DIRETTA/ Cittadella-Cremonese (risultato finale 1-3): punto esclamativo di Carretta!

- Claudio Franceschini

Segui Cittadella Cremonese in diretta streaming video: al Tombolato i veneti difendono la loro posizione ai playoff dagli assalti degli stessi grigiorossi, che devono recuperare 6 punti.

Paleari Cittadella Cremonese lapresse 2019
Video Cremonese Cittadella, Serie B 7^ giornata (Foto LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA CITTADELLA-CREMONESE (RISULTATO FINALE 1-3): PUNTO ESCLAMATIVO DI CARRETTA

La Cremonese espugna il Tombolato battendo il Cittadella per 3 a 1: grazie a questi tre punti gli uomini di Rastelli si allontanano ulteriormente dalla zona play-out e si portano a -3 dall’ottavo posto in classifica, con la salvezza ormai in tasca i grigiorossi possono permettersi di fare un pensierino ai play-off. E dire che al 72′ la squadra di Venturato per poco non acciuffa il pari con Moncini che tutto solo davanti ad Agazzi grazia la retroguardia avversaria e si divora quello che sarebbe stato il gol del 2-2. Sventato il pericolo gli ospiti non si distraggono più e nel recupero mettono il punto esclamativo con Carretta che al 93′ consente ai suoi compagni di dare il via ai festeggiamenti. {agg. di Stefano Belli}

Pubblicità

SCAPPINI ACCORCIA

Diretta Cittadella-Cremonese 1-2: a metà del secondo tempo la formazione di Rastelli è sempre avanti ma di un solo gol. A inizio ripresa gli uomini di Venturato assaltano l’area di rigore avversaria nel tentativo di riaprire la partita, al 53′ Benedetti si presenta davanti ad Agazzi che esce dai pali con i tempi giusti e anticipa il numero 3 che si vede tolta la possibilità di concludere a rete. A dare una mano alla compagine veneta ci pensa l’arbitro Guccini che al 64′ assegna un rigore piuttosto dubbio ai padroni di casa per un contatto in area tra Croce e Drudi che non viene però confermato dal replay. Poiché il VAR in Serie B ci sarà solamente nei play-off la decisione del direttore di gara non viene corretta, dagli undici metri il nuovo entrato Scappini accorcia le distanze tra le proteste degli ospiti. {agg. di Stefano Belli}

Pubblicità

ANCHE MONTALTO A SEGNO

Il primo tempo di Cittadella-Cremonese va in archivio sul parziale di 2 a 0 in favore della formazione allenata da Massimo Rastelli. Vantaggio assolutamente meritato per i grigiorossi che in questi primi quarantacinque minuti hanno chiaramente fatto capire agli uomini di Venturato chi comanda stasera in campo. Dopo aver sfiorato a più riprese il raddoppio al 26′ arriva il gol di Montalto (al rientro da un lungo infortunio) che batte Paleari. Semplicemente irriconoscibili gli uomini di Venturato che non si sono mai affacciati dalle parti di Agazzi, il portiere della Cremonese si è limitato a fare da spettatore non pagante e la sua unica preoccupazione, finora, è stata quella di non distrarsi troppo: nel calcio non si sa mai e nulla è certo prima del triplice fischio, ma se il Cittadella continua a giocare così male… {agg. di Stefano Belli}

LA SBLOCCA PICCOLO!

A metà del primo tempo il punteggio di Cittadella-Cremonese vede la formazione di Rastelli in vantaggio per 1 a 0. Sul terreno di gioco del Tombolato l’equilibrio resiste non più di 2 minuti, al 3′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Piccolo libera un missile che spacca letteralmente la porta di Paleari con il pallone che si deposita in fondo alla rete. I grigiorossi, galvanizzati dal gol, continuano ad attaccare e vanno vicinissimi al raddoppio con il pallonetto di Montalto che scavalca Paleari ma non Benedetti che salva quasi sulla linea e si rifugia in corner. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, sponda di Arini per Claiton che colpisce il palo da zero metri, a portiere battuto: la bandierina dell’assistente di Guccini non si è alzata e quindi era tutto buono, che occasione per gli ospiti con i padroni di casa che sembrano imbambolati e assolutamente incapaci di reagire. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cittadella Cremonese non sarà trasmessa sui canali tradizionali: la sfida del Tombolato sarà infatti un’esclusiva della piattaforma DAZN, che ha acquistato i diritti per il campionato di Serie B 2018-2019 e fornirà dunque le sfide del torneo ai suoi abbonati, che potranno attivare la diretta streaming video su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo che con una smart tv con connessione a internet sarà possibile installare l’applicazione direttamente sullo schermo.

SI COMINCIA

Pronti a vivere la diretta di Cittadella Cremonese, il dato che vogliamo analizzare è quello relativo alla difesa dei veneti: prima dello scorso sabato era la meno battuta del torneo ma con i quattro gol incassati a Salerno è stata scavalcata da quella del Palermo. Adesso la statistica ci dice che il Cittadella ha subito 31 gol nelle 31 partite giocate, uno esatto a partita, e che c’è equilibrio quasi totale tra casa e trasferta; è stata la seconda volta in tutto il campionato in cui la squadra di Roberto Venturato ha incassato più di due gol e anche la seconda in cui ne ha presi quattro, l’altra si era verificata a Verona lo scorso 27 dicembre. Se togliamo queste due sfide, la difesa granata avrebbe incassato 23 gol in 19 gare; purtroppo anche questi due poker contano, soprattutto alla voce punti perchè adesso i veneti devono ancora chiudere i conti per la qualificazione ai playoff. Non ci resta allora che metterci comodi e stabilire insieme quello che ci dirà il campo; attenzione perchè gli ospiti arrivano al Tombolato affamati di punti per provare a introdursi tra le prime otto. Ci siamo dunque: finalmente Cittadella Cremonese può cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

Non sono certo pochi i precedenti di Cittadella Cremonese, una partita che si è giocata tante volte negli ultimi anni. Interessante andare alla scoperta del trend: i veneti hanno vinto tre partite consecutive (compresa una nei quarti di Coppa Italia Serie C, febbraio 2016) ma da allora non sono più riusciti a ottenere un successo, cadendo due volte (ancora in Coppa nell’agosto dello stesso 2016) e racimolando tre pareggi, tra cui lo 0-0 nel girone di andata di questo campionato. L’ultima vittoria della Cremonese al Tombolato è dell’ottobre di due anni fa: avevano deciso Claiton dos Santos e Michele Cavion con pareggio momentaneo di Andrea Arrighini, successo prezioso per i grigiorossi che avevano giocato 25 minuti in dieci (espulso Francesco Renzetti) e gli ultimi 20 più recupero addirittura in nove (doppio giallo a Mariano Arini). Il Cittadella non vince in casa dal 3-2 ai supplementari di Coppa Italia, al quale accennavamo in precedenza: a segno Claudio Coralli con una doppietta e Giulio Fasolo, per la Cremonese reti di Simone Magnaghi su rigore e Mario Pacilli, quando ormai era troppo tardi per ribaltare l’esito della sfida. (agg. di Claudio Franceschini)

L’ARBITRO È FRANCESCO GUCCINI

La partita della 34^ giornata di Serie B tra Cittadella e Cremonese verrà diretta dal signor Francesco Guccini di Albano Laziale: con lui in campo oggi ecco anche gli assistenti Formato e Pagliardini oltre al quarto uomo Ros. Va subito detto che in stagione Guccini ha diretto ben 11 incontri, di cui 10 per il secondo campionato italiano, dove ha pure messo a tabella 43 cartellini gialli e tre rossi (di cui uno solo per doppia ammonizione). Ampliando la nostra analisi possiamo aggiungere che in carriera lo stesso Guccini ha incontrato tre volte in precedenza il Cittadella: l’ultimo testa a testa è recente e risale alla 17^ giornata del campionato di Serie B in corso quando i granata incontrarono il Perugia. Sono invece cinque i precedenti tra Guccini e la Cremonese e caso curioso tre di questi risalgono alla stagione corrente della cadetteria e per la precisione ai match tra grigiorossi e Salernitana, Pescara e Padova. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Cittadella Cremonese, partita diretta dal signor Francesco Guccini, si gioca alle ore 21:00 di lunedì 22 aprile ed è una delle sfide che rappresentano il quadro della 34^ giornata del campionato di Serie B 2018-2019. Nel giorno di Pasquetta il Tombolato apre le sue porte ad una partita importante per entrambe, ma soprattutto per i veneti: con il ko di Salerno la squadra di Roberto Venturato si trova infatti a dover ancora blindare la sua qualificazione ai playoff, oggi concreta solo per la differenza reti a favore nei confronti di un Perugia contro il quale la partita del prossimo primo maggio rischia di essere decisiva. La Cremonese è una delle formazioni che possono fare il grande colpo: virtualmente salvi, i grigiorossi hanno 6 punti da recuperare che diventerebbero tre in caso di vittoria oggi, e dunque potrebbero reinserirsi del tutto nella corsa avendo anche giocato lo stesso numero di partite. Nell’ultimo turno la squadra lombarda ha pareggiato senza reti a Crotone, prolungando a sei la striscia utile; andiamo adesso a stabilire in che modo le due squadre potrebbero disporsi sul terreno di gioco del Tombolato, analizzando meglio le probabili formazioni mentre aspettiamo che la diretta di Cittadella Cremonese prenda il via.

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA CREMONESE

Venturato perde Adorni per Citadella Cremonese, e dunque dovrebbe reinserire Frare al fianco di Drudi al centro della difesa, con la conferma di Ghiringhelli e Amedeo Benedetti sulle corsie e di Paleari in porta. A centrocampo dovrebbe cambiare poco: Schenetti potrebbe avanzare il suo raggio d’azione sulla trequarti (se la gioca con Siega) e dunque lasciare una maglia a uno tra Pasa e Proia, ci saranno regolarmente il regista Iori e l’altra mezzala Branca mentre davanti Scappini reclama uno spazio che potrebbe essergli concesso da Davide Diaw, mentre Moncini va verso l’inevitabile conferma. Nella Cremonese Ravaglia dovrebbe sostituire Agazzi tra i pali; Terranova, Antonio Caracciolo e Claiton dos Santos gli giocano davanti, Mogos e Renzetti saranno invece i due esterni schierati sulla linea dei centrocampisti in appoggio ad Arini e Daniele Croce, insidiati però da Castagnetti e Emmers che si giocano un posto. Castrovilli sarà confermato come trequartista da Rastelli; Strizzolo, ex come Scappini dall’altra parte, dovrebbe affiancare Antonio Piccolo ma occhio alla possibilità che ad iniziare la partita sia Montalto.

QUOTE E SCOMMESSE

Per scommettere su Cittadella Cremonese sono a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai: la squadra favorita per la vittoria è quella di casa con un valore di 1,85 volte la somma messa sul piatto per il segno 1, mentre con il successo esterno dei grigiorossi il vostro guadagno sarebbe pari a 4,75 volte quanto investito. Con l’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, la vincita corrisponderebbe a 3,25 volte l’ammontare della puntata con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità