Diretta/ Bisceglie Cavese (risultato finale 4-3) video e tv: nerazzurri ai playout!

- Claudio Franceschini

Segui Bisceglie Cavese in diretta streaming video: i pugliesi sono già sicuri di giocare il playout per non retrocedere, ai campani basta un punto per festeggiare il posto nei playoff.

Camporeale Migliorini Bisceglie Cavese lapresse 2019
Diretta Potenza Cavese (Foto LaPresse)

DIRETTA BISCEGLIE CAVESE (4-3): NERAZZURRI AI PLAYOUT!

Finisce la battaglia tra Bisceglie Cavese, con la formazione nerazzurra che si impone quattro reti a tre. E’ stata una partita a dir poco emozionante e combattuta, con una ripresa che vede i padroni di casa ritrovare il vantaggio con Scalzone sul suggerimento di Cuppone. La Cavese non ci sta e riacciuffa il pari nel giro di una manciata di minuti, con Magrassi che supera Vassallo con un bel diagonale. I pugliesi ci credono e accelerano con Sclazone, che mette a segno il gol vittoria con una conclusione ben calibrata. Grazie alla vittoria odierna il Bisceglie sale a ventinove punti in classifica, mantenendo quindi il penultimo posto, valido per i playout con gli azzurrostellati. Fine della corsa, invece, per la Cavese, che fallisce l’aggancio alla zona playoff. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

GOL DI SAINZ MAZA

Ricomincia il secondo tempo di Bisceglie Cavese. Si riparte dal risultato di due a due, con la formazione ospite che ha pareggiato i conti al dodicesimo grazie a Sainz Maza. Ottima conclusione da parte dell’esterno destro su cui Cerofolini non ha potuto nulla. Partenza incredibile all’Osvaldo Ventura, con quattro reti nell’arco dei primi quarantacinque minuti. Prima frazione divertente, coi padroni di casa che hanno illuso il proprio pubblico con le reti firmate in avvio da Scalzone e Cuppone. Reazione campana orchestrata da Fella e completata appunto da Sainz Maza. Squadre ora di nuovo in campo per dare il via alla ripresa. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CUPPONE RADDOPPIA

E’ cominciata da pochi minuti la diretta di Serie C tra Bisceglie Cavese, col risultato fermo sul due a uno per i padroni di casa. Partenza sprint per la compagine nerazzurra, che dopo centoventi secondi è già avanti di due reti grazie alle marcature firmate da Scalzone e Cuppone. Gli ospiti si scrollano subito di dosso la negatività e accorciano le distanze grazie ad una giocata di Fella. Gara frizzante all’Osvaldo Ventura, Bisceglie Cavese si stanno affrontando a viso aperta. Tanti gol e numerose occasioni nella prima parte del match, incontro piacevole. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA!

Tra pochi minuti avrà inizio Bisceglie Cavese, partita valida per la trentottesima giornata di campionato di Serie C girone C, andiamo allora adesso a leggere alcuni dati statistici sulle due formazioni, per avvicinarci al fischio d’inizio. Nelle 35 giornate di campionato giocate fino a questo momento, il Bisceglie è forte di appena sei vittorie (cinque in casa e solo una in trasferta), 11 pareggi e ben 18 sconfitte (14 fuori casa e quattro da padrone di casa). La differenza reti è piuttosto negativa (-20): 38 sono quelle subite, mentre appena 18 sono i gol realizzati dalla compagine pugliese. La Cavese dal canto suo ha finora portato a casa il bottino pieno 11 volte, pareggiando 14 partite e perdendo in 10 occasioni differenti (quattro volte in casa e sei in trasferta). La differenza reti si eguaglia alla perfezione per la Cavese: 46 sono i gol subiti per demerito della difesa e altrettanti sono quelli realizzati. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Bisceglie Cavese!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Bisceglie Cavese: l’appuntamento consueto per seguire questa partita di Serie C è sul portale elevensports.it, aperto a tutti e fornitore delle gare di terza divisione da cinque anni. Ci si può infatti abbonare annualmente oppure di volta in volta acquistare il singolo evento – ad un prezzo fissato – per poi assistervi in diretta streaming video attraverso l’utilizzo di dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone.

I BOMBER

Per la diretta tra Bisceglie e Cavese è tempo ora di considerare da vicino pure i bomber che potrebbero davvero prendersi la copertina di questo atteso match, valido per la 38^ giornata della Serie C. Partendo dai padroni di casa, ecco che nello spogliatoio di Mister Vanoli spicca il nome di Ernesto Starita, uno dei titolari fissi del tecnico, considerato che l’estreno sinistro ha messo a bilancio in stagione 34 presenze e 2537 punti. Starita però in stagione per la Serie C ha segnato solo 4 gol e ciononostante è comunque il miglior marcatore del club. Altro genere di dati li riscontriamo nello spogliatoio della Cavese, dove il re dei gol rimane Giuseppe Fella, esterno destro. L’attaccante classe 1993 in stagione per il girone C ha fissato a tabella 10 reti in 30 presenze in campo e 2072 minuti di gioco e inoltre ha segnato l’ultima rete solo due turni fa. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

La diretta di Bisceglie Cavese è sostanzialmente un inedito nel panorama del calcio professionistico italiano. Infatti, il match di oggi pomeriggio per l’ultima giornata del girone C di Serie C sarà il primo confronto di sempre tra Bisceglie e Cavese in terra pugliese, mentre l’unico precedente in assoluto risale naturalmente al match d’andata, disputato allo stadio Simonetta Lamberti di Cava de’ Tirreni il 26 dicembre 2018 e vinto per 2-0 dai padroni di casa della Cavese. Nel giorno di Santo Stefano era dunque stata festa per i campani, grazie ai gol segnati da Francesco Favasulli già al secondo minuto di gioco su calcio di rigore e poi da Marco Rosafio al minuto 86. Stavolta si gioca naturalmente a campi invertiti, il Bisceglie riuscirà a fare meglio oppure la Cavese rimarrà in vantaggio in questo testa a testa novità della stagione 2018-2019? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Bisceglie Cavese, che viene diretta dal signor Ermanno Feliciani, è una delle partite che chiudono il programma della stagione regolare nella Serie C 2018-2019: per il girone C si scende in campo alle ore 18:30 di domenica 5 maggio. La sconfitta che i pugliesi hanno raccolto a Francavilla Fontana è stata la terza consecutiva, in un periodo fatto di quattro ko in cinque partite e un totale di sette gare senza vincere; dal punto di vista della classifica i nerazzurri non hanno più nulla da chiedere, sono già certi di dover disputare il playout contro la Paganese e dunque in questa partita interna proveranno a prepararlo nel migliore dei modi. La Cavese invece culla un sogno: quello di prendersi i playoff che al momento sfuggirebbero per un singolo gol di differenza reti nei confronti del Rende. Che, però, oggi non gioca avendo il turno di riposo: il 2-2 centrato al 92′ contro il Catania permette dunque alla neopromossa campana di restare in corsa, un altro pareggio oggi sancirebbe l’obiettivo perchè nella classifica avulsa (nella quale potrebbero rientrare anche Monopoli e Casertana) resterebbe fuori la Viterbese. Dunque, vediamo quello che ci attende nella diretta di Bisceglie Cavese, iniziando ad analizzare le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI BISCEGLIE CAVESE

Avendo Giron e Starita squalificati, Rodolfo Vanoli farà turnover forzato in Bisceglie Cavese: il terzino sinistro sarà Mastrilli, Leonardo Longo si gioca con Calandra la maglia sull’altra corsia mentre in mezzo andranno Zigrossi e Markic. In porta Cerofolini, in mezzo al campo possibile spazio per Bangu e Casella come mezzali a supporto di capitan Giacomarro, a sostituire Starita sulla trequarti sarà Bottalico mentre in attacco Cuomo, Jovanovic e Zohoki sperano di avere una chance scalzando Cuppone e Scalzone. La Cavese di Giacomo Modica punta sul 4-3-3 con Rosafio e Fella a supporto di Sainz Maza, ma attenzione a Magrassi e De Rosa che hanno timbrato la clamorosa rimonta contro il Catania; entrambi potrebbero essere titolari nel tridente. A centrocampo il regista è Migliorini, con Favasuli e Tumbarello che agiscono ai suoi lati; Manetta e Bacchetti proteggeranno il portiere De Brasi, sugli esterni invece dovrebbero esserci nuovamente Francesco Bruno e Lorenzo Filippini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA