Chelsea si qualifica in finale se…/ Europa League, risultati utili con l’Eintracht

- Claudio Franceschini

Chelsea si qualifica in finale di Europa League se… i risultati utili che la squadra di Maurizio Sarri deve centrare contro l’Eintracht (all’andata è finita 1-1) per volare in Azerbaijan.

Azpilicueta Pedro Giroud gol Chelsea lapresse 2019
Video Lille Chelsea (Foto LaPresse)

Il Chelsea si qualifica in finale di Europa League con una vittoria: questo in buona sostanza è il tema principale della partita che i Blues giocano nel loro stadio, Stamford Bridge, alle ore 21:00 di giovedì 9 maggio contro l’Eintracht Francoforte. Nella semifinale di ritorno si riparte dal pareggio per 1-1 con cui si era conclusa la sfida di andata: questo ovviamente significa che la squadra che dovesse prendersi la vittoria, qualunque sia il risultato, sarebbe qualificata alla finale che verrà disputata a Baku, in Azerbaijan, il prossimo 29 maggio. Naturalmente ci sono altre possibilità per il Chelsea di Maurizio Sarri: la UEFA stabilisce che a parità di differenza reti i gol segnati fuori casa valgano doppio, dunque un altro piccolo vantaggio per la squadra inglese che, con uno 0-0, volerebbe all’ultimo atto dell’Europa League e dunque può permettersi di mantenere la situazione come sarà al calcio d’inizio. La pressione sarà insomma tutta sull’Eintracht, che al contrario potrà qualificarsi pareggiando con almeno due reti; con un altro 1-1 la finale per il Chelsea dovrebbe passare attraverso i calci di rigore (prima ci saranno i tempi supplementari), e dunque questa semifinale di Europa League è sostanzialmente in equilibrio.

CHELSEA SI QUALIFICA IN FINALE DI EUROPA LEAGUE SE…

Il Chelsea vuole qualificarsi alla finale di Europa League, e si è preparato la strada pareggiando al Waldstadion, oggi conosciuto come Commerzbank Arena: non si era messa bene per i Blues, che nel primo tempo hanno subito il gol del solito Luka Jovic e hanno rischiato di affondare sotto i colpi del sempre concreto Eintracht. La partita è totalmente girata nel finale del primo tempo: praticamente all’ultima azione prima dell’intervallo Pedro Rodriguez, uomo dei gol pesanti, ha trovato il pareggio e a quel punto la squadra di Sarri ha dominato la ripresa, avendo più di un’occasione per vincere. Kepa Arrizabalaga è stato inoperoso, anche se i tedeschi per due volte hanno sfiorato la beffa con Gonòalo Paciencia; alla fine comunque il pareggio è risultato anche stretto al Chelsea, che ora torna nel proprio stadio per chiudere i conti. L’Eintracht è squadra da non sottovalutare, perchè in questa Europa League è stata in grado di vincere al Vélodrome, all’Olimpico contro la Lazio e a San Siro nei confronti dell’Inter; tuttavia i tedeschi arrivano dal clamoroso 1-6 incassato in campionato dal Bayer Leverkusen e hanno il morale sotto i tacchi, anche se Adi Hutter era disposto a lasciare qualcosa sul campo in Bundesliga non pensava certo ad un tracollo simile (sei reti incassate nel primo tempo). Ora vedremo come andranno le cose in Europa League…



© RIPRODUZIONE RISERVATA