Diretta/ Inter Chievo (risultato finale 2-0) streaming video e tv: raddoppia Perisic

- Claudio Franceschini

Segui Inter Chievo in diretta streaming video: la squadra nerazzurra deve riscattare gli ultimi tre pareggi e allontanare la concorrenza per blindare la qualificazione in Champions League.

inter icardi spalletti
Diretta Inter Chievo, Serie A 36^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA INTER CHIEVO (RISULTATO FINALE 2-0): RADDOPPIA PERISIC

Raddoppia Perisic e l’Inter blinda la vittoria contro il Chievo. 2-0 in favore dei nerazzurri il risultato finale a San Siro, l’azione decisiva arriva al 41′ con Candreva che guadagna il fondo in area gialloblu e mette nel mezzo per Cedric, che colpisce il palo: sulla ribattuta si avventa però il croato che chiude i conti. Con questa vittoria all’Inter manca ora una sola vittoria, da conquistare o contro il Napoli in trasferta o contro l’Empoli in casa, per blindare l’obiettivo della Champions League. Il Chievo dal 31′ della ripresa ha giocato in dieci uomini a causa dell’espulsione di Rigoni, che ha rimediato il secondo giallo per un duro intervento su Gagliardini. Strenua resistenza dei veneti da tempo retrocessi, ma l’Inter non si è fatta sfuggire tre punti vitali. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Inter Chievo verrà trasmessa esclusivamente sui canali della televisione satellitare, nello specifico su Sky Sport Uno (201), Sky Sport Serie A (202) e Sky Sport 251. Tutti gli abbonati avranno la possibilità di seguire questo Monday Night di Serie A anche in diretta streaming video, attivando l’applicazione Sky Go – senza costi aggiuntivi – su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

PERISIC SCHEGGIA IL PALO

A metà della ripresa l’Inter è sempre in vantaggio sul Chievo per 1 a 0. Un punteggio che non fa ovviamente dormire sonni tranquilli a Luciano Spalletti che ordina ai suoi di attaccare e di trovare al più presto il gol del raddoppio per archiviare la pratica, mettere i tre punti in cassaforte e soprattutto riprendersi il terzo posto in classifica al momento occupato dall’Atalanta. Al 57′ Semper si esalta sul tap-in di Perisic che aveva provato a ribadire il pallone in rete dopo che il tentativo iniziale di Politano (a caccia della doppietta personale) era stato neutralizzato dalla retroguardia clivense. Politano che poi ha accusato un problema muscolare e ha dovuto lasciare il campo, sostituito da Candreva. Al 64′ la Beneamata va nuovamente a un passo dal 2-0 con Perisic che scheggia il palo graziando Semper, non pervenuta in fase offensiva la squadra di Di Carlo che al 68′ rischia di essere trafitta da Cedric, il cui tiro si spegne sopra la traversa. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA POLITANO!

Al 26′ viene ammonito Grubac nel Chievo per una sbracciata su Vecino. Al 28′ Asamoah azzecca i tempi del passaggio filtrante per Perisic, ma Semper è attento nell’intervenire sul primo palo. Al 33′ il portiere del Chievo blocca con sicurezza un colpo di testa di Miranda, quindi arriva anche il primo cartellino giallo per l’Inter, ai danni di Borja Valero ammonito per un fallo su Rigoni, che a sua volta viene sanzionato subito dopo per un intervento falloso su Skriniar. L’Inter arriva a 10 calci d’angolo conquistati e al 39′ passa: un rimpallo su Perisic in area favorisce Politano, che piazza il pallone a fil di palo per l’1-0 interista. Buona gestione del possesso palla nel finale di tempo per gli uomini di Spalletti, dopo 1′ di recupero si va al riposo con l’Inter in vantaggio 1-0 sul Chievo. (agg. di Fabio Belli)

MATCH BLOCCATO

La prima azione offensiva è del Chievo che al 3′ non chiude un’interessante combinazione tra Vignato e Rigoni. L’Inter impegna il portiere avversario, Semper, al 6′ con un colpo di testa di Perisic su cross di Politano. I veneti sono molto chiusi, Nainggolan al 10′ ci prova dalla distanza ma Cesar ribatte col corpo. Al quarto d’ora su una punizione scodellata in area da Cedric è Skriniar ad arrivare al colpo di testa, che finisce però abbondantemente fuori misura. Al 16′ risponde il Chievo con una conclusione di Leris che finisce a lato. Ancora incursione gialloblu al 19′ con Skriniar che deve anticipare di testa Depaoli su un cross di Vignato. Al 22′ su azione da calcio d’angolo prova ancora la conclusione di potenza Nainggolan ma la deviazione di Vignato vale per l’Inter solo un altro corner, e a metà primo tempo il risultato a San Siro è ancora fermo sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Inizia tra pochi istanti la diretta di Inter Chievo per la Serie A e, in attesa che le formazioni ufficiali della sfida facciano il loro ingresso in campo, vediamo che numeri registrano i due club prima della 36^ giornata. Ecco che l’Inter era infatti ferma alla terza piazza della classifica prima di questo turno, con ben 63 punti, vinti con 18 successi e 9 pareggi. I nerazzurri inoltre avevano anche segnato 52 gol a fronte dei 28 subiti a oggi. Leggiamo poi statistiche diametralmente opposte per il Chievo, sicuro retrocesso in cadetteria a fine stagione. I gialloblu sono infatti fanalino di coda con 15 punti (a cui sono già stati sottratti 3) e hanno messo a tabella 2 successi e 12 pareggi oltre che una differenza gol ben negativa e data a 25.73. E’ tempo ora di dare la parola al campo, si gioca! INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cédric Soares, Miranda, Skriniar, Asamoah; Vecino, Borja Valero; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. Allenatore: Luciano Spalletti CHIEVO (4-3-1-2): Semper; Tomovic, B. Cesar, Bani, Depaoli; N. Rigoni, Hetemaj, Léris; Vignato; Meggiorini, Grubac. Allenatore: Domenico Di Carlo (agg Michela Colombo)

I PRECEDENTI TRA INTER E CHIEVO

Per la diretta di Inter Chievo è tempo ora di considerare pure lo storico che interessa i due club, oggi in campo per la 36^ giornata della Serie A. Dati alla mano infatti possiamo contare 33 precedenti finora registrati tra le due squadre e per la precisione dal 2001 a oggi e sempre in occasione del primo campionato italiano. Come è facile immaginare, il bilancio complessivo sorride ai nerazzurri, che hanno finora trovato 20 successi nello scontro diretto: sono invece cinque i successi del Chievo e 8 pareggi totali trovati entro il triplice fischio finale. Va poi aggiunto che risale al turno di andata del campionato di Serie A in corso l’ultimo testa a testa segnato tra Inter e Chievo e per la precisione alla 17^ giornata. Ricordiamo che allora al Bentegodi fu il pareggio per 1-1 il risultato finale della sfida, caratterizzata dai gol di perisci per i nerazzurri e Pellissier per i clivensi. (agg Michela Colombo)

GLI ALLENATORI

Inter Chievo rappresenta la possibilità, per Luciano Spalletti, di riprendersi la Champions League messa a rischio dagli ultimi risultati: dopo la vittoria di Frosinone sembrava fatta, invece i nerazzurri hanno pareggiato le ultime tre partite e sono entrati in questa giornata con un vantaggio ancora da gestire sulla Roma, aiutati anche dal clamoroso pareggio incassato dai giallorossi contro il Genoa. Tuttavia il discorso che riguarda Spalletti è relativo alla prossima stagione: al netto di quello che dice la società appare difficile pensare che l’allenatore di Certaldo sarà ancora sulla panchina dell’Inter, Beppe Marotta vorrebbe chiudere per Antonio Conte anche se la sensazione è quella che la qualificazione in Champions League e il modo in cui verrà chiusa la stagione potrebbero essere determinanti. Intanto Spalletti potrà al massimo pareggiare i 72 punti ottenuti l’anno scorso: sarà così se vincerà le ultime tre partite, paradossalmente potrebbe fare meno punti ma migliorare di una posizione la sua classifica visto che nel 2018 la squadra nerazzurra aveva chiuso al quarto posto, vincendo però lo spareggio Champions League sul campo della Lazio. (agg. di Claudio Franceschini)

L’ARBITRO

La sfida di Serie A per la 36^ giornata tra Inter e Chievo verrà diretta dal signor Paolo Valeri della sezione aia di Roma: con lui in campo a San Siro questa sera vedremo anche gli assistenti Gori e Prenna, il quarto uomo Volpi e il duo alle postazioni Var-Avar Di Bello-Ranghetti. Fissiamo ora la nostra attenzione sul primo direttore di gara e scopriamo subito che in stagione lo stesso fischietto romano ha già messo a tabella 19 presenze in campo, di cui 15 per il primo campionato italiano, dove Valeri ha pure deciso di 62 ammonizioni, una espulsione e pure 6 calci di rigore. Va quindi aggiunto ora che in carriera lo stesso Valeri ha già registrato ben 27 precedenti con l’Inter e 20 con il Chievo. Ricordiamo pure che il fischietto ha già arbitrato tale scontro diretto già due volte, in occasione della 23^ giornata di Serie A 2015-2016 ew nel 34^ turno della stagione 2017-2018 del primo campionato. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Inter Chievo, che sarà diretta dal signor Valeri, si gioca alle ore 21:00 di lunedì 13 maggio: il Monday Night chiude il programma della 36^ giornata nel campionato di Serie A 2018-2019, ed è una sfida con interessi di classifica solo per i nerazzurri. Avendo pareggiato le ultime tre partite, la banda di Luciano Spalletti non è riuscita a fare il passo decisivo per blindare la qualificazione in Champions League; ha bisogno di ritrovare certezze pur partendo da una posizione di vantaggio rispetto a tutte le altre avversarie, e ha una bella occasione da sfruttare contro un Chievo che da tempo conosceva il suo destino, ovvero quello di tornare in Serie B. La retrocessione sarebbe arrivata anche senza i 3 punti di penalizzazione; alcune partite di orgoglio giocate dai veneti sono state spazzate via dallo 0-4 interno incassato dalla Spal, a conferma non solo di come le motivazioni possano contare tanto ma anche del valore di una rosa che non è mai stata competitiva per la salvezza. Aspettando allora il calcio d’inizio di Inter Chievo, possiamo valutare in che modo le due squadre potrebbero disporsi sul terreno di gioco di San Siro, leggendo nel dettaglio le probabili formazioni di questa partita.

PROBABILI FORMAZIONI INTER CHIEVO

Inter Chievo sarà affrontata da Luciano Spalletti senza gli squalificati D’Ambrosio e Brozovic; out anche De Vrij e Vecino, dunque in difesa vedremo Cédric Soares e Miranda a completare un reparto che, schierato davanti ad Handanovic, prevede ovviamente Skriniar e Asamoah. Al centro del campo la coppia dovrebbe essere formata da Gagliardini e Borja Valero; Nainggolan davanti a loro nella posizione di trequartistq, come sempre i due esterni non cambiano e sono Politano a destra e Perisic a sinistra. Da valutare invece il ruolo di prima punta: se la giocano come sempre Icardi e Lautaro Martinez, con l’ex capitano favorito. Nel Chievo mancano invece Rossettini e Schelotto, oltre a Dioussé: Mimmo Di Carlo potrebbe presentarsi a San Siro con tante seconde linee in campo, verosimilmente sarà un 3-4-1-2 con Andreolli, Bostjan Cesar e Federico Barba davanti al portiere Semper e con due laterali come Depaoli e Jaroszynski che avanzeranno il loro raggio d’azione in mediana, dove Nicola Rigoni e Hetemaj sono favoriti su Piazon e Kiyine. Il trequartista sarà ancora il giovane Vignato, che in questo finale di stagione sta avendo tanto spazio e ha anche trovato il gol; davanti a lui Meggiorini e Stepinski sono insidiati da Grubac, potenziale titolare per il Monday Night.

QUOTE E PRONOSTICO

Naturalmente le quote previste dall’agenzia di scommesse Snai per Inter Chievo indicano nei nerazzurri i netti favoriti: il valore posto sul segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vale infatti 1,14 volte la somma messa sul piatto, contro il 18,00 che accompagna il successo esterno e sarebbe chiaramente un grande colpo. L’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, vi consentirebbe di guadagnare una cifra corrispondente a 8,50 volte quanto puntato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA