Diretta/ Monza Viterbese (risultato finale 2-1): l’andata è brianzola! (Coppa Italia)

- Claudio Franceschini

Diretta Monza Viterbese, risultato finale 2-1: i brianzoli vincono l’andata della finale di Coppa Italia Serie C, ribaltando con Brighenti e D’Errico (rigore) il gol iniziale di Vandeputte.

Monza Triestina lancio lapresse 2019 1
Diretta Monza Viterbese, andata finale Coppa Italia Serie C (Foto LaPresse)

DIRETTA MONZA VITERBESE (RISULTATO FINALE 2-1)

Monza Viterbese 2-1: la finale di andata della Coppa Italia Serie C 2018-2019 è dei brianzoli, che ribaltano lo svantaggio iniziale e si prendono il primo round. Peccato per Cristian Brocchi che i laziali siano riusciti a segnare un gol in trasferta, quello con cui Jari Vandeputte aveva stappato la partita al 14’ minuto; il Monza ha replicato con il tocco sotto porta di Andrea Brighenti e nella ripresa ha vinto grazie al rigore trasformato da Andrea D’Errico, ma al Rocchi alla Viterbese basterà un 1-0 per centrare il titolo. A questo punto i brianzoli rischiano di pagare a caro prezzo due ottime occasioni avute per chiudere i conti o aumentare il divario: al 68’ Brighenti lanciato a tu per tu con Valentini ha calciato fuori per questione di millimetri, già nel recupero invece Lepore (uno dei migliori in campo) ha assistito di tacco Ettore Marchi che ha sfiorato il palo. La Viterbese si è salvata da una punizione più severa e dunque resta in corsa per vincere la Coppa Italia Serie C: scopriremo nella partita di ritorno quale delle due squadre metterà in bacheca il trofeo. (agg. di Claudio Franceschini)

MONZA VITERBESE (2-1): GOL DI D’ERRICO

Monza Viterbese 2-1: al 57’ i brianzoli ribaltano la partita grazie a un calcio di rigore trasformato dal capitano Andrea D’Errico. Massima punizione concessa per un fallo di mano di Tsonev, che ha nettamente impattato la traiettoria della palla sul cross di Marconi: inevitabile il fischio dell’arbitro Camplone, il numero 10 del Monza si è presentato sul dischetto e ha spiazzato Valentini. In precedenza Lepore ci aveva provato su punizione ma era stato fischiato un fallo in attacco dello stesso Marconi sul portiere avversario; al 60’ Antonio Calabro ha mandato in campo Ngissah Bismark e Sini in luogo di Cenciarelli e Sini, dunque presumibilmente lo schieramento della Viterbese diventa un 4-3-3 alla ricerca del pareggio. Come detto già in precedenza, questo risultato potrebbe stare bene ai laziali che però adesso sarebbero costretti a vincere la partita di ritorno, dunque certamente in questa seconda parte di secondo tempo i gialloblu proveranno a rimettere in piedi una partita che non sono riusciti a gestire nel migliore dei modi. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Monza Viterbese sarà trasmessa in chiaro per tutti sui canali Rai Sport (numero 57 del televisore) e Rai Sport + (numero 58), e si potrà seguire anche sul portale www.raiplay.it con PC, tablet o smartphone; in alternativa comunque resterà valida l’ipotesi del portale www.elevensports.it, che per il quinto anno consecutivo fornisce tutta la gamma delle partite di Serie C (campionato e Coppa Italia) in diretta streaming video. Sarà possibile abbonarsi al servizio oppure acquistare il singolo evento, salvo eccezioni ad un costo precedentemente fissato. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

MONZA VITERBESE (1-1): PAREGGIO DI BRIGHENTI

Monza Viterbese 1-1: un bel primo tempo allo stadio Brianteo si conclude con il risultato di parità. La finale di andata della Coppa Italia Serie C è dunque in equilibrio, anche se come detto in precedenza il gol segnato dai gialloblu può pesare fortemente sul doppio confronto. In ogni modo il Monza ha reagito allo svantaggio trovando il pari, importante perchè arrivato prima dell’intervallo: al 31’ minuto Galli ha recuperato palla mettendola in mezzo, in allungo Andrea Brighenti è riuscito a trovare la deviazione vincente alle spalle di Valentini. Rete meritata, perchè già in precedenza un cross di Lepore aveva quasi causato l’autorete di Rinaldi che aveva liberato di testa. Molto attivo il terzino destro ex di Lecce e Varese: al 34’ ha provato un bel sinistro costringendo Valentini alla parata in angolo, sarebbe stato il gol del vantaggio brianzolo e un colpo psicologico duro da incassare la Viterbese, che invece va al riposo con un punteggio che tutto sommato le sta bene e adesso ha tutto un secondo tempo per provare a vincere la partita. (agg. di Claudio Franceschini)

MONZA VITERBESE (0-1): GOL DI VANDEPUTTE

Monza Viterbese 0-1: dopo 14 minuti la finale di andata della Coppa Italia Serie C si sblocca, e il vantaggio sorride agli ospiti che timbrano un importantissimo gol in trasferta. L’azione si sviluppa da una punizione fischiata dall’arbitro Camplone: Jari Vandeputte si gira splendidamente in area di rigore, sfruttando la marcatura non particolarmente stretta di Negro, e infila Sommariva che non ha il tempo di reagire. In precedenza qualche problema fisico per Palazzi – comunque prontamente rientrato – mentre sulla scia della rete la Viterbese è andata vicina al secondo gol con Polidori che, lanciato a tu per tu con Sommariva, è stato fermato sul più bello dal prezioso ripiegamento difensivo di D’Errico. Il Monza soffre, come mai gli era capitato in questa Coppa Italia: naturalmente c’è tutto il tempo per ribaltare l’esito della partita, ma come detto il gol laziale fuori casa è importante per il doppio confronto. (agg. di Claudio Franceschini)

MONZA VITERBESE (0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Finalmente Monza Viterbese comincia: come abbiamo detto i laziali giocano la seconda finale consecutiva in Coppa Italia Serie C avendo centrato questo obiettivo dopo aver eliminato Ternana, Teramo, Pisa e Trapani. La Viterbese ha colto solo vittorie: contro gli umbri ai supplementari in una partita “durata” due giorni per la neve che l’aveva interrotta alla fine del primo tempo, poi successi tutti con un gol di scarto tranne il 3-1 al Provinciale di Erice, per un totale di 10 gol realizzati a fronte di 4 subiti. La curiosità nel cammino del Monza è quella di aver fatto bastare un singolo gol in ogni partita: tre delle sei reti peraltro sono stati autogol (contro Novara, Pro Vercelli e nella semifinale di ritorno contro il Vicenza) dunque le marcature “dirette” dei brianzoli portano la firma di Filippo Lora (peraltro tiro deviato) e Ettore Marchi, in pieno recupero al Menti e con un’esultanza che, poichè era già ammonito, ha portato all’espulsione (oggi l’attaccante torna a disposizione). Il Monza ha tenuto inviolata la sua porta per 406 minuti prima di incassare gol da Simone Guerra, ma ha segnato la metà degli avversari di oggi: come finiranno allora le cose? Stiamo per scoprirlo insieme: è arrivato infatti il momento di mettersi comodi, ecco le formazioni ufficiali di Monza Viterbese prende il via! MONZA (4-3-1-2): Sommariva; Lepore, Negro, F. Scaglia, Marconi; Palazzi, Galli, D’Errico; Lora; A. Brighenti, E. Marchi. Allenatore: Cristian Brocchi VITERBESE (3-5-2): Valentini; Atanasov, Rinaldi, A. Coda; De Giorgi, Cenciarelli, Palermo, Tsonev, Mignanelli; Vandeputte, Polidori. Allenatore: Antonio Calabro (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Monza Viterbese conta tre precedenti nella sua storia: lo scorso anno infatti le due squadre erano avversarie nel girone A della Serie C, da questa stagione lo hanno cambiato finendo rispettivamente in A e C con i laziali che, come noto, si sono visti respingere il ricorso nel quale chiedevano di poter tornare al punto di partenza. Nello spettro dei testa a testa ad ogni modo scopriamo che la Viterbese stessa non è mai riuscita a battere i brianzoli: ci sono due pareggi e una vittoria biancorossa. E’ finito 0-0 l’ultimo episodio, giocato al Brianteo nel febbraio di un anno fa; la partita di andata di quel campionato aveva invece visto il Monza espugnare l’Enrico Rocchi grazie ad un gol messo a segno da Sacha Cori, uno dei tanti giocatori che tra l’estate e lo scorso gennaio hanno salutato la società brianzola nella rivoluzione operata – in seconda battuta – da Adrian Galliani. L’altra sfida tra queste due squadre risale all’agosto 2000, nella fase a gironi della Coppa Italia: al Brianteo, dove si gioca oggi, Vincenzo Mazzeo aveva portato in vantaggio i padroni di casa ma la Viterbese aveva risposto un quarto d’ora dopo (tutto nel primo tempo) con Daniele Russo, e dunque era finita 1-1. Riusciranno oggi i laziali a prendersi il primo successo di sempre contro il Monza? (agg. di Claudio Franceschini)

MONZA VITERBENSE: ORARIO E PRESENTAZIONE

Monza Viterbese sarà diretta dal signor Giacomo Camplone ed è la finale di andata della Coppa Italia Serie C 2018-2019: si gioca al Brianteo mercoledì 24 aprile, con calcio d’inizio alle ore 18:00. Ancora una volta siamo sulla distanza dei 180 minuti, il che significa che il trofeo sarà assegnato secondo i tradizionali regolamenti che premiano la differenza reti con i gol in trasferta che valgono doppio, e ci sarà la possibilità di andare ai tempi supplementari e ai calci di rigore. Il Monza si è qualificato eliminando il Vicenza, mentre la Viterbese si trova in finale di Coppa Italia per la seconda stagione consecutiva: lo scorso anno ha perso contro l’Alessandria, ora proverà a mettere il trofeo in bacheca e parte da una situazione confortante, perchè in semifinale ha battuto per due volte il Trapani che in campionato ha lottato per la promozione diretta. Vincere la coppa permette di qualificarsi direttamente al primo turno della fase nazionale dei playoff: opportunità questa che interessa a entrambe le squadre, ma soprattutto ai laziali che non sono ancora certi di disputare la post season e dunque potrebbero avere da queste due sfide il pass per inseguire il sogno Serie B. Aspettando allora che le due squadre facciano il loro ingresso in campo per la diretta di Monza Viterbese, valutiamo quali siano i dubbi e le certezze dei due allenatori leggendo nel dettaglio le probabili formazioni di questa appassionante sfida.

PROBABILI FORMAZIONI MONZA VITERBESE

In Monza Viterbese Cristian Brocchi dovrà rinunciare ad Armellino, espulso nella semifinale di ritorno e dunque squalificato: in mezzo al campo il tecnico dei brianzoli potrebbe schierare Palazzi, con Fossati a fare da playmaker davanti alla difesa e Lora che sarà l’altra mezzala. Il Monza sarà in campo secondo la formazione di Coppa Italia, salvo sorprese: il portiere è Sommariva che viene protetto da Filippo Scaglia e Marconi, sugli esterni difensivi giocano Lepore e Anastasio mentre nel reparto avanzato capitan D’Errico si gioca il posto con Chiricò per agire in qualità di trequartista, andando a supporto dei due attaccanti che potrebbero essere Ettore Marchi e Andrea Brighenti (con Reginaldo qualche passo indietro nelle rotazioni). Nella Viterbese Sini, Atanasov e Rinaldi compongono il pacchetto difensivo a protezione di Valentini; Zerbin e Mignanelli avanzano sulla linea dei centrocampisti dove Tsonev è in vantaggio su Cenciarelli per affiancare Damiani, anche i laziali prevedono un assetto offensivo con un giocatore che fluttua tra le linee e qui dovrebbe trattarsi del belga Vandeputte, che giocherà in appoggio a Polidori e uno tra Luppi e Ngissah Bismark che si contendono la maglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA