DIRETTA/Genoa Fiorentina Primavera (risultato finale 1-0): gol decisivo di Cleonise

- Mauro Mantegazza

Diretta Genoa Fiorentina Primavera streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live per la partita di recupero della Primavera 1

Genoa Primavera
Diretta Genoa Empoli Primavera, andata playout (da facebook.com/ViareggioCupOfficial)

DIRETTA GENOA FIORENTINA PRIMAVERA (finale 1-0)

Diretta Genoa Fiorentina primavera: è terminata solo poco fa la partita di recupero per il campionato giovanile ed al triplice fischio finale è la compagine ligure ad esultare, grazie alla vittoria per 1-0 maturata solo negli ultimi minuti della ripresa. Un successo ben meritato per i grifoncini che sono stati i veri protagonisti della seconda metà dalle partita, con parecchie occasioni da gol che sono fioccate fin dai primi minuti del secondo tempo. A penalizzare la viola poi il cartellino rosso concesso al 48’ a Ferrarini, ma va detto che il Genoa ci mette parecchio tempo a capitalizzare la superiorità numerica. La Fiorentina primavera quindi fa di tutto per mantenere la porta inviolata ma all’82’ la difesa viola è costretta a cedere e ci pensa Cleonise, innescato da Rovella a portare sull’1-0 il Genoa. Negli ultimi minuti i gigliati fanno di tutto per raggiungere il pareggio, ma neppur i quattro minuti di recupero concessi sono sufficienti.

: è terminata solo poco fa la partita di recupero per il campionato giovanile ed al triplice fischio finale è la compagine ligure ad esultare, grazie alla vittoria per 1-0 maturata solo negli ultimi minuti della ripresa. Un successo ben meritato per i grifoncini che sono stati i veri protagonisti della seconda metà dalle partita, con parecchie occasioni da gol che sono fioccate fin dai primi minuti del secondo tempo. A penalizzare la viola poi il cartellino rosso concesso al 48’ a Ferrarini, ma va detto che il Genoa ci mette parecchio tempo a capitalizzare la superiorità numerica. La Fiorentina primavera quindi fa di tutto per mantenere la porta inviolata ma all’82’ la difesa viola è costretta a cedere e ci pensa Cleonise, innescato da Rovella a portare sull’1-0 il Genoa. Negli ultimi minuti i gigliati fanno di tutto per raggiungere il pareggio, ma neppur i quattro minuti di recupero concessi sono sufficienti. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO

Diretta Genoa Fiorentina primavera: è terminato da poco il primo tempo di questo atteso recupero per il campionato giovanile ma il tabellone del risultato è ancora fermo sullo 0-0 iniziale. La partita che si sta svolgendo al Gambino infatti per ora si è rivelata davvero equilibrata e ben viva: la rete quindi non dovrebbe mancare nella ripresa, dove complice la stanchezza potrebbe aprirsi qualche spazio in più. Al via infatti il ritmo di gioco si è fatto subito sostenuto: sono poi i liguri a cogliere le prime occasioni da gol, ma la difesa della viola non si è fatta mai sorprendere. Presto però pure la Fiorentina ha cercato di farsi spazio in area avversaria: a metà tempo le incursioni dei gigliati non sono poche ma tutte sfortunate. Nella seconda metà del primo tempo anche il Genoa ritrova coraggio ma va detto che entrambi i portieri rimangono abbastanza sfaccendati. Vedremo se la sfida si sbloccherà nella ripresa. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Genoa Fiorentina Primavera in diretta tv sarà visibile oggi su Sportitalia, naturalmente alle ore 15.00, in questo caso sia sul canale in chiaro (numero 60) sia al numero 225 di Sky: Sportitalia in questa stagione è sempre più la casa del campionato Primavera, del quale trasmetterà un gran numero di incontri per ciascuna giornata. Per chi non potesse mettersi davanti a un televisore, ricordiamo anche la diretta streaming video disponibile sul sito di Sportitalia, oltre ai riferimenti ufficiali delle due società che sicuramente ci terranno informati sull’andamento della partita.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Tutto è pronto per il fischio d’inizio di Genoa Fiorentina Primavera, adesso possiamo quindi provare ad inquadrare la partita con alcuni dati statistici circa l’andamento delle due formazioni in questo campionato. Il Genoa ha raccolto appena 29 punti in 28 partite disputate, con un bilancio di otto vittorie, cinque pareggi e quindici sconfitte; in casa i numeri ci parlano di quattro vittorie, cinque pareggi e altrettante sconfitte su 14 partite. I gol segnati sono 38, ma quelli al passivo 52 e di conseguenza per il Grifone la differenza reti è pari a un pessimo -14. La Fiorentina invece sta facendo molto meglio, con 49 punti su 28 incontri: il bilancio dei gigliati è di quattordici vittorie, sette pareggi e altrettante sconfitte, lontano da casa si contano per la Fiorentina la bellezza di otto vittorie, tre pareggi e altrettante sconfitte. Infine la differenza reti è pari a +10, dal momento che i ragazzi viola hanno segnato 47 gol e ne hanno subiti invece 37. Tenendo presente tutto questo, cediamo la parola al campo: Genoa Fiorentina Primavera finalmente comincia! GENOA (4-3-3): A. Russo; Piccardo, Da Cunha, Njie, Adamoli; Karic, Masini, Rovella; Gronberg, F. Bianchi, Dalmonte. Allenatore: Carlo Sabatini FIORENTINA (4-3-3): Ghidotti; Ferrarini, Dutu, Gillekens, Ponsi; Lakti, Gorgos, Beloko; Nannelli, Longo, Maganjic. Allenatore: Emiliano Bigica (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GENOA FIORENTINA PRIMAVERA: I TESTA A TESTA

Verso la diretta di Genoa Fiorentina Primavera, possiamo fare un bilancio dei confronti più recenti fra queste due squadre, che dal 2010 ad oggi si sono affrontate 16 volte. I numeri sorridono alla Fiorentina ma con differenze non enormi: infatti si contano sette vittorie gigliate, cinque successi per il Genoa e quattro pareggi. La Fiorentina è leggermente avanti anche nel numero di gol segnati, che sono 21 contro 18. Nella partita d’andata di questo campionato Primavera 1 si giocò sabato 15 dicembre 2018 naturalmente in casa dei toscani e la Fiorentina vinse per 2-1 con i gol di Georgios Antzoulas al 76’ minuto e di Tofol Montiel su rigore al minuto 88 a completare la rimonta dopo il gol dell’iniziale vantaggio del Genoa firmato da Nicolò Simeoni al 29’. Se prendessimo invece in considerazione solamente le sette partite giocate in casa del Genoa, avremmo tre vittorie del Grifone più due pareggi e altrettanti successi esterni per la Fiorentina. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Genoa Fiorentina Primavera, in diretta dal Campo Nazario Gambino che è la casa dei giovani rossoblù, sarà il recupero che alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, mercoledì 22 maggio 2019, sarà valido per il campionato Primavera 1 che vivrà poi nel weekend la sua ultima giornata. Il momento dei verdetti dunque è sempre più vicino e pure Genoa Fiorentina Primavera sarà caratterizzata da una posta in palio molto alta. Per quanto riguarda i padroni di casa, il Genoa Primavera è reduce da un pareggio contro il Cagliari e con 29 punti ad oggi sarebbe retrocesso, dunque ha estremo bisogno di punti per la salvezza – volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, con una vittoria potrebbe puntare pure ad evitare i playout. D’altro canto la Fiorentina, che nella scorsa giornata ha pareggiato contro il Napoli, ha 49 punti ed è dunque già certa dell’accesso ai playoff, ma il quinto posto potrebbe essere migliorato passando al quarto o pure al terzo posto e nella griglia naturalmente sono piazzamenti che potrebbero fare la differenza.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA FIORENTINA PRIMAVERA

Vediamo infine quali potrebbero essere le probabili formazioni per Genoa Fiorentina Primavera. Carlo Sabatini potrebbe proporre il Genoa con il seguente modulo 3–5-2: Russo in porta protetto dalla difesa a tre composta da Da Cunha, Nije e Raggio; in mediana ecco la folta linea a cinque formata da destra a sinistra da Piccardo, Karic, Masini, Rovella ed Adamoli, infine in attacco il tandem titolare potrebbe essere composto da Bianchi e Ventola. La replica della Fiorentina di Emiliano Bigica invece dovrebbe passare da un modulo 4-3-3: Pierozzi, Gillekens, Dutu e Pierozzi da destra a sinistra in difesa davanti al portiere Chiorra. A centrocampo il terzetto composto da Hanuljak, Lakti e Meli, infine Nannelli e Koffi come ali d’attacco ai fianchi della prima punta Kukovec.

© RIPRODUZIONE RISERVATA