DIRETTA/ Fiorentina Sassuolo (risultato finale 0-1) streaming tv: colpaccio neroverde

- Fabio Belli

Diretta Fiorentina Sassuolo streaming video e tv, quote e risultato live del match della trentaquattresima giornata del campionato di Serie A.

Berardi Sassuolo
Classifica Marcatori Serie A: Domenico Berardi (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA FIORENTINA SASSUOLO (FINALE 0-1): COLPACCIO NEROVERDE

Cade la Fiorentina in casa contro il Sassuolo: dopo l’eliminazione in semifinale di Coppa Italia, prosegue il momento nero dei viola sorpassati in classifica proprio dai neroverdi che hanno capitalizzato al meglio il gol realizzato da Berardi nel primo tempo. Nel finale di partita Vincenzo Montella ha gettato nella mischia il Cholito Simeone, ma è stato il Sassuolo ad avere ancora l’occasione per chiudere la partita, con una conclusione di Rogerio ben chiusa da Lafont. Un’ottima prova da parte di un Sassuolo che sembra in grado di poter chiudere il campionato al comando del gruppo delle squadre alle spalle delle formazioni in lotta per l’Europa: per la Fiorentina è già tempo di impostare la ricostruzione verso la prossima stagione. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Fiorentina Sassuolo sarà trasmessa in diretta tv in esclusiva per gli abbonati Sky, sul canale Sky Sport Serie A (numero 202 del satellite) oppure Sky Sport 251 e in diretta streaming video via internet per tutti coloro che si collegheranno sul sito skygo.sky.it tramite pc, smart tv o dispositivi mobili come tablet o smartphone.

GOL ANNULLATO A DEMIRAL

La Fiorentina inizia la ripresa con un doppio cambio, Beloko e Gerson prendono il posto di Dabo e Mirallas. Al 6′ è ancora il Sassuolo però ad affacciarsi in avanti, con un insidioso pallonetto di Sensi che finisce alto sopra la traversa. Al 12′ è Federico Chiesa a provare a scuotere i viola con una conclusione a girare che viene però sventata da Consigli con un gran tuffo. Al 14′ su un cross di Lirola arriva la girata di Demiral che garantisce al Sassuolo il raddoppio: c’è però una lunghissima verifica al VAR che alla fine porta all’annullamento della rete per una posizione di fuorigioco del difensore neroverde. Arrivati al 22′ il Sassuolo conduce ancora 0-1 in casa della Fiorentina, ma presumibilmente ci sarà un lungo recupero vista l’interruzione del gioco. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA BERARDI!

Nella seconda metà del primo tempo il Sassuolo ha iniziato ad alzare i ritmi, e al 28′ Rogerio ha mancato la prima grande occasione del match per i neroverdi, non trovando la deviazione vincente da pochi passi. Viene ammonito Pezzella nella Fiorentina, poi al 32′ Laurini salva sulla linea sul tentativo di Bourabia. Crescono gli emiliani che al 37′ si portano in vantaggio: sblocca il match Domenico Berardi che viene servito da Sensi. Conclusione dal limite dell’area e deviazione decisiva di Pezzella che mette fuori causa Lafont. Al 40′ però la Fiorentina può usufruire di un calcio di rigore per un fallo di Peluso su Federico Chiesa. Dal dischetto va Veretout ma il francese si fa ipnotizzare da Consigli, col Sassuolo che chiude così la prima frazione di gioco in vantaggio 0-1 allo stadio Artemio Franchi contro la Fiorentina. (agg. di Fabio Belli)

AMMONITO LAURINI

A metà primo tempo Fiorentina e Sassuolo sono ancora ferme sullo 0-0. Poco da segnalare nel match allo stadio Franchi, all’8′ il primo cenno concreto di cronaca è un’ammonizione per Laurini tra i viola, per un fallo commesso su Sensi. Al 14′ un tentativo di sinistro di Berardi viene murato dall’intervento difensivo di Milenkovic, lo stesso succede al 19′ quando è Laurini ad opporsi a un tentativo di Babacar. Subito dopo si scuote la Fiorentina con un sinistro di Federico Chiesa che finisce abbondantemente a lato. Quindi Consigli esce bene in presa alta su un calcio d’angolo battuto da Veretout: le due squadre, ormai assestate a centro classifica, sembrano pagare la mancanza generale di stimoli e il match veleggia di conseguenza a ritmi estremamente bassi. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per avere inizio la sfida di Serie A Fiorentina Sassuolo, e già le formazioni ufficiali della partita stanno per fare capolino in campo: diamo quindi un occhio a qualche statistica segnata prima della 34^ giornata in attesa di dare la parola al campo. Partendo dai padroni di casa al Franchi ecco che i viola stazionano al momento alla 11^ piazza della classifica del campionato con 40 punti, questi vinti con 8 successi e 16 pareggi: vi aggiungiamo per i numeri pure una differenza reti positiva e fissata sul 47:41. Statistiche molto vicine per il Sassuolo, che staziona  alla 12^ posizione con 38 punti, questi vinti con un tabellino di 8 vittorie e 14 pareggi. Va detto inoltre che i neroverdi finora sono andati in rete in 47 occasioni, ma hanno subito 52 gol. E’ tempo quindi di dare la parola al campo, si gioca! FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Laurini, Ger. Pezzella, Milenkovic, Biraghi; B. Dabo, E. Fernandes, Veretout; F. Chiesa, Muriel, Mirallas. Allenatore: Vincenzo Montella SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Demiral, G. Ferrari, Peluso; Lirola, Sensi, Magnanelli, Bourabia, Rogério; D. Berardi, Babacar. Allenatore: Roberto De Zerbi (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Non si è giocata troppe volte Fiorentina Sassuolo, ma le due squadre si affrontano ininterrottamente dal 2013 e dunque il quadro dei precedenti è piuttosto interessante. Undici sfide, cinque delle quali vinte dai viola con due soli successi neroverdi: il Sassuolo ha espugnato l’Artemio Franchi solo nel maggio 2014 con uno scintillante 3-4, sancito dalla tripletta di Domenico Berardi e il gol di Nicola Sansone. Per il resto la Fiorentina ha ottenuto tre vittorie e un pareggio nel suo stadio, ha vinto le ultime tre gare e nel dicembre 2017 ha dominato con Giovanni Simeone, Jordan Veretout e Federico Chiesa. E’ curioso notare come in quattro occasioni queste due squadre abbiano segnato un totale di oltre tre gol nei loro incroci; basti ricordare come lo scorso dicembre al Mapei Stadium fosse finita 3-3. Doppio vantaggio del Sassuolo con Alfred Duncan e l’ex Khouma Babacar, gol di Giovanni Simeone e nuovo allungo neroverde con Stefano Sensi. Finita? No, perchè il Sassuolo era rimasto in dieci per l’espulsione di Filip Djuricic e allora tra 89’ e 90’, incredibilmente, Marco Benassi e Kevin Mirallas avevano pareggiato, poi anche Nikola Milenkovic era stato allontanato dall’arbitro Daniele Chiffi (ma a quel punto era già il 90’). (agg. di Claudio Franceschini)

L’ARBITRO

Come visto prima la sfida Fiorentina Sassuolo verrà diretta dal signor Francesco Fourneau, della sezione aia di Roma: con lui in campo in questo posticipo non mancheranno i due assistenti Fiorito e Maccadino, il quarto uomo Illuzzi e il duo alle postazioni Var e Avar Fabbri e Schenone. Approfondendo ora l’analisi sul primo direttore di gara atteso oggi al Franchi scopriamo che in stagione Fourneau ha messo a tabella 13 presenze in campo di cui solo due per il primo campionato italiano, dove ha messo a tabella appena 5 cartellini gialli. Possiamo però aggiungere che lo stesso arbitro capitolino in cadetteria ha incontrato in una sola occasione il Sassuolo e per la precisione nella nona giornata del Campionato di Serie A in corso nella sfida tra i neroverdi e la Sampdoria. Dati alla mano invece non leggiamo precedenti tra Fourneau e la Fiorentina, benché il fischietto abbia incontrato la squadra primavera dei gigliati in due occasioni. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Fiorentina Sassuolo, diretta dall’arbitro Francesco Fourneau stasera, lunedì 29 aprile 2019 alle ore 21.00, sarà una sfida relativa alla trentaquattresima giornata del campionato di Serie A. Match che chiuderà in posticipo il programma del turno, con la Fiorentina che si avvia ad un finale di campionato piuttosto mesto. Giovedì infatti la squadra allenata da Montella è caduta in semifinale di Coppa Italia contro l’Atalanta, un 2-1 che ha sbarrato la strada ai viola verso la finale di Roma. Con la zona Europa League lontana ben 13 punti e la squadra all’undicesimo posto in classifica, per la Fiorentina c’è ora da evitare di scendere ancora in classifica. Il Sassuolo è infatti staccato solo due lunghezze dai viola e si giocherà il possibile sorpasso dopo tre pareggi consecutivi, l’ultimo sul campo dell’Udinese. La speranza è che comunque sia un match divertente, dal momento che Fiorentina Sassuolo mette di fronte due squadre che nulla più hanno da chiedere al campionato.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA SASSUOLO

Analizziamo adesso le probabili formazioni di Fiorentina Sassuolo, sfida che andrà in scena presso lo stadio Artemio Franchi di Firenze. Padroni di casa in campo con Lafont, Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi, Dabo, Veretout, Benassi, Chiesa, Muriel, Simeone con il 4-3-3 impostato dal tecnico Vincenzo Montella. Il mister del Sassuolo, Roberto De Zerbi, schiererà la sua squadra con un 4-3-3 con in campo Consigli, Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio, Sensi, Magnangelli, Duncan, Berardi, Babacar, Boga.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le principali agenzie di scommesse concedono il favore del pronostico alla Fiorentina per il match interno contro il Sassuolo. Vittoria in casa quotata 1.72 da Bet365, mentre William Hill fissa a 3.75 la quota relativa al pareggio e Eurobet alza fino a 4.60 la quota per il successo in trasferta. Per quanto riguarda i gol complessivamente realizzati, per Bwin l’over 2.5 viene quotato 1.80 e l’under 2.5 viene quotato 1.90.



© RIPRODUZIONE RISERVATA