DIRETTA/ Cittadella Ascoli (risultato finale 2-2): pareggio granata!

- Mauro Mantegazza

Diretta Cittadella Ascoli streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie B per la 35^ giornata (28 aprile)

Cittadella esultanza
Diretta Cittadella Entella (Foto repertorio LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA CITTADELLA ASCOLI (FINALE 2-2)

Diretta Cittadella Ascoli: è pareggio con il risultato di 2-2 il risultato finale della partita di Serie B al Giovanni Zini, con i granata che sono riusciti brillantemente a rimontare il 2-0 subito nella prima frazione di gioco. Al via del secondo tempo sono proprio i padroni di casa a spingere prima con Panico e poi con Scappini, ma il gol di quest’ultimo al 53’ viene poi annullato dalla direzione arbitrale per fuorigioco. Le occasioni del cittadella non terminano qua mentre l’Ascoli soffre questo pressing asfissiante: ecco che al 63’ è Panico a rompere in digiuno e pochi minuti dopo Moncini trova infine il pareggio per i granata sul 2-2. I ragazzi di mister Venturato però non paiono soddisfatti e riporranno ad andare all’attacco numerose volte: nulla da fare ora la porta bianconera pare sigillata. Sul finale va detto che Vivarini ha provato il cambio di Ngomo su Frattesi con l’obbiettivo di rendere lo schieramento marchigiano più offensivo: il tentativo va a bon fine vista l’occasione da gol firmata dal bomber al 90+5’. Di fatto però il tabellone non si sblocca e i due club vincono appena un punto a testa. (Agg Michela Colombo)

Pubblicità

INTERVALLO

Diretta Cittadella Ascoli: termina con il risultato di 2-0 per la compagine bianconera il primo tempo di questo match al Tombolato per la 35^ giornata del campionato di Serie B. Al via dell’incontro è però il Cittadella il vero protagonista in campo, come ben dimostra pure l’occasione da gol occorsa al sesto minuto di gioco con Moncini che però colpisce la traversa. Poco dopo è Frattesi a far tremare la difesa avversaria: già al 28’ si ricorda la bella aziona da gol di Moncini e poi di Adorni. I tentativi di granata sono però tutti sfortunati e la prima marcatura della partita arriva al 38’ com Valentini per l’Ascoli, arrivata sugli sviluppi di calcio di punizione. Avanti per 1-0 i bianconeri si mettono subito alla ricerca del doppio vantaggio: al 40’ ci riesce Ardemagni al suo secondo tentativo. Sul finire del primo tempo il Cittadella prova a reagire ma senza successo: vedremo nella ripresa se i granata riusciranno a capovolgere il risultato. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Cittadella Ascoli non sarà prevista: l’esclusiva della partita dello stadio Tombolato, come quasi tutti i match di Serie B, è infatti riservata alla diretta streaming video sulla piattaforma DAZN e si potrà seguire su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone dopo essersi abbonati. Il servizio potrà essere sfruttato anche collegando tramite Chromecast i vostri dispositivi al vostro televisore, oppure potrete installare direttamente l’applicazione su una smart tv con connessione a internet.

Pubblicità

FORMAZIONI UFFICIALI

Sta per cominciare la diretta tra Cittadella e Ascoli e solo tra pochi istanti faranno il loro ingresso pure le formazioni ufficiali: diamo però uno sguardo a qualche numero importante segnato alla vigilia della 35^ giornata di Serie B in attesa del fischio d’inizio. Ecco infatti che i granata ad oggi hanno registrato 45 punti, validi per la ottava piazza: a tabellino contiamo pure 11 vittorie e 12 pareggi oltre a una differenza reti ben positiva e fissata sul 42:34. Più in fondo alla graduatoria troviamo invece l’Ascoli che lotta dalla 12^ posizione con 42 punti, questi vinti con un tabellino che ci racconta di 12 pari e 10 vittorie. Va quindi aggiunto che i bianconeri a oggi hanno segnato 37 gol a fronte dei 468 subiti. E’ tempo di dare la parola al campo, si gioca! CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Cancellotti, Adorni, Frare, Benedetti; Proia, Iori, Branca; Schenetti; Moncini, Panico. All. Venturato ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Andreoni, Brosco, Valentini, Rubin; Cavion, Troiano, Frattesi; Ciciretti; Rosseti, Ardemagni. All. Vivarini (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Per la diretta di Cittadella Ascoli pare ben interessante ora valutare pure lo storico che interessa i due club, alla vigilia di questa intensa 35^ giornata di Serie B. I dati a disposizione infatti ci ricordano di 18 precedenti finora occorsi tra i due club dal 2000 a oggi e in occasione pure della coppa Italia come del secondo campionato nazionale. Il bilancio complessivo quindi ci ricorda per tale scontro diretto di 8 successi del cittadella e 5 vittorie dell’Ascoli oltre che di 4 pareggi a completare il quadro. Va pure aggiunto che risale al 16^ turno della Serie B ancora in corso l’ultimo testa a testa segnato tra Cittadella e Ascoli. Allora al Del Duca ricordiamo il pareggio per 1-1, firmato da Schenetti per i granata e Ardemagni per i bianconeri. (agg Michela Colombo)

ARBITRA MAGGIONI

Cittadella Ascoli, una delle partite della domenica, sarà diretta dall’arbitro Lorenzo Maggioni della sezione Aia di Lecco. Andiamo però adesso a scoprire la composizione completa della squadra arbitrale per la partita della 35^ giornata di Serie B allo stadio Piercesare Tombolato: i due guardalinee saranno i signori Christian Rossi e Valerio Vecchi, mentre come quarto uomo agirà Daniele Minelli. Nato a Merate il 12 marzo 1984, il signor Lorenzo Maggioni nel corso di questo campionato di Serie B ha già arbitrato undici partite, nelle quali ha assegnato ben sei calci di rigore, comminato 43 cartellini gialli e due espulsioni, equamente divise tra somme di ammonizioni e rossi diretti. Cittadella e Ascoli vantano un precedente a testa nel campionato in corso con Lorenzo Maggioni: per i veneti si tratta della sconfitta sul campo dello Spezia, anche per i marchigiani una sconfitta esterna, ma a Foggia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Cittadella Ascoli, diretta dall’arbitro Maggioni, è una partita valida per la trentacinquesima giornata della Serie B 2018-2019: l’appuntamento sarà alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, domenica 28 aprile 2019, naturalmente presso lo stadio Piercesare Tombolato della città veneta. Possiamo parlare di sfida diretta in zona playoff: Cittadella Ascoli infatti metterà di fronte i veneti che hanno 45 punti in classifica e i marchigiani che ne hanno 42. Naturalmente le prospettive sono migliori per il Cittadella, che d’altronde per tutto l’anno ha navigato nelle zone nobili, messe però a rischio dalla sconfitta casalinga con la Cremonese rimediata a Pasquetta. Adesso dunque i veneti non possono sbagliare la seconda partita casalinga consecutiva, anche perché ciò significherebbe l’aggancio da parte dell’Ascoli. I marchigiani hanno tenuto viva la speranza playoff vincendo con il Venezia: la salvezza è ormai fatta, gli uomini di mister Vivarini possono dunque sperare in grande, anche se per avere davvero delle possibilità sarà necessario vincere oggi a Cittadella.

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA ASCOLI

Diamo adesso uno sguardo alle probabili formazioni per Cittadella Ascoli. Per i veneti di Roberto Venturato da segnalare innanzitutto la squalifica di Cancellotti, dunque come terzino destro potrebbe agire Ghiringhelli a completare la linea difensiva a quattro davanti al portiere Paleari. Dopo la sconfitta casalinga contro la Cremonese è possibile qualche novità, in particolare ci potrebbe essere Scappini al fianco di Moncini nella coppia d’attacco assistita dal trequartista Schenetti. Vincenzo Vivarini invece potrebbe avere meno bisogno di cambiare rispetto a Pasquetta, dunque in linea di massima ci aspettiamo lo stesso Ascoli, schierato con il modulo 4-3-1-2 imperniato su un attacco con Ciciretti trequartista alle spalle delle due punte Ardemagni e Rosseti.

PRONOSTICO E QUOTE

Come ultima cosa, ecco cosa ci dicono le quote dell’agenzia di scommesse Snai per il pronostico circa Cittadella Ascoli. Anche se la distanza in classifica è minima, i padroni di casa veneti appaiono nettamente favoriti. Di conseguenza, ecco che il segno 1 è quotato a 1,90, mentre poi si sale con il segno X a quota 3,30 in caso di pareggio ed infine il segno 2 varrebbe 4,00 volte la posta in palio per chi avrà creduto in un successo esterno da parte dell’Ascoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità