DIRETTA/ Giappone Ecuador U20 (risultato finale 1-1) streaming e tv: Italia in testa

- Claudio Franceschini

Segui Giappone Ecuador U20 in diretta streaming video: la partita del gruppo B ai Mondiali Under 20 è particolarmente interessante, perchè siamo nello stesso girone dell’Italia.

pallone_seried_angolo_lapresse_2017
Diretta Juventus Inter U16 - LaPresse

DIRETTA GIAPPONE ECUADOR U20 (FINALE 1-1): ITALIA IN TESTA

Giappone ed Ecuador chiudono il loro match d’esordio nel Mondiale Under 20 sull’1-1 e l’Italia, in virtù della vittoria di oggi pomeriggio contro il Messico, si issa immediatamente in testa al proprio girone nella rassegna iridata di categoria in Polonia. Dopo il pareggio raggiunto il Giappone si chiude difensivamente ed al 33′ arriva un cartellino giallo per Yukinari Sugawara. Plaza prende il posto di Anzules nell’Ecuador subito dopo, ma nel finale la pressione offensiva sudamericana non porta frutti. 5′ di recupero anche in virtù dell’interruzione per consultare il VAR e convalidare il gol nipponico, ma alla fine non si fanno registrare altri episodi significativi e Giappone ed Ecuador si prendono un punto a testa. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Giappone Ecuador U20 non dovrebbe essere tra quelle trasmesse in diretta tv per questa giornata dei Mondiali Under 20: non ci sarà dunque nemmeno una diretta streaming video per seguire la partita, ma attraverso il sito www.fifa.com, accedendo all’apposita sezione dedicata alla competizione, potrete avere tutte le informazioni utili sulle due nazionali che si affrontano nella loro sfida di esordio.

PARI DI YAMADA!

Secondo tempo iniziato a ritmi alti: cambio nell’intervallo con il Commissario Tecnico del Giappone, Masanaga Kageyama, che ha operato una sostituzione con Koki Saito che è stato rilevato da Taisei Miyashiro. Al 7′ della ripresa l’Ecuador ha una grande occasione per il raddoppio, potendo usufruire di un calcio di rigore per un fallo di mano di Yuta Goke in area. Dal dischetto va Anzules che si fa però ipnotizzare dal portiere nipponico Tomoya Wakahara, che si produce in una grande respinta. Al 14′ il Giappone, che ha preso il coraggio dopo il rigore fallito dai sudamericani, sfiora il pari con Yukinari Sugawara, che sfiora la traversa con una gran botta. Al 23′ della ripresa si concretizza però il pari giapponese: gol da opportunista d’area di Kota Yamada, squadre col fiato sospeso dopo la review al VAR ma la rete è valida e Giappone ed Ecuador a metà secondo tempo sono sull’1-1. (agg. di Fabio Belli)

VANTAGGIO SU AUTORETE!

Si è chiuso il primo tempo nella sfida del Mondiale Under 20 tra Giappone ed Ecuador, con i sudamericani in vantaggio grazie a una rete siglata allo scadere del primo tempo con un’autorete di Tagawa, che ha deviato sfortunatamente nella sua porta un pallone vagante nell’area nipponica. Giappone sorpreso verso la conclusione del primo tempo in un match in cui però l’Ecuador ha mantenuto sostanzialmente senza problemi il pallino del gioco, in un match comunque vibrante che ha già fatto registrare due ammonizioni, una per Hikori Ito alla mezz’ora e l’altra per Kota Yamada 2′ prima del gol del vantaggio dell’Ecuador. Match interessante ma il Giappone sta pagando la maggior efficacia nella manovra offensiva degli avversari, anche se fino all’autogol gli asiatici avevano sicuramente difeso ordinatamente. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Eccoci al via di Giappone Ecuador U20: come abbiamo già detto la nazionale del Sol Levante ha ottenuto uno storico secondo posto ai Mondiali di categoria nel 1999. Eravamo in Nigeria: il Giappone aveva vinto il suo girone davanti a Stati Uniti, Camerun e una deludente Inghilterra (zero punti e zero gol all’attivo), poi aveva sfruttato i calci di rigore per superare il Portogallo, ai quarti si era liberato del Messico (2-0) e in semifinale aveva battuto l’Uruguay. Purtroppo la Spagna di José Javier Barkero, Pablo e Gabri si era dimostrata più forte; la stella di quel Giappone era sicuramente Yasuhito Endo, che gioca dal 2001 nel Gamba Osaka e soprattutto ha collezionato 152 presenze nella nazionale maggiore, di cui è stato capitano e che ha guidato ai Mondiali del 2010 e del 2014. Ci sarà un erede sul quale eventualmente costruire il ciclo futuro? Lo vedremo presto, a cominciare da questa partita di esordio ai Mondiali: non resta che mettersi comodi, lasciare la parola al terreno di gioco e assistere a questa interessante diretta di Giappone Ecuador U20, che finalmente comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

GIAPPONE ECUADOR: IL NOME ATTESO

E’ sempre difficile in un contesto simile parlare di una potenziale stella in campo, ma per Giappone Ecuador U20 il nome più atteso potrebbe essere quello di Gonzalo Plata: esterno offensivo del 2000, è già arrivato in Europa e gioca attualmente con la Under 23 dello Sporting Lisbona, nella quale si è trasferito nel gennaio dell’anno in corso dall’Independiente del Valle. Per il momento appena due partite nella Taça Revelaçao, con un assist; le sue qualità però sono state messe in mostra anche nel Sudamericano Sub-20 dello scorso inverno, nel quale l’Ecuador ha raccolto sei vittorie e un pareggio (in nove partite). Qui Plata ha disputato tutte le gare da titolare, senza segnare ma trovando tre passaggi decisivi; è un esterno sinistro naturale ma il suo Commissario Tecnico lo fa giocare sull’altra fascia, sfruttando il fatto di poter rientrare sul piede forte (il mancino appunto) per cercare la conclusione o favorire meglio le sovrapposizioni del terzino. L’anno prossimo potrebbe arrivare nella prima squadra dello Sporting, sempre che il suo futuro non sia altrove; intanto ce lo gusteremo in questo Mondiale Under 20. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA GIAPPONE ECUADOR U20: ORARIO E PRESENTAZIONE

Giappone Ecuador U20 si gioca alle ore 20:30 di giovedì 23 maggio, in diretta dallo Stadion im Zdzdislawa Kryszkowiaka di Bydgoszcz: prima partita nel gruppo B dei Mondiali Under 20 per queste due nazionali, che sono nello stesso girone dell’Italia e dunque andranno osservate con particolare attenzione. Prende il via una manifestazione che viene disputata ogni due anni, e che nell’ultima edizione ha visto trionfare l’Inghilterra; da qui sono usciti tanti campioni e vedremo all’opera quelli di domani, alcuni già affermati e altri che si devono fare le ossa. Nella partita di questa sera si affrontano due nazionali che non dovrebbero rappresentare l’elite del calcio giovanile, anche se il Giappone ha una finale persa alla fine degli anni Novanta; vedremo comunque in che modo andranno le cose nella diretta di Giappone Ecuador, nel frattempo possiamo valutare le possibili scelte dei due Commissari Tecnici analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di questa partita.

PROBABILI FORMAZIONI GIAPPONE ECUADOR U20

Andiamo allora a leggere quali potrebbero essere le formazioni di Giappone Ecuador U20: Masanaga Kageyama punta su un 4-4-2 con Tsunoda e Kobayashi davanti al portiere Mogi, due esterni bassi come Nakamura e Ogiwara che formeranno delle catene laterale con i giocatori che agiranno davanti a loro, vale a dire Saito a destra e Taki dall’altra parte. In mezzo al campo ci sono Hirakawa e Kida, reparto offensivo formato dal tandem Hara-Sakuragawa. Modulo diverso per l’argentino Jorge Célido: il suo Ecuador gioca con il 4-2-3-1, ancora una cerniera mediana (Cifuentes e Quintero) ma tre trequartisti con Plata e Alvarado larghi, e Rezabala che invece si colloca alle spalle di Campana. La difesa invece dovrebbe essere formata, davanti all’estremo difensore Moisés Ramirez, da Vallecilla e Porozo come centrali e da due laterali a tutta fascia come Mina, sulla destra, e Palacios che agirà a sinistra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA