesi che si potrebbe definire fantasiosa e cioè quella dello scambio di maglie tra lo stesso e Mauro Icardi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA