Diretta/ Monza Fermana (risultato finale finale 2-0): Lombardi al secondo turno

- Claudio Franceschini

Segui Monza Fermana in diretta streaming video: la partita è valida per il primo turno dei playoff di Serie C, brianzoli scottati dalla bruciante sconfitta nella Coppa Italia di categoria.

Palazzi Brighenti Monza lapresse 2019
Diretta Lecco Monza, Serie C girone A (Foto LaPresse)

DIRETTA MONZA FERMANA (2-0): TRIPLICE FISCHIO 

Allo Stadio Brianteo il Monza batte la Fermana per 2 a 0. Nel primo tempo i padroni di casa erano passati in vantaggio con Marchi al 17′ per poi colpire un palo con D’Errico al 32′. Nella ripresa i biancorossi raddoppiano nel finale all’82’ con Reginaldo e Sperotto colpisce inutilmente il palo per i gialloblu all’86’. Grazie a questo risultato il Monza elimina la Fermana ed accede al secondo turno dei palyoff, dove affronterà il Sudtirol.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Monza Fermana non sarà disponibile: le partite del campionato di Serie C infatti sono esclusiva, salvo anticipi e posticipi laddove previsti dalla televisione di stato, del portale elevensports.it che le fornisce in diretta streaming video, dunque attraverso dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Per assistere alle immagini potrete abbonarvi alla piattaforma oppure decidere di volta in volta di acquistare il singolo evento, che ha un prezzo precedentemente fissato al netto di possibili eccezioni.

FASE FINALE DEL MATCH 

Manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Monza e Fermana ed il punteggio è ancora bloccato sull’1 a 0. I biancorossi sprecano malamente l’occasione per il raddoppio al 63′ quando Reginaldo spara addosso a Marcantognini, intervenuto per salvare la sfera in qualche modo. Quest’ultimo evita il peggio pure al 75′ quando non si lascia sorprendere dalla conclusione di Chiricò provata da centrocampo.

E’ INIZIATA LA RIPRESA 

Giunti al sessantesimo minuto, ovvero all’ora di gioco, il risultato tra Monza e Fermana è sempre fermo sull’1 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, sono gli ospiti ad avere l’opprtunità più importante per andare a segno quando Giandonato manca per un soffio lo specchio della porta dei biancorossi al 57′.

FINE PRIMO TEMPO 

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Monza e Fermana sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. I lombardi vanno vicini alla rete del possibile raddoppio al 32′ con il palo centrato da D’Errico mentre Ceccarelli manca del tutto il bersaglio da posizione più che favorevole al 36′. Gli ospiti sprecano poi la loro chance nel recupero al 45’+1′ quando Malcore non inquadra lo specchio della porta avversaria.

SCOCCA LA MEZZ’ORA 

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Monza e Fermana è cambiato ed è di 1 a 0. I padroni di casa insistono in cerca della rete del vantaggio e lo trovano al 17′ grazie a Marchi, sfruttando nel migliore dei modi l’assist di tacco da parte di Reginaldo. Gli ospiti tentano quindi di reagire ma Guarna è bravo a sventare tutti gli spunti di Fofana, Malcore e Giandonato.

FASE INIZIALE DEL MATCH 

In Lombardia la partita tra Monza e Fermana è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro i padroni di casa partono forte e falliscono l’opportunità per passare in vantaggio al 7′ con l’errore di Ceccarelli mentre si vedono anche annullare un gol per fallo sul portiere avversario da corner all’8′. Le formazioni: Monza (4-4-2) Guarna; Lepore, Scaglia, Negro, Anastasio; Ceccarelli, Armellino, Galli, D’Errico; Reginaldo, Marchi. A disp. Sommariva, Fossati, De Santis, Chiricò, Lora, Brighenti, Marconi, Palazzi, Tomaselli, Bearzotti, Tentardini, Di Paola. All.: Brocchi. Fermana (3-5-2) Marcantognini; Soprano, Comotto, Scrosta; Sarzi Puttini, Misin, Giandonato, Fofana, Sperotto; Malcore, Zerbo. A disp. Valentini, Guerra, D’Angelo, Nepi, Maloku, Van Der Heijden, Otranto, Marozzi, Pavoni, Maurizi, Grieco, Lupoli. All.: Destro.

SI COMINCIA!

Eccoci al calcio d’inizio di Monza Fermana: se per la squadra ospite la sfida è già difficile per il regolamento dei playoff e per lo storico contro i brianzoli, le cose si complicano se guardiamo il rendimento recente di Flavio Destro e dei suoi ragazzi. La vittoria non arriva dal 10 marzo, 1-0 interno contro il Rimini e secondo successo consecutivo: da allora la Fermana ha ottenuto quattro pareggi a fronte di altrettante sconfitte, e bisogna dire che questo è stato il trend di un girone di ritorno chiuso con 19 punti, a fronte dei 28 che erano arrivati nel girone di andata. Dunque una squadra che ha vissuto un pesante calo nei risultati, e che adesso ha 90 minuti per ritrovarsi e prendersi quella vittoria esterna che significherebbe proseguire la corsa nei playoff. Succederà questo? Sarà il campo a dircelo, e allora noi non possiamo fare altro che metterci comodi e stare a vedere quello che succederà nell’appassionante partita del Brianteo, perchè finalmente Monza Fermana sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Monza Fermana non è certamente una partita dal saldo positivo per i marchigiani: in sei occasioni la squadra gialloblu ha incrociato le armi con i brianzoli, in sei occasioni ha mancato la vittoria. Non solo, perchè addirittura si sono registrate cinque sconfitte: dobbiamo tornare a metà dicembre 2005 per trovare un 1-1, sancito dai gol di Yuri Croceri e Daniele Federici, che ha rappresentato l’unica volta in cui la Fermana sia riuscita ad evitare il ko. Per il resto dunque abbiamo solo vittorie del Monza, che ha anche ottenuto successi a porta inviolata in quattro occasioni: di fatto i gialloblu hanno segnato due sole volte contro gli avversari del primo turno dei playoff, non trovano la rete da 351 minuti e quest’anno hanno subito due sconfitte. La più recente risale a due settimane fa esatte: era il 28 aprile ed eravamo qui al Brianteo, i gol del Monza erano stati realizzati da Marco Armellino, Alberto Tentardini e Cosimo Chiricò per un 3-0 netto, e che dice molto di quello che potrebbe aspettarci oggi… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Monza Fermana è in diretta dallo stadio Brianteo e, per il primo turno dei playoff di Serie C 2018-2019, si gioca alle ore 18:30 di domenica 12 maggio. Per i brianzoli è una delusione, o meglio: il quinto posto archiviato con il roboante 3-0 al Druso è un traguardo importante e che certifica le ambizioni della squadra di Cristian Brocchi, ma mercoledì la sconfitta rimediata all’ultimo secondo contro la Viterbese, nel ritorno della finale di Coppa Italia Serie C, ha impedito al Monza di andare direttamente alla fase nazionale saltando i primi turni della post season. Resta che la formazione biancorossa ha due risultati a disposizione: il regolamento stabilisce che in caso di parità sia la squadra messa meglio in classifica a qualificarsi. La Fermana è calata parecchio nel girone di ritorno: alla fine il vantaggio acquisito è stato sufficiente a non far pesare il ko interno contro la Sambenedettese, ma la squadra non arriva ai playoff nel migliore dei modi e se la vede con una delle formazioni più toste da affrontare. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Monza Fermana; intanto possiamo valutare le scelte dei due allenatori nel dettaglio delle probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI MONZA FERMANA

Da valutare le scelte di Brocchi per Monza Fermana: il tecnico cambierà qualcosa rispetto a Viterbo, in porta torna sicuramente Guarna mentre sulla corsia sinistra vedremo Anastasio o Tentardini, con Lepore e Eros De Santis che si giocano il posto a destra. A centrocampo ci sarà sempre Galli in cabina di regia; D’Errico potrebbe scalare sulla mezzala (in competizione con Lora e Palazzi) per lasciare il posto a Chiricò sulla trequarti, occhio a Palladino che è arruolabile ma dovrebbe partire dalla panchina, con Andrea Brighenti e Ettore Marchi ancora favoriti. La Fermana di Flavio Destro punta sul 3-5-2 con Scrosta, Comotto e Soprano a protezione di Marcantognini; Maloku e Sarzi Puttini (favorito su Sperotto) sono i due esterni a centrocampo, in mezzo invece Misin e Giandonato dovrebbero accompagnare la regia di Lamine Fofana che tornerà titolare. Malcore contende un posto da attaccante a Zerbo e Lupoli, che sono in vantaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA