Guardiola, “Non vado alla Juventus”/ Salta il suo arrivo dopo Allegri?

- Matteo Fantozzi

Guardiola non andrà alla Juventus, il tecnico del Manchester City fa muro anche se le voci nei suoi confronti non sembrano destinate a terminare.

guardiola juventus
Pep Guardiola (La Presse)

Pep Guardiola non andrà alla Juventus, a rivelarlo è lo stesso tecnico del Manchester City. Anche se non è da escludere che le sue siano solo parole di facciata il tecnico spagnolo ha specificato alla vigilia della finale di Fa Cup: “Quante volte vi devo dire che resto qui a Manchester? Non andrò alla Juventus”. Le voci si sono fatte ancor più insistenti nelle ultime ore dopo che la squadra otto volte campione d’Italia ha annunciato il divorzio a fine stagione con Massimiliano Allegri. Una notizia che dunque apre al toto allenatore in casa della Vecchia Signora con Pep Guardiola che rimane il sogno numero uno di Andrea Agnelli, ma che al momento sembra essere davvero molto difficile da raggiungere. Anche se c’è da dire che le alternative non mancano di certo.

Guardiola, “Non vado alla Juventus”, la sua carriera

Dopo aver vinto tutto con il Barcellona Pep Guardiola si è ripetuto al Bayern Monaco prima e al Manchester City poi. Nonostante le vittorie di Bundesliga e Premier League il tecnico però con le due squadre non è riuscito a vincere in Europa come aveva fatto con i blaugrana. Certo la possibilità di passare alla Juventus gli permetterebbe di concludere un giro ideale con la possibilità di essere uno degli eletti a vincere in tutti i campionati più prestigiosi d’Europa eccezion fatta alla Ligue 1 dove non ha mai allenato. Per lui ci sarebbe anche la possibilità di avere a che fare con un campionissimo incredibile come Cristiano Ronaldo dopo aver contribuito in maniera decisiva a far crescere l’altro fenomeno dei nostri giorni Lionel Messi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA