Diretta/ Cagliari Lazio (risultato finale 1-2) streaming tv: accorcia Pavoletti

- Fabio Belli

Segui Cagliari Lazio in diretta streaming video: ultima spiaggia europea per i biancocelesti al netto della finale di Coppa Italia, agli isolani mancano ancora due punti per salvarsi.

Il Sussidiario.net
Diretta Lazio Cagliari, Serie A 17^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CAGLIARI LAZIO (FINALE 1-2) ACCORCIA PAVOLETTI

Dopo 5′ di recupero è arrivato il triplice fischio finale dell’arbitro Fabbri di Ravenna, con la Lazio che chiude vincendo 1-2 alla Sardegna Arena contro il Cagliari. Al 32′ Castro ha preso il posto di Joao Pedro nel Cagliari, quindi al 35′ i sardi sfiorano il gol con un colpo di testa di Cerri deviato da Marusic, che finisce d’un soffio a lato. La Lazio attende e prova a sfruttare le ripartenze, al 39′ Parolo carica il destro da fuori area e il pallone esce sfiorando il palo alle spalle di Cragno. Subito dopo ultimo cambio nella Lazio con Immobile che rileva Luis Alberto. Un duro fallo su Cataldi costa il cartellino giallo a Barella, quindi vengono segnalati i 5′ di recupero e al 46′ il Cagliari accorcia le distanze. Bel cross a rientrare di Castro, Pavoletti conferma le sue doti di straordinario colpitore di testa e mette il pallone dove Proto non può arrivare. Nel finale ultimi assalti cagliaritani e uno scontro con Proto costa l’ammonizione anche a Cacciatore nel Cagliari, ma il risultato non cambierà più: Cagliari-Lazio 1-2 il risultato finale. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING E TV: COME VEDERE IL MATCH

Cagliari Lazio sarà una partita trasmessa in diretta tv in esclusiva per tutti gli abbonati Sky, che potranno collegarsi sul canale 202 del satellite (Sky Sport Serie A) e seguire l’incontro anche in diretta streaming video via internet collegandosi sul sito skygo.sky.it tramite smart tv o pc, o anche con dispositivi mobili come tablet o smartphone.

PROTO SUPER SU DEIOLA

Dopo il raddoppio di Correa al 17′ della ripresa Simone Inzaghi opera il primo cambio con Cataldi che prende il posto a centrocampo di Badelj. Al 19′ viene ammonito Proto per perdita di tempo su un rinvio, subito dopo il portiere laziale si scontra duramente in uscita con Lulic e deve essere soccorso dai sanitari, riuscendo comunque a riprendere il gioco un paio di minuti dopo. Al 24′ un calcio di punizione di Joao Pedro si infrange sulla barriera, ma la grande opportunità per riaprire la partita i sardi ce l’hanno al 26′, con una sventagliata di Klavan che pesca in area Deiola, sulla conclusione al volo ravvicinata è strepitoso Proto nella respinta in angolo. Al 29′ Bastos sostituisce Radu nella Lazio che conduce ancora 0-2 alla Sardegna Arena sul campo del Cagliari. (agg. di Fabio Belli)

RADDOPPIA CORREA!

Ottimo inizio nel secondo tempo della Lazio di Simone Inzaghi che si conferma padrona del campo dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio 0-1. Si parte dopo 2′ con un colpo di testa di Marusic neutralizzato da Cragno, quindi Proto non ha problemi su un rasoterra di Cigarini dalla lunga distanza. Al 7′ su un insidioso cross di Lulic, Luca Pellegrini è bravo nell’anticipo su Marusic. Al 9′ arriva il raddoppio laziale: contropiede da incorniciare con Marusic che innesca Luis Alberto, perfetta verticalizzazione dello spagnolo per Correa che piazza di precisione il pallone di sinistro sul secondo palo. Il “Tucu” torna al gol dopo cinque mesi in Serie A, non segnava dal match d’andata contro il Milan del novembre scorso. All’11’ qualche affanno per Proto nel respingere una conclusione di Barella, quindi al 12′ doppia sostituzione per il Cagliari con Bradaric e Cerri che prendono il posto di Cigarini e Padoin. Al quarto d’ora della ripresa Lazio in vantaggio 0-2 alla Sardegna Arena. (agg. di Fabio Belli)

LUIS ALBERTO, COLPISCE!

La Lazio si è portata in vantaggio alla Sardegna Arena di Cagliari al 31′ del primo tempo grazie a Luis Alberto, che ha riscattato il precedente erroraccio piazzando dall’interno dell’area di rigore un pallone servito da Marusic. La Lazio sembra in grado di gestire il vantaggio ma al 38′ Luiz Felipe commette un grave errore, servendo di fatto un assist a Joao Pedro che scarica su Cigarini: il suo destro fa gridare al gol lo stadio sardo ma finisce sull’esterno della rete. Al 39′ è Badelj a sfiorare l’eurogol con un destro esplosivo dai 25 metri indirizzato all’incrocio dei pali, Cragno riesce a toccare il pallone quel tanto che basta per mandarlo a stamparsi sulla traversa. Si chiude il primo tempo con la Lazio in vantaggio 0-1 sul campo del Cagliari. (agg. di Fabio Belli)

LUIS ALBERTO, CHE ERRORE!

La Lazio ha buone occasioni ma alla mezz’ora Cagliari-Lazio è ancora ferma sullo 0-0. Al 20′ buona fiammata di Luis Alberto che conclude dal versante sinistro del campo ma trova però la grande risposta di Cragno. Insistono i biancocelesti che sul lato sinistro del campo fanno il bello e il cattivo tempo, Correa supera tutto e tutti e centra per Caicedo che conclude quasi a botta sicura, ma trova sulla traiettoria del pallone Parolo che di fatto salva un gol per il Cagliari. Arriva un altro giallo per la Lazio con Badelj ammonito per un intervento su Barella, ma l’occasione più clamorosa la Lazio la manca al 27′: pallone ben gestito in area e servito da Parolo su un piatto d’argento per Luis Alberto, che di fatto calcia alle ortiche un rigore in movimento. (agg. di Fabio Belli)

AMMONITO RADU

Un’occasione da gol per parte nelle prime battute di gioco alla Sardegna Arena. Al 5′ scambio di Caicedo con Correa, tocco dell’argentino per il compagno di squadra che si allunga troppo il pallone e tocca alto sopra la traversa a tu per tu con Cragno. I sardi rispondono all’8′, Barella trova la sovrapposizione sulla sinistra di Joao Pedro che si inserisce bene e conclude di prima intenzione, molto reattivo Proto nella respinta. La Lazio trova un paio di fiammate sul versante sinistro del campo, prima Correa si porta il pallone oltre la linea di fondo, poi Lulic sbaglia la misura del cross. Al 14′ fallo da ammonizione di Radu su Barella, il romeno diffidato dovrà saltare la prossima sfida contro il Bologna. Sulla conseguente punizione di Cigarini se la cava la difesa della Lazio, al quarto d’ora del primo tempo risultato ancora sullo 0-0 alla Sardegna Arena. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI

La diretta tra Cagliari e Lazio sta per avere inizio e già le formazioni ufficiali della sfida di Serie A stanno facendo il loro ingresso in campo: vediamo però che dati hanno segnato i due club prima della 36^ giornata, in attesa di udire il fischio d’inizio. Graduatoria del primo campionato davanti, vediamo che i sardi sono fermi alla 12^ posizione con 40 punti e sognano la top ten: per ora i rossoblu hanno però messo a tabella 10 successi e altrettanti pari oltre a una differenza gol negativa ma fissata sul 33:49. Appena più sopra ecco in classifica la Lazio, che invece oggi registra la ottava piazza con ben 55 punti, questi vinti osservando un cammino di 7 pareggi e 16 successi. I biancocelesti inoltre hanno segnato 50 gol a fronte dei 37 subiti dalla difesa. E’ tempo però ora di dare la parola al campo, si gioca! CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Klavan, Romagna, Pellegrini; Padoin, Cigarini, Deiola; Barella; Joao Pedro, Pavoletti. A disp.: Rafael, Aresti, Srna, Pisacane, Lykogiannis, Bradaric, Oliva, Castro, Théréau, Birsa, Cerri, Despodov. All.: Rolando Maran (in panchina Maraner). LAZIO (3-5-2): Proto; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Badelj, Luis Alberto, Lulic; Correa, Caicedo. A disp.: Guerrieri, Furlanetto, Wallace, Bastos, Durmisi, Romulo, Leiva, Jordao, Cataldi, Neto, Immobile. All.: Simone Inzaghi. (agg Michela Colombo)

INZAGHI SOTTO PRESSIONE

Cagliari Lazio è un’ultima spiaggia per Simone Inzaghi? Forse siamo ad un punto già oltre, perchè la sconfitta interna contro l’Atalanta ha messo la parola fine sulla corsa alla Champions League, come ammesso dallo stesso allenatore domenica pomeriggio. I biancocelesti entrano in questa giornata con 7 punti da recuperare alla Dea: impossibile ormai arrivare al quarto posto, e dunque ancora una volta Inzaghi non riesce a fare il passo decisivo in campionato, mancando ancora una volta il ritorno in Champions League. Stefano Pioli aveva centrato il playoff prima di lui, già un piccolo capolavoro; il tecnico piacentino ha fatto anche meglio mettendo in bacheca la Supercoppa Italiana strappata alla Juventus, ma purtroppo in Serie A rischia di passare per eterno incompiuto. Eppure in questa stagione è finalmente riuscito a vincere la sudditanza nei confronti delle big, vincendo due volte a San Siro; se una gli è servita per la terza finale di coppa in tre stagioni, l’altra (contro l’Inter) potrebbe non essere sufficiente nemmeno per tornare in Europa League. A meno che appunto non arrivi una vittoria il prossimo mercoledì… (agg. di Claudio Franceschini)

L’ARBITRO

La sfida di Serie A tra Cagliari e Lazio verrà diretta dall’arbitro Michael Fabbri, della sezione aia di Ravenna: con lui in campo in questa 36^ giornata non mancheranno gli assistenti Costanzo e Cecconi, il quarto uomo Di Paolo e il duo alle postazioni Var e Avar Calvarese e Lo Cicero. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara, va subito detto che in stagione lo stesso Fabbri ha già diretto 16 partite di cui 14 per la Serie A, dove Fabbri ha pure messo a statistica 64 cartellini gialli, 3 rossi e 6 calci di rigore. Va quindi aggiunto che nella sua lunga carriera, il fischietto di Ravenna ha già registrato 5 precedenti con il Cagliari, incontrato in occasione del primo campionato italiano come in Coppa Italia. Sono invece sei i testa a testa tra Fabbri e la Lazio, di cui due risalgono pure alla stagione in corso di Serie A e in particolare alle sfide tra i biancocelesti e Parma e Frosinone. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Cagliari Lazio, partita diretta dal signor Fabbri, si gioca sabato 11 maggio alle ore 18.00, sarà una delle sfide della trentaseiesima giornata del campionato di Serie A 2018-2019. I sardi non sono ancora salvi dopo la beffarda sconfitta subita a Napoli, con un rigore molto dubbio al 95′ che ha sancito la sconfitta dei rossoblu, che comunque possono gestire 8 punti di vantaggio sull’Empoli terzultimo a 3 giornate dalla fine e, salvo clamorosi scenari, dovrebbero essere certi della permanenza nel massimo campionato. La Lazio dalla sua arriva da un’altra rovinosa sconfitta in casa contro l’Atalanta, che i biancocelesti dovranno affrontare mercoledì 15 in finale di Coppa Italia. Competizione che potrebbe diventare l’unica porta aperta per l’Europa per la squadra di Simone Inzaghi, soprattutto se non dovesse riuscire a fare risultato alla Sardegna Arena e dunque non migliorare la sua ottava posizione in classifica.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI LAZIO

Prima che la partita abbia inizio, andiamo a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Cagliari Lazio, sfida che andrà in scena alla Sardegna Arena di Cagliari. Padroni di casa schierati da mister Maran con un 4-3-1-2 con in campo dal primo minuto Cragno, Cacciatore, Pisacane, Ceppitelli, Pellegrini, Padoin, Cigarini, Deiola, Barella, Joao Pedro, Pavoletti. Risponderà la Lazio di Simone Inzaghi con un 4-3-3 e questo undici titolare: Strakosha, Patric, Acerbi, Bastos, Lulic, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Marusic, Correa, Immobile.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Lazio favorita dai bookmaker per la conquista dei tre punti contro il Cagliari. Vittoria interna quotata 3.50 da Eurobet, mentre William Hill propone a 3.60 la quota del pareggio e Bet365 propone a 1.90 la quota relativa al successo in trasferta. Per le quote sui gol complessivamente realizzati nel corso della partita, Bwin quota 1.75 l’over 2.5 e 2.00 l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA