Diretta/ Padova Lecce (risultato finale 2-1) streaming video DAZN: festa rinviata

- Fabio Belli

Segui Padova Lecce in diretta streaming video: i salentini possono festeggiare oggi la promozione in Serie B, ai biancoscudati restano ben poche speranze per evitare la retrocessione.

video spal lecce
Lecce (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA PADOVA LECCE (2-1 FINALE): FESTA RINVIATA

Festa salentina rinviata: nonostante la frenata casalinga del Palermo contro lo Spezia, il Lecce non ne ha approfittato cadendo a Padova, con i biancoscudati che mantengono ancora qualche chance di salvezza grazie alla vittoria in questo testacoda di classifica. Finale infuocato col Lecce che ha tentato il tutto per tutto nei 7′ di recupero assegnati dall’arbitro, soprattutto cercando di affondare con le incursioni di Mancosu, ma è stato il Padova ad avere la grande chance per chiudere definitivamente la partita con Baraye, fermato da Vigorito in uscita. Finisce 2-1 per il Padova, tutti i verdetti in chiave salvezza e promozione sono rimandati per le due squadre. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Padova Lecce non sarà prevista: l’esclusiva della partita dello stadio Euganeo, come quasi tutti i match di Serie B, è infatti riservata alla diretta streaming video sulla piattaforma DAZN e si potrà seguire su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone dopo essersi abbonati. Il servizio potrà essere sfruttato anche collegando tramite Chromecast i vostri dispositivi al vostro televisore, oppure potrete installare direttamente l’applicazione su una smart tv con connessione a internet.

IN GOL MANCOSU SU RIGORE

Si è riaperta la partita allo stadio Euganeo, con il Padova che conduce ora 2-1 sul Lecce. I salentini hanno accorciato le distanze al 29′ del secondo tempo grazie ad un calcio di rigore trasformato da Mancosu, penalty assegnato per un fallo in area di Minelli su La Mantia. Il portiere del Padova è stato anche ammonito nell’occasione. Prima del gol leccese, cartellino giallo nel Padova con Baraye sanzionato per un fallo su Falco (il fantasista salentino in questa partita ha procurato l’ammonizione di tre avversari), quindi sostituzioni con Haye che ha preso il posto di Tabanelli nel Lecce e con Capello che ha rilevato Bonazzoli nel Padova. (agg. di Fabio Belli)

RADDOPPIA CAPPELLETTI!

Sembra sfumare la possibilità di un immediato ritorno in Serie A del Lecce. Il Padova infatti all’11’ della ripresa ha trovato il gol del 2-0 sui salentini: su calcio d’angolo di Serena arriva perfetta la torsione di testa di Cappelletti, che riesce a mettere fuori causa Vigorito. Nella ripresa Liverani ha fatto rientrare in campo dopo l’intervallo la squadra con Bovo al posto di Marino e con Palombi al posto di Petriccione. Al 4′ proprio il neo entrato Bovo si fa ammonire per un fallo su Lollo, poi arriva il raddoppio del Padova e per festeggiare la Serie A già in questa sfida del primo maggio al Lecce servirà davvero una grande impresa. (agg. di Fabio Belli)

SALENTINI BLOCCATI

Si è chiuso il primo tempo tra Padova e Lecce, con i padroni di casa in vantaggio 1-0 grazie alla rete realizzata da Baraye dopo appena 3′. Il Lecce è bloccato e la seconda metà della prima frazione di gioco non ha fatto registrare grandi occasioni da gol. I salentini sembrano sentire il peso del pari del Palermo che con una vittoria potrebbe regalare la Serie A alla squadra di Liverani. Al 23′ ancora un ammonito nel Padova con Mazzocco sanzionato per un fallo su Falco, quindi Baraye è ancora inarrestabile in progressione, ma stavolta viene chiuso in calcio d’angolo. Al 37′ una conclusione di Longhi rimbalza davanti a Vigorito, che non si fa sorprendere. Al 41′ finisce alto un colpo di testa di Marino, che al 43′ diventa il primo ammonito nel Lecce per un intervento falloso su Bonazzoli. (agg. di Fabio Belli)

SUBITO BARAYE!

Il Lecce ha la grande chance della promozione diretta, ma la partita dell’Euganeo si è messa immediatamente in salita: dopo 3′ i padroni di casa si sono portati in vantaggio grazie a Baraye, che ha sfruttato un assist di Longhi ed ha resistito alla marcatura di Venuti, riuscendo a battere a rete di potenza da distanza ravvicinata, non lasciando scampo a Vigorito. Sulle ali dell’entusiasmo del gol realizzato Baraye è incontenibile e va di nuovo alla conclusione al 7′ e al 10′, senza centrare però il bersaglio. Al 12′ prima ammonizione della partita, viene sanzionato Pulzetti nel Padova per un fallo su Falco. Al quarto d’ora si vede per la prima volta il Lecce in avanti con un destro di Petriccione che finisce abbondantemente fuori, ma è il Padova a condurre 1-0 sui salentini. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Tutto è ormai pronto per Padova Lecce, che avrà inizio fra pochissimo. I numeri stagionali ci illustrano il ben diverso cammino delle due formazioni. Il Padova è fanalino di coda con 26 punti in 33 partite: appena quattro vittorie, quattordici pareggi e quindici sconfitte, con 30 gol segnati e 44 subiti e una differenza reti che dice dunque -14 per il Padova. Situazione opposta per il Lecce, che vanta 63 punti in 34 partite (non ha ancora riposato nel ritorno): diciotto vittorie, nove pareggi e sette sconfitte per i pugliesi, che vantano pure un bel +21 nella differenza reti, dovuta a 63 gol segnati a fronte dei 42 subiti. Tutto questo premesso, naturalmente adesso è giunto il momento di far parlare il campo: leggiamo le formazioni ufficiali di Padova Lecce, poi la partita comincia! PADOVA (4-3-3): Minelli; Cappelletti, Andelkovic, Cherubin, Longhi; Pulzetti, Serena, Lollo; Mazzocco, F. Bonazzoli, Y. Baraye. LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Meccariello, Lucioni, Riccardi, Venuti; Tabanelli, Petriccione, Majer; Mar. Mancosu; La Mantia, Falco. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Verso la diretta di Padova Lecce, ricordiamo adesso i numeri storici di questa partita di Serie B. Numeri che ci parlano di un equilibrio quasi perfetto: il Padova è in leggerissimo vantaggio perché vanta otto vittorie, mentre sono sette sia i successi del Lecce sia i pareggi, su un totale di 22 partite ufficiali disputate finora tra veneti e pugliesi. Leggera supremazia del Padova anche per quanto riguarda il numero dei gol segnati, 27 contro i 25 del Lecce. I pugliesi però non hanno mai vinto in casa del Padova: gli undici precedenti in Veneto ci parlano infatti di quattro vittorie per i padroni di casa più ben sette pareggi, oggi proveranno di nuovo a sfatare il tabù. A Lecce i numeri sono ben diversi, come conferma anche la partita d’andata di questo campionato: il 23 dicembre 2018 vittoria per 3-2 dei padroni di casa grazie ai gol segnati da Manuel Scavone, Marco Armellino e Fabio Lucioni per i pugliesi, mentre Alessandro Capello Federico Bonazzoli segnarono le due reti del Padova. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARBITRA ILLUZZI

La sfida Padova Lecce, valida per la 36^ giornata di Serie B, verrà diretta oggi dal fischietto della sezione aia di Molfetta Lorenzo Illuzzi: con lui in campo oggi all’Euganeo vedremo pure gli assistenti Dei Giudici e Sechi oltre il quarto uomo Giua. Mettendo ora il primo arbitro sotto ai riflettori, scopriamo subito che Illuzzi nella stagione corrente ha messo a tabella 13 direzioni di cui 11 esercitate in occasione del campionato cadetto, dove pure il fischietto ha deciso di 64 ammonizioni, 3 espulsioni e 3 calci di rigore. Va quindi aggiunto che in carriera lo stesso Illuzzi ha incontrato il Padova già in due occasioni, entrambe risalenti al campionato cadetto in corso e per la precisione alla 18^ giornata conto il Benevento e al 34^ turno contro il Palermo. Non esistono invece testa a testa tra il direttore di gara e il Lecce, benché Illuzzi abbia già incontrato la formazione primavera dei giallorossi, pure in tre occasioni. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Padova Lecce, che sarà diretta dal signor Lorenzo Illuzzi e si gioca mercoledì 1 maggio alle ore 15.00, sarà una sfida valevole per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie B 2018-2019. Terzultima di campionato, penultima per il Lecce ancora atteso da un turno di riposo, ma sarà una sfida che rappresenterà un vero e proprio testacoda, è importante ricordarlo. Il Lecce infatti dopo aver vinto l’importantissimo scontro diretto contro il Brescia ha agganciato le Rondinelle in testa alla classifica, e vincendo a Padova – con un contemporaneo stop del Palermo, per il quale per di più potrebbe arrivare una penalizzazione dopo il deferimento – blinderebbero di fatto un clamoroso ritorno in Serie A, al primo anno in cadetteria dopo 6 stagioni consecutive in Serie C. Una sconfitta costerebbe però di fatto l’immediato ritorno in terza serie per i veneti che avevano lottato molto per ritornare al secondo livello del calcio nazionale, e che nonostante fosse positivo in assoluto non hanno potuto festeggiare il pareggio ottenuto a Palermo.

PROBABILI FORMAZIONI PADOVA LECCE

Andiamo a studiare in maniera più approfondita le probabili formazioni di Padova Lecce, match che andrà in scena presso lo stadio Euganeo di Padova. I padroni di casa, schierati dal tecnico Centiu con un 4-3-3, giocheranno con Minelli; Madonna, Ravanelli, Cherubin, Ceccaroni; Lollo, Serena, Pulzetti; Baraye, Bonazzoli, Capello. Risponderà con un 4-3-1-2 il Lecce allenato da Fabio Liverani, schierato con Vigorito; Meccariello, Lucioni, Marino, Venuti; Petriccione, Tachtsidis, Majer; Marco Mancosu; La Mantia, Falco.

PRONOSTICO E QUOTE

Favori del pronostico concessi al Lecce nella trasferta di Padova. Secondo le quote offerte dall’agenzia di scommesse Bet365 il segno 1 è proposto a 4.80, il pareggio viene quotato 3.65 da Eurobet mentre William Hill propone a 1.55 la quota per la vittoria in trasferta. Per quanto riguarda over 2.5 e under 2.5 e i gol complessivamente realizzati nella partita, Bwin quota le due opzioni rispettivamente 1.67 e 2.14.



© RIPRODUZIONE RISERVATA