DIRETTA/ Frosinone Udinese (risultato finale 1-3): Samir e doppio Okaka, friulani ok!

- Fabio Belli

Segui Frosinone Udinese in diretta streaming video: i ciociari sono già aritmeticamente retrocessi, i friulani devono vincere perchè l’Empoli si è pericolosamente avvicinato in classifica.

Daniel Ciofani tiro Frosinone Udinese lapresse 2018

DIRETTA FROSINONE UDINESE (FINALE 1-3): DIONISI ACCORCIA LE DISTANZE!

Frosinone-Udinese termina con il risultato di 3-1 in favore dei friulani. Gli ospiti chiudono il match già nel primo tempo segnando tre reti. Apre le marcature Okaka, quindi Samir centra il raddoppio. Poco prima dell’intervallo è ancora Okaka ad andare a segno per la sua doppietta personale. Nel finale il Frosinone accorcia le distanze con Dionisi: all’85’ l’attaccante dei locali anticipa De Maio e batte un non irresistibile Musso. Nonsotante la larga vittoria, l’Udinese non è ancora salva.

OCCASIONI DA UNA PARTE E DALL’ALTRA!

Quando siamo all’80’ il risultato di Frosinone-Udinese è sempre di 3-0 in favore dei friulani. Al 58′ padroni di casa vicini alla rete della bandiera con Pinamonti: Musso male nel rinvio, l’attaccante dei locali calcia al volo ma il portiere bianconero è bravo a riscattarsi dall’errore e salvare in corner. Al 72′ Larsen sfiora il poker ma Bardi compie un mezzo miracolo in uscita disperata. Al 75′ Musso imita il collega salvando di piede su Paganini.

VIA AL SECONDO TEMPO!

Quando siamo al 55′ di gioco il risultato di Frosinone-Udinese è di 3-0 in favore dei friulani. Nella ripresa non ci sono cambi e le due squadre tornano in campo con gli stessi undici del calcio d’inizio. C’è poco da raccontaare in una gara che ormai ha perso ogni appeal. L’Udinese è avanti di tre reti e non si vedono i presupposti di una possibile rimonta del Frosinone. Sul fronte disciplinare c’è da segnalare l’ammonizione di Sandro, che si aggiunge alla lista dei cattivi già presieduta da Ciano, Okaka e Ariaudo.

I FRIULANI CALANO IL TRIS!

Il primo tempo di Frosinone-Udinese termina con il risultato di 3-0 in favore dei friulani. Dopo una buona reazione da parte dei locali, i bianconeri trovano prima il raddoppio poi calano il tris. Un colpo da ko che chiude virtualmente la partita. Ma andiamo con ordine: al 41′ De Paul pennella un arcobaleno per Samir che schiaccia alle spalle di Bardi da distanza ravvicinata. Gli uomini di Tudor non hanno neppure il tempo di esultare che trovano il 2-0 al 45′. De Paul lancia Lasagna con l’ennesimo assist geniale; l’attaccante supera Bardi e serve Okaka. Quest’ultimo centra la doppietta a porta vuota.

GOL DI OKAKA!

Alla mezzora di gioco il risultato di Frosinone-Udinese è di 1-0 in favore degli ospiti. All’11 si sblocca il parziale del Benito Stirpe grazie a Okaka. L’attaccante bianconero fa tutto da solo; grazie al suo fisico penetra per vie centrali nella difesa frusinate e batte Bardi con un diagonale chirurgico. È un gol pesantissimo quello di Okaka, che tuttavia non guarisce l’Udinese da tutti i mali. Al 16′ la banda Tudor rischia di venir raggiunta dal Frosinone. Al 16′ Paganini manca il tap-in vincente da pochi passi dopo una bella sponda di Valzania. Al 25′, poi, arriva addirittura una doppia chance per i locali. Ciano, per due volte, viene stoppato da Musso.

FRIULANI SUBITO AGGRESSIVI!

Quando siamo al 10′ di gioco il risultato di Frosinone-Udinese è sempre fermo sullo 0-0. Prima di analizzare il match andiamo a dare un rapido sguardo alle due formazioni. Il Frosinone, ormai certo della retrocessione in Serie B, si schiera con un 3-4-1-2; Ciano è il trequartista alle spalle di Pinamonti e Ciofani mentre Paganini e Beghetto sono gli esterni tuttofare. Dall’altra parte l’Udinese deve conquistare la permanenza in Serie A. Lo fa con il solito 3-5-2 disegnato da mister Tudor. In attacco spazio a Lasagna e Okaka, con De Paul, Sandro, Mandragora, Larsen e D’Alessandro a formare la folta linea di metà campo. Pronti, via. L’Udinese dà subito l’impressione di essere scesa in campo con un piglio più deciso. De Paul scalda i guantoni di Bardi con un tiro senza troppe pretese: è il segnale che i bianconeri vogliono reagire a una situazione di classifica pericolosissima.

FORMAZIONI UFFICIALI!

La sfida di Serie A Frosinone Udinese sta per avere inizio ed è quindi arrivato il momento di considerare pure i numeri che i due club vantano alla vigilia della 36^ giornata, prima che le formazioni ufficiali facciano il loro ingresso in campo. Classifica alla mano infatti va detto che i canarini ormai disperano della salvezza con solo la 19^ posizione e 24 punti messi a bilancio, grazie a 9 pareggi e 5 successi: i gialloazzurri inoltre registrano una differenza gol ben negativa e fissata sul 28: 64. Ancora impegnati nella lotta salvezza i friulani: l’Udinese infatti si posiziona al 17^ gradino della classifica con 34 punti, questi vinti col tabellino di 10 pareggi e 8 successi. Va aggiunto che i bianconeri hanno fino ad oggi segnato 31 gol a fronte dei 49 incassati. E’ tempo però ora di dare la parola al campo, si gioca! FROSINONE (3-4-1-2): Bardi; M. Capuano, Ariaudo, N. Brighenti; Paganini, Valzania, Sammarco, A. Beghetto; Ciano; Pinamonti, D. Ciofani. Allenatore: Marco Baroni UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen, Mandragora, Sandro, De Paul, D’Alessandro; Okaka, Lasagna. Allenatore: Igor Tudor (agg Michela Colombo)

DIRETTA STREAMING E TV: COME VEDERE IL MATCH

Frosinone Udinese non sarà una partita trasmessa in diretta tv bensì in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati DAZN che si collegheranno sull’app o sul sito ufficiale tramite smart tv o pc, o anche con dispositivi mobili come tablet o smartphone.

GLI ALLENATORI

Si avvicina il momento di Frosinone Udinese: se per Igor Tudor questa partita rappresenta la possibilità di ottenere un’altra salvezza da subentrato, Marco Baroni ancora una volta vive la maledizione della Serie A: da calciatore ha vinto lo scudetto con il Napoli (1990), da allenatore è alla terza esperienza nella massima serie e non è mai riuscito a imporsi. Il decimo posto con il Lanciano e la storica promozione del Benevento, entrambi traguardi centrati in Serie B, sembrano dei ricordi lontani: Baroni aveva allenato il Siena nell’autunno 2009 prendendo il posto di Marco Giampaolo, ma dopo tre partite con un punto totale era stato allontanato. Ci ha riprovato con lo stesso Benevento traghettato in Serie A, ma ha perso nove gare su nove lasciando il posto a Roberto De Zerbi; a Frosinone è subentrato a Moreno Longo, sapendo di avere un compito arduo, e purtroppo ha fallito l’obiettivo retrocedendo aritmeticamente dopo il 2-2 di Reggio Emilia. Guarda caso, proprio contro quel Roberto De Zerbi che lo scorso anno lo aveva rimpiazzato sulla panchina della squadra sannita… (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA PASQUA

Come annunciato prima, la sfida di Serie A tra Frosinone e Udinese verrà diretta oggi per la 36^ giornata di Serie A dall’arbitro della sezione aia di Tivoli Fabrizio Pasqua: con lui in campo allo Stirpe ci saranno gli assistenti Bindoni e Mondin, il quarto uomo Pezzuto e la coppia Maresca-Di Liberatore per il Var e Avar. E’ arrivato il momento di mettere sotto la lente di ingrandimento proprio il primo direttore di gara: dati alla mano scopriamo che sono state 22 le sue direzioni in stagione, di cui 18 per la Serie A, dove Pasqua ha fissato 58 cartellini gialli, 3 rossi e due calci di rigore. Va quindi aggiunto che, nella sua lunga carriera il fischietto di Tivoli ha già incontrato il Frosinone in 8 occasioni, di cui l’ultima registrata nella 12^ giornata del Campionato di Serie A in corso, quando i canarini affrontarono la Fiorentina: sono invece appena due i testa a testa tra il direttore di gara e l’Udinese. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Frosinone Udinese, che sarà diretta dal signor Pasqua e si gioca domenica 12 maggio alle ore 15.00, sarà una delle sfide del programma della trentaseiesima giornata del campionato di Serie A 2018-2019. Ciociari ai saluti in un campionato di Serie A che li ha visti retrocedere matematicamente la settimana scorsa con il pari ottenuto sul campo del Sassuolo. Un torneo disputato tutto di rincorsa dai gialloazzurri che non sono riusciti a rimontare il gap accumulato ad inizio campionato, e ai quali non è servito cambiare allenatore (da Moreno Longo a Marco Baroni) per lottare fino al termine con speranze concrete. Per l’Udinese la sfida invece è vitale: dopo aver pareggiato contro l’Inter (risultato in assoluto positivo, ma non per la situazione di classifica) i friulani hanno solo due punti di vantaggio sull’Empoli terzultimo e vedono vicino il fantasma della retrocessione, pertanto hanno bisogno di vincere per evitare guai peggiori.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE UDINESE

Andiamo allora a gettare uno sguardo a quelle che sono le probabili formazioni di Frosinone Udinese, sfida che andrà in scena allo stadio Benito Stirpe di Frosinone. Padroni di casa schierati da mister Baroni con un 3-5-2 con in campo dal primo minuto Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Paganini, Chibsah, Maiello, Valzania, Beghetto; Ciofani, Ciano. Risponderà l’Udinese di Igor Tudor con un 3-5-2 e questo undici titolare: Musso; Stryger Larsen, Nuytinck, De Maio; D’Alessandro, Mandragora, Sandro, De Paul, Zeegelaar; Pussetto, Lasagna.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Udinese favorita dai bookmaker per la conquista dei tre punti contro il Frosinone. Vittoria interna quotata 5.00 da Eurobet, mentre William Hill propone a 3.75 la quota del pareggio e Bet365 propone a 1.72 la quota relativa al successo in trasferta. Per le quote sui gol complessivamente realizzati nel corso della partita, Bwin quota 1.83 l’over 2.5 e 1.90 l’under 2.5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA