DIRETTA/ Paganese Viterbese (risultato finale 1-0): la decide Parigi al 60′!

- Claudio Franceschini

Segui Paganese Viterbese in diretta streaming video: gli stellati devono preparare il playout, mentre i laziali rischiano di restare fuori dai playoff ma hanno anche la finale di Coppa.

Pacilli Bismark Palermo Viterbese gol lapresse 2019
Diretta Viterbese Arezzo (Foto LaPresse)

DIRETTA PAGANESE VITERBESE (FINALE 1-0)

Diretta Paganese Viterbese: termina con il risultato di 1-0 il match al Torre per la 38^ e ultima giornata di Serie C, con gli azzurrostellati che trovano gli ultimi tre punti del girone C messi in palio grazie al gol di Parigi, arrivato solo al 60’. Ma vediamo che è successo in campo in questo secondo tempo, interrotto a circa un paio di minuti per recuperare la contemporaneità con gli altri campi. an che qui sono stati comunque i padroni di casa a prendere in mano il pallino del gioco e a mostrarsi più aggressivi e propositivi: il pressing della squadra di mister Era ha successo però al 60’ Parigi sblocca il tabellone. A circa metà del secondo tempo i due tecnici danno il via a una girandola di cambi, con la speranza, almeno in casa della Viterbese, di poter riaprire la sfida: la mossa però non funziona e nonostante i 4 minuti di recupero concessi dalla direzione arbitrale il tabellone rimane fermo. E’ quindi una grande occasione mancata per i gialloblu che non vedono sfumare l’occasione dei play off: i tre punti però non bastano neppure alla paganese costretta a giocarsi i play out. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO

Diretta Paganese Viterbese: termina sullo 0-0 il primo tempo del match di Serie C al Marcello Torre. Nessun gol quindi in questa ultima sfida per il girone C, iniziata in ritardo poiché a Bisceglie era sorto un problema con una rete: in virtù della contemporaneità osservata in questo turno, tutti i club hanno ritardato l’avvio. Nonostante l’avvio posticipato, i padroni di casa ci hanno messo poco ad imporsi al Torre: in questa prima frazione di gara è infatti la Paganese la più attiva, benchè i bei tentativi dei ragazzi di Erra non vengono premiati al tabellino del risultato. Possiamo infatti segnalare ben 4 occasioni gustose firmate da Scarpa e Parigi per la Paganese ma tutte queste sono state brillantemente neutralizzate da Forte: il numero 1 della Viterbese fino ad ora ha messo in campo una prestazione di primo livello. Staremo a vedere se il portiere di Rigoli riuscirà a tenere pulito lo specchio o se il pressing della Paganese darà i frutti sperati nella ripresa. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Paganese Viterbese: l’appuntamento consueto per seguire questa partita di Serie C è sul portale elevensports.it, aperto a tutti e fornitore delle gare di terza divisione da cinque anni. Ci si può infatti abbonare annualmente oppure di volta in volta acquistare il singolo evento – ad un prezzo fissato – per poi assistervi in diretta streaming video attraverso l’utilizzo di dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone.

IN CAMPO

Aspettando l’ormai imminente fischio d’inizio della partita Paganese Viterbese del girone C per la trentottesima giornata, possiamo dare uno sguardo alle statistiche delle due squadre di questo gruppo del campionato di Serie C 2018-2019. La Paganese ha ottenuto i tre punti soltanto per tre volte in tutto il campionato (una in casa e due in trasferta), pareggiando poi undici partite e perdendone ben ventuno, nelle trentacinque giornate di campionato disputate. La squadra campana della provincia di Salerno è riuscita ad andare in gol 35 volte, mentre addirittura 72 sono le volte in cui la difesa si è fatta trovare impreparata, incassando davvero troppe reti. La Viterbese è forte di dodici vittorie, nove pareggi e quattordici sconfitte, delle quali soltanto cinque sono state maturate da padrona di casa. I gol segnati sono 39 e quelli subiti 43, dunque differenza reti pari a -4. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Paganese Viterbese!

I BOMBER

Per la sfida tra Paganese e Viterbese, nella 38^ giornata di Serie C è tempo ora di prendere in considerazione pure i bomber più attesi in campo oggi al Marcello Torre: chi sarà l’uomo copertina per il girone C? Esplorando lo spogliatoio di Mister Erra vediamo che il primo marcatore del club rimane Christian Cesaretti, che finora ha messo a tabella 7 gol in 22 presenze nel campionato, oltre a 4 assist. Va aggiunto che la punta di Lucca ha trovato l’ultimo gol giusto due turni fa, nella sfida contro la Virtus Francavilla. Per la Viterbese il marcatore di riferimento è invece Alessandro Polidori, che in stagione per il terzo campionato ha messo a tabella 8 gol in 26 partite, uno ogni 197 minuti. Ricordiamo che Polidori ha però trovato l’ultimo gol solo nella 35^ giornata, durante il match contro il Catanzaro. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

In avvicinamento alla diretta di Paganese Viterbese, possiamo spendere due parole sulla brevissima storia dei confronti fra queste due formazioni. Campani e laziali si affrontano infatti per la prima volta in questa stagione in campionato, tuttavia proprio l’anno scorso si erano già incrociate nei quarti di finale della Coppa Italia di Serie C ed era stata la Viterbese ad avere la meglio, anche se solamente ai calci di rigore dopo il pareggio per 1-1 nel corso della partita. I laziali poi si sono imposti per 2-1 nella partita d’andata del campionato in corso, disputata mercoledì 26 dicembre 2018 allo stadio Enrico Rocchi di Viterbo. Le due reti dei padroni di casa erano state segnate da Andrea Saraniti al 55’ minuto e da Ngissah Bismark al 75’, gol che diede la definitiva vittoria alla Viterbese dopo il temporaneo pareggio della Paganese ad opera di Christian Cesaretti, in gol al 65’ minuto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Paganese Viterbese verrà diretta dall’arbitro Marco Ricci, e si gioca alle ore 18:30 di domenica 5 maggio: siamo arrivati alla 38^ e ultima giornata nel girone C del campionato di Serie C 2018-2019, una sfida vitale per i laziali mentre ormai conta poco per la squadra di casa che, certa da tempo di giocare il playout, proverà a prepararlo nel migliore dei modi per la conferma in categoria nonostante una stagione pessima, non a caso i risultati (due vittorie e cinque pareggi nelle ultime dieci) sono arrivati quando le possibilità di salvarsi erano esaurite. La Viterbese invece ha pagato il calendario fittissimo per aver iniziato tardi il suo campionato: ancora mercoledì ha recuperato a Catanzaro e, perdendo, è caduta per la quarta volta nelle ultime cinque partite con la società che ha deciso per l’incredibile esonero di Antonio Calabro, sostituito da Pino Rigoli. L’effetto sulla classifica è stato quello di essere fuori dalla zona playoff, dodicesima: per arrivare a giocarsi la post season i laziali dovranno vincere oggi, sperare che la Cavese non faccia altrettanto e soprattutto che perda anche solo una tra Monopoli e Casertana. Inoltre, va ricordato che mercoledì la squadra gioca la finale di ritorno della Coppa Italia Serie C: vincendola, andrebbe subito alla fase nazionale. Dunque vediamo in che modo le due squadre potrebbero disporsi sul terreno di gioco del Marcello Torre, mentre aspettiamo la diretta di Paganese Viterbese.

PROBABILI FORMAZIONI PAGANESE VITERBESE

Alessandro Erra dovrebbe affrontare Paganese Viterbese con i titolari, per tenerli in ritmo: le uniche concessioni potrebbero essere quelle di Ismaila Diop in difesa (con Stendardo e Piana davanti a Santopadre) e di Scarpa che può riprendersi il posto a destra con Perri dall’altra parte, in un centrocampo nel quale Fornito agirà da playmaker con Capece e Gaeta ai suoi lati. Davanti, Cesaretti e Parigi sono imprescindibili: qualora dovessero riposare, Alberti potrebbe prenderne il posto e con lui magari lo stesso Scarpa, mandando Navas a giocare da esterno in mediana. Pino Rigoli non può fare troppo turnover in vista della Coppa Italia, perchè anche questa partita è fondamentale: è squalificato Tsonev, dunque cambio obbligato in mezzo con Artioli o Coppola a giocare in mezzo con Cenciarelli, in difesa Sini cerca spazio e potrebbe strapparlo ad Andrea Coda con la conferma di Rinaldi e Atanasov (in porta c’è Valentini), Zerbin e Mignanelli dovrebbero nuovamente giocare sulle corsie mentre i dubbi maggiori riguardano l’attacco, dove Pacilli è in competizione con Molinaro per il ruolo di trequartista e Polidori potrebbe lasciare la maglia a Bismark, che affiancherebbe Luppi. Vandeputte, che rientra dalla squalifica, potrebbe comunque partire dalla panchina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA