DIRETTA/ Parma Sampdoria (risultato finale 3-3): un punto a testa!

- Mauro Mantegazza

Diretta Parma Sampdoria streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie A per la 35^ giornata

roberto_dAversa Parma
Diretta Parma Torino, Serie A 6^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA PARMA SAMPDORIA (3-3): UN PUNTO A TESTA!

Parma-Sampdoria termina con il risultato di 3-3. Tanto spettacolo e una rara pioggia di gol al Tardini tra due squadre che non si sono certo risparmiate. Nel finale i ducali sembrano averne di più. Al 77′ Dimarco spara da fuori ma la mira è da rivedere. Al 79′ serve invece un grande intervento di Sepe per negare la gioia del gol a Caprari. Lo stesso Caprari sfiora il colpo grosso all’83’ con un diagonale che si spegne sul fondo. All’88’ viene espulso Colley per doppia ammonizione. Al 91′ la stessa sorte tocca a Kucka.

GOL DI QUAGLIARELLA, KUCKA E BASTONI!

Al 70′ di gioco il risultato di Parma-Sampdoria è di 3-3. Gli ospiti calano il tris al 61′ con il solito Quagliarella. Kucka sbaglia tutto, Praet se ne va sulla trequarti e appoggia al compagno il pallone del 3-1. Gara chiusa? Nemmeno per idea perché il Parma pareggia i conti proprio con Kucka, che si fa così perdonare dell’errore commesso poco prima. Al 66′ Fabbri assegna un rigore ai ducali per un fallo di Colley su Siligardi. Dagli undici metri l’ex Milan riduce lo svantaggio. Passano meno di 5′ e il Parma pareggia con Bastoni. Dagli sviluppi di un calcio di punizione Audero respinge su Iacoponi ma il numero 95 è il più lesto di tutti a trovare la deviazione che vale il pareggio.

AUDERO SALVA SU CERAVOLO!

Quando siamo al 55′ di gioco il risultato di Parma-Sampdoria è di 2-1 in favore degli ospiti. Nella ripresa il Parma spende il primo cambio: fuori Barillà dentro Sprocati. I ducali cambiano modulo e passano al 3-4-3 con il neo entrato affiancato a Ceravolo e Gervinho in avanti. Al 48′ è proprio Gervinho a cercare il pareggio con un bel diagonale deviato in corner da Audero. Poco dopo ancora ducali pericolosi in contropiede. Sprocati appoggia per Ceravolo che non riesce a saltare Audero a tu per tu.

SORPASSO DI DEFREL!

Il primo tempo di Parma-Sampdoria termina con il risultato di 2-1 in favore degli ospiti. La Sampdoria acquista coraggio e sferra un micidiale uno-due al Parma. Dieci minuti dopo la rete dell’1-1, i blucerchiati trovano il sorpasso con Defrel. Jankto riceve da Murru e scarica verso la porta. Sepe respinge ma da quelle parti c’è Defrel che non fallisce il più facile dei tap-in. Al 42′ Jankto ci prova con il sinistro ma non inquadra il bersaglio grosso. Al 43′ Quagliarella sfiora la doppietta in due circostanze all’interno della stessa azione ma Sepe è straordinario nel dire no al bomber avversario.

PARI DI QUAGLIARELLA!

Alla mezzora di gioco il risultato di Parma-Sampdoria è di 1-1. Gli ospiti reagiscono e al 13′ sgiorano il pareggio ma è Sepe è bravissimo a disinnescare nell’ordine Jankto e Praet. Al 25′ la Sampdoria reclama un calcio di rigore per un presunto fallo di mano di Dimarco in area del Parma. L’arbitro Fabbri, con l’ausilio del Var, assegna il penalty. Dagli undici metri Quagliarella non sbaglia: tiro forte e centrale. Nulla da fare per il povero Sepe.

GOL DI GAZZOLA, DUCALI IN VANTAGGIO!

Quando siamo al 10′ di gioco il risultato di Parma-Sampdoria è di 1-0 in favore dei ducali. Prima di raccontare il match andiamo a dare uno sguardo ai due schieramenti. Il Parma si affida al 5-3-2 con Gazzola e Dimarco esterni bassi pronti a salire in caso di necessità. Ceravolo e Gervinho sono i due attaccanti con Scozzarella in cabina di regia. Dall’altra parte la Sampdoria opta per il 4-3-1-2 con Defrel dietro a Quagliarella e Gabbiadini. Pronti, via. Il Parma passa in vantaggio alla prima occasione degna di nota. Al 2′ Gervinho si scatena in una delle sue proverbiali azioni personali. L’ivoriano si accentra e premia il perfetto inserimento in area di Gazzola, che da posizione più che favorevole non ha problemi nel battere Audero. La Sampdoria è sotto shock e rischia di subire il raddoppio al 7′. Dimarco mette in mezzo un cross al bacio per la deviazione di Ceravolo, in ritardi di pochissimo.

FORMAZIONI UFFICIALI!

La diretta di Parma Sampdoria sta per avere inizio e in attesa delle formazioni ufficiali di questo match di Serie A è tempo ora di considerare pure qualche dato importante segnato prima della 35^ giornata. Classifica alla mano leggiamo infatti la 15^ piazza per i ducali, forti di 37 punti, questi vinti con 9 successi e 10 pareggi: i gialloblu inoltre hanno fissato la loro differenza reti sul 35:52 difficile da sistemare ora. Per la Sampdoria i dati ci ricordano della nona posizione in classifica con 48 punti, accumulati con 6 pareggi e 14 vittorie: i blucerchiati inoltre hanno segnato 54 gol a fronte dei 46 subiti finora. E’ tempo ora di dare la parola al campo, si gioca! PARMA (5-3-2): Sepe; Gazzola, Iacoponi, Bastoni, Bruno Alves, Dimarco; Kucka, Scozzarella, Barillà; Ceravolo, Gervinho. SAMPDORIA (4-3-3): Audero; Bereszysnki, Colley, A. Ferrari, Murru; Jankto, Ekdal, Praet; Gabbiadini, Quagliarella, Defrel. Allenatore: Roberto D’Aversa (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Parma Sampdoria in diretta tv sarà visibile in esclusiva dagli abbonati Sky: per la precisione, l’appuntamento sarà oggi pomeriggio sul canale Sky Sport 253. In alternativa, ci sarà naturalmente anche il servizio di diretta streaming video garantito da Sky Go, sempre agli abbonati alla televisione satellitare.

I TESTA A TESTA

Per la sfida di serie A di Parma Sampdoria è tempo ora di considerare da vicino pure lo storico che interessa i due club, oggi chiamati in campo al Tardini per la 35^ giornata. Dati alla mano infatti leggiamo ben 47 precedenti già segnati e per la precisione dal 1964 a oggi e tra primo e secondo campionato oltre che in Coppa Italia. Il bilancio complessivo appare però appena sbilanciato per i liguri, che hanno trovato 20 successi nello scontro diretto, contro la 16 vittorie dei ducali: ci aggiungiamo poi anche 11 pareggi. Per completare la statistica ricordiamo che l’ultimo testa a testa segnato tra Parma e Sampdoria risale al turno di andata del Campionato di Serie A ancora in corso e per la precisione alla 16^ giornata, che si svolse al Marassi. Qui i blucerchiati vinsero con il risultato di 2-0, firmato da Gianluca Caprari e Fabio Quagliarella. (agg Michela Colombo)

ARBITRA FABBRI

La partita di Serie A tra Parma e Sampdoria verrà diretta per la 35^ giornata dal signor Michael Fabbri, della sezione aia di Ravenna, che oggi verrà accompagnato in campo al Tardini dagli assistenti Passeri e Margani oltre che dal quarto uomo Rapuano: toccherà quindi a Aureliano e Galetto a sedersi alle postazioni Var e Avar. Mettendo quindi ora il primo direttore di gara al centro della nostra attenzione, apprendiamo che nella stagione corrente lo stesso Fabbri ha messo a bilancio 14 direzioni, di cui 12 per il primo campionato italiano, dove il romagnolo ha pure deciso di 59 ammonizioni, una sola espulsione e 4 calci di rigore. Va quindi aggiunto che nella sua lunga carriera Fabbri ha pure diretto in precedenti tre occasioni il Parma: due di questi poi risalgono alla stagione corrente della Serie A e per la precisione ai match tra i ducali e Lazio e Fiorentina, nel 9^ e 18^ turno. Sono invece 10 i testa a testa messi a tabella tra Sampdoria e il fischietto di Ravenna: Fabbri ha poi diretto i liguri pure nella 27^ giornata della Serie A 2018-2019, in occasione della sfida con l’Atalanta. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Parma Sampdoria, diretta dall’arbitro Michael Fabbri, è la partita valida per la trentacinquesima giornata di Serie A in programma allo stadio Ennio Tardini oggi pomeriggio, domenica 5 maggio 2019, alle ore 15.00. La posta in palio sarà importante soprattutto per i padroni di casa: Parma Sampdoria potrebbe infatti valere per gli emiliani di Roberto D’Aversa il definitivo sigillo sulla permanenza nella massima categoria. Di recente sono arrivati quattro pareggi consecutivi per il Parma, l’ultimo dei quali contro il Chievo: andamento lento ma costante, adesso il traguardo è ad un passo e sarebbe bello festeggiare davanti ai propri tifosi. La Sampdoria invece, perdendo contro la Lazio, è definitivamente uscita dalla lotta per le Coppe europee: resta comunque da chiudere un campionato positivo per gli uomini di Marco Giampaolo, puntando al nono posto che segnerebbe un passo avanti rispetto alle due precedenti stagioni.

PROBABILI FORMAZIONI PARMA SAMPDORIA

Parlando delle probabili formazioni di Parma Sampdoria, emerge in modo chiaro che la situazione infortunati in casa Parma resta critica, con le ultime aggiunte di Ceravolo e Gagliolo. Il modulo per Roberto D’Aversa dovrebbe essere il 5-3-2, con la coppia d’attacco Siligardi-Gervinho. Da sottolineare un ballottaggio molto incerto a centrocampo fra Scozzarella e Stulac, mentre in caso di 4-3-3 troverebbe posto anche Sprocati, probabilmente a scapito di Gazzola. La Sampdoria comunque non sta meglio, perché Marco Giampaolo è alle prese con la tripla squalifica di Ramirez, Sala e Tonelli, per di più in difesa c’è pure Andersen acciaccato e di conseguenza insieme a Colley potrebbe giocare Ferrari. L’assenza di Ramirez certifica una maglia per Saponara, in attacco così resta il solo dubbio Defrel-Gabbiadini per affiancare Quagliarella.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Parma Sampdoria, basandoci sulle quote dell’agenzia di scommesse Snai. C’è grande incertezza, con un leggero favore per gli ospiti blucerchiati: infatti il segno 2 è quotato a 2,55, mentre per il segno 1 si arriva a 2,80. L’ipotesi più remunerativa è comunque un pareggio, perché il segno X varrebbe 3,25 volte la posta in palio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA